Des Walker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Des Walker
Walker alla Sampdoria nella stagione 1992-1993
NazionalitàBandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Altezza180 cm
Calcio
RuoloAllenatore (ex difensore)
Squadra Garuda Select
Termine carriera1º luglio 2004 - giocatore
Carriera
Giovanili
Nottingham Forest
Squadre di club1
1984-1992Nottingham Forest264 (1)
1992-1993Sampdoria30 (0)
1993-2001Sheffield Weds307 (0)
2001-2002Burton Albion0 (0)
2002-2004Nottingham Forest56 (0)
Nazionale
1985-1988Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra U-217 (0)
1988-1993Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra59 (0)
Carriera da allenatore
2019- Garuda Select
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2019

Des Walker, vero nome Desmond Sinclair Walker (Londra, 26 novembre 1965), è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo difensore, tecnico del Garuda Select.

I suoi figli Lewis e Tyler, nati rispettivamente nel 1996 e nel 1999, hanno seguito le sue orme diventando entrambi calciatori.[1]

Caratteristiche tecniche

[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo difensore centrale, era un buon marcatore,[2] oltre a essere veloce e aggressivo.[3]

Ha iniziato la sua carriera con il Nottingham Forest, con cui ha esordito a 18 anni sotto la guida dello storico allenatore del club Brian Clough.[3] Dopo 8 anni buoni a Nottingham (dove ha segnato l'unica rete di tutta la sua carriera in occasione di un 1-1 contro il Luton Town il 1º gennaio 1992)[4] nel 1992 si trasferisce in Italia, alla Sampdoria (dov'era arrivato con grandi aspettative),[3][5] dove tuttavia non brilla.[3] Dopo una sola stagione torna in patria firmando per lo Sheffield Wednesday, dove torna ad avere un discreto rendimento.[3] Vi rimane per 8 anni prima di firmare con il Burton Albion, con cui tuttavia non ha giocato neppure un minuto a causa di un infortunio.[3] Nel 2002 fa ritorno al Nottingham Forest con cui ha successivamente concluso la carriera nel 2004 dopo 56 presenze in 2 anni.[3] Ha giocato la sua ultima gara il 7 agosto 2004 in occasione di un 1-1 contro il Wigan Athletic.[6]

Dopo avere giocato 7 gare con la Nazionale Under-21 inglese, il 14 settembre 1988 esordisce con la Nazionale maggiore in amichevole contro la Danimarca subentrando al 65' a Tony Adams.[7][8] Dall'anno successivo diventa titolare nella difesa inglese risultando tale anche ai Mondiali di Italia '90 e a Euro '92, dove ha ben figurato.[3]

Tuttavia le cose peggiorano successivamente per lui in quanto dopo Euro 1992 e l'esperienza negativa alla Sampdoria, nelle qualificazioni ai Mondiali di USA 1994 commette 2 errori decisivi che condizionano la qualificazione degli inglesi ai Mondiali nelle sfide contro Paesi Bassi (2-2, con rigore causato da lui per un fallo di mano su cross di Marc Overmars) e Norvegia (gara persa per 2-0 dagli inglesi).[3][5][8][9] Dopo questi errori ha giocato poche partite in Nazionale (tutte nel 1993), con cui conta 59 presenze senza reti all'attivo.[3]

Cronologia presenze e reti in nazionale

[modifica | modifica wikitesto]
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-9-1988 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Danimarca Danimarca Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
19-10-1988 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera della Svezia Svezia Qual. Mondiali 1990 - Ingresso al 64’ 64’
8-2-1989 Amarousio Grecia Bandiera della Grecia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
8-3-1989 Tirana Albania Bandiera dell'Albania 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1990 -
26-4-1989 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 0 Bandiera dell'Albania Albania Qual. Mondiali 1990 -
23-5-1989 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera del Cile Cile Amichevole -
27-5-1989 Glasgow Scozia Bandiera della Scozia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
3-6-1989 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Polonia Polonia Qual. Mondiali 1990 - Ammonizione
7-6-1989 Copenaghen Danimarca Bandiera della Danimarca 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
6-9-1989 Stoccolma Svezia Bandiera della Svezia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1990 -
11-10-1989 Chorzów Polonia Bandiera della Polonia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1990 -
15-11-1989 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole -
13-12-1989 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
28-3-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
25-4-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 2 Bandiera della Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
15-5-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Danimarca Danimarca Amichevole -
22-5-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera dell'Uruguay Uruguay Amichevole -
2-6-1990 Tunisi Tunisia Bandiera della Tunisia 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
11-6-1990 Cagliari Irlanda Bandiera dell'Irlanda 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - 1º turno -
16-6-1990 Cagliari Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - 1º turno -
21-6-1990 Cagliari Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera dell'Egitto Egitto Mondiali 1990 - 1º turno -
26-6-1990 Bologna Belgio Bandiera del Belgio 0 – 1 dts Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - Ottavi di finale -
1-7-1990 Napoli Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 2 dts Bandiera del Camerun Camerun Mondiali 1990 - Quarti di finale - Ammonizione al 70’ 70’
4-7-1990 Torino Germania Ovest Bandiera della Germania Ovest 1 – 1 dts
(4 – 3 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - Semifinale -
7-7-1990 Bari Italia Bandiera dell'Italia 2 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - Finale 3º posto -
12-9-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera dell'Ungheria Ungheria Amichevole -
17-10-1990 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Polonia Polonia Qual. Euro 1992 -
14-11-1990 Dublino Irlanda Bandiera dell'Irlanda 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1992 -
6-2-1991 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera del Camerun Camerun Amichevole -
27-3-1991 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera dell'Irlanda Irlanda Qual. Euro 1992 -
1-5-1991 Smirne Turchia Bandiera della Turchia 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1992 -
25-5-1991 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera dell'Argentina Argentina Amichevole -
1-6-1991 Sydney Australia Bandiera dell'Australia 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
3-6-1991 Auckland Nuova Zelanda Bandiera della Nuova Zelanda 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
8-6-1991 Wellington Nuova Zelanda Bandiera della Nuova Zelanda 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
12-6-1991 Kuala Lumpur Malaysia Bandiera della Malaysia 2 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
16-10-1991 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Turchia Turchia Amichevole -
13-11-1991 Poznań Polonia Bandiera della Polonia 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1992 -
19-2-1992 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Francia Francia Amichevole -
25-3-1992 Praga Cecoslovacchia Bandiera della Cecoslovacchia 2 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
29-4-1992 Mosca Comunità degli Stati Indipendenti Bandiera della Comunità degli Stati Indipendenti 2 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
12-5-1992 Budapest Ungheria Bandiera dell'Ungheria 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
17-5-1992 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
3-6-1992 Helsinki Finlandia Bandiera della Finlandia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
11-6-1992 Malmö Danimarca Bandiera della Danimarca 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 1992 - 1º turno -
14-6-1992 Malmö Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera della Francia Francia Euro 1992 - 1º turno -
17-6-1992 Stoccolma Svezia Bandiera della Svezia 2 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 1992 - 1º turno -
9-9-1992 Santander Spagna Bandiera della Spagna 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
14-10-1992 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera della Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 1994 -
18-11-1992 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera della Turchia Turchia Qual. Mondiali 1994 -
17-2-1993 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 0 Bandiera di San Marino San Marino Qual. Mondiali 1994 -
31-3-1993 Smirne Turchia Bandiera della Turchia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1994 -
28-4-1993 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 1994 -
29-5-1993 Chorzów Polonia Bandiera della Polonia 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1994 -
2-6-1993 Oslo Norvegia Bandiera della Norvegia 2 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1994 - Uscita al 63’ 63’
9-6-1993 Foxborough Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti 2 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra USA Cup 1993 -
13-6-1993 Washington Brasile Bandiera del Brasile 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra USA Cup 1993 - Ingresso al 61’ 61’
19-6-1993 Pontiac Germania Bandiera della Germania 2 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra USA Cup 1993 -
17-11-1993 Bologna San Marino Bandiera di San Marino 1 – 7 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1994 -
Totale Presenze 59 Reti 0
  1. ^ (EN) Mathew Nash, Des Walker says son Tyler was not inspired by him, but by David Beckham and Michael Owen, su hitc.com, 25 settembre 2015. URL consultato il 7 aprile 2021.
  2. ^ Claudio Nucci sceglie la Sampdoria "di tutti i tempi", su genova24.it, 25 marzo 2014. URL consultato il 25 settembre 2019.
  3. ^ a b c d e f g h i j Walker: il "brivido" difensivo della Samp, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 25 settembre 2019.
  4. ^ (EN) Neil Rose, When Saturday Comes - Nottingham Forest 1 Luton Town 1, su wsc.co.uk. URL consultato il 25 settembre 2019.
  5. ^ a b (EN) Football: No time to show you are fallible: Des Walker was the man, su The Independent, 23 maggio 1993. URL consultato il 25 settembre 2019.
  6. ^ (EN) Wigan 1-1 Nottm Forest, 7 agosto 2004. URL consultato il 25 settembre 2019.
  7. ^ (EN) England v Denmark football match, 14 September 1988, su eu-football.info. URL consultato il 25 settembre 2019.
  8. ^ a b (EN) Des WALKER - Biography of his England football career. - England, su sporting-heroes.net. URL consultato il 25 settembre 2019 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2016).
  9. ^ Il Telegraph ci ha riprovato con i giocatori più sottovalutati, su bergamopost.it, 7 agosto 2015. URL consultato il 25 settembre 2019.

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]