Derek Boateng

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Derek Boateng
DerekBoateng1.jpg
Boateng con la maglia del Dnipro
Nazionalità Ghana Ghana
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2017
Carriera
Giovanili
1993-1999 Liberty Prof.
Squadre di club1
1999 Liberty Prof. 5 (0)
1999-2001 Kalamata 27 (9)
2001-2002 Panathīnaïkos 24 (3)
2002-2003 OFI Creta 12 (1)
2003-2006 AIK 55 (5)
2006-2008 Beitar Gerusalemme 75 (8)
2009 Colonia 10 (0)
2009-2011 Getafe 61 (2)
2011-2013 Dnipro 23 (2)
2013-2014 Fulham 3 (0)
2014-2015 Eibar 13 (0)
2016 Rayo OKC 28 (0)
2017OFI Creta 13 (2)
Nazionale
2001 Ghana Ghana U-20  ? (?)
2001-2013Ghana Ghana 48 (1)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Argento Argentina 2001
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 marzo 2019

Derek Owusu Boateng (pronuncia ˈboʊtɛŋ; Accra, 5 febbraio 1983[1]) è un ex calciatore ghanese, di ruolo centrocampista.

Con la Nazionale ghanese ha partecipato ai Mondiali del 2006 ed a quelli del 2010, oltre che alla Coppa d'Africa 2002.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori stilata da Don Balón.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Boateng inizia a giocare a calcio nel 1993, a 10 anni, quando entra nel settore giovanile del Liberty Professionals. Rimane al Liberty fino a 16 anni quando si trasferisce in Grecia, al Kalamata, dove fa il suo debutto in prima squadra.

Nel 2001 si trasferisce al Panathinaikos, dove gioca prevalentemente come centrocampista offensivo o come attaccante.

Nel 2002 il Middlesbrough, allenato da Steve McClaren che l'aveva notato l'anno precedente in una partita di Champions League quando era l'assistente allenatore al Manchester United, cerca di acquistarlo presentando un'offerta al Panathinaikos: la squadra greca accetta, tuttavia il trasferimento viene bloccato perché Boateng non riesce ad ottenere il permesso di lavoro. Poco dopo viene ceduto in prestito all'OFI Creta[3].

Nell'agosto 2003, dopo una trattativa durata alcuni mesi, Boateng si trasferisce in Svezia all'AIK, tuttavia a causa di un infortunio nella prima partita la stagione di Boateng ne risulta rovinata.

Al termine della stagione 2004 l'AIK retrocede in Superettan per la terza volta nella sua storia, Boateng e il resto della squadra ricevono pesanti critiche da tifosi e mezzi di comunicazione tanto da rendere necessaria la scorta della polizia.

Poco prima dell'inizio della stagione 2005 Boateng viene inserito nella lista dei giocatori da cedere, così durante tutto il ritiro cerca una nuova squadra. Tuttavia Boateng non riesce a trovare nessuna squadra venendo costretto a rimanere all'AIK. Nella seconda metà della stagione però riesce a conquistarsi il posto da titolare nella squadra che vince il Superettan e conquista la promozione in Allsvenskan. A fine stagione Boateng prolunga il contratto con l'AIK fino alla fine del 2007.

Nel luglio 2006 Boateng lascia l'AIK, dichiarando però di amare la Svezia e di sperare di poter ritornare all'AIK.[4]. Si trasferisce in Israele, al Beitar Gerusalemme, con il quale firma un contratto valido fino al gennaio 2009[5].

La prima stagione è molto positiva: Boateng si afferma titolare come centrocampista centrale nella squadra che vince il campionato. La stagione successiva inizia piuttosto male per Boateng che si fa espellere nei preliminari di Champions League contribuendo all'eliminazione della squadra. Nonostante questo la stagione prosegue molto bene con la vittoria di un altro campionato e della Coppa d'Israele, nonostante un rigore sbagliato durante la finale. A fine stagione Boateng viene nominato migliore straniero dell'anno. La stagione successiva inizia ancora una volta con l'eliminazione dai preliminari di Champions, questa sconfitta apre però un periodo di crisi che porta alla cessione di Boateng nel gennaio 2009. Boateng rimane nella storia come il giocatore più pagato nella Premier League israeliana.

Il 21 gennaio 2009 firma un contratto quadriennale con il Colonia[6][7]. Rimane al Colonia solo pochi mesi, infatti il 31 luglio dello stesso anno viene ceduto per un milione di euro al Getafe, dove rimane due stagioni.

Il 20 giugno 2011 si trasferisce al Dnipro per 5.900.000 €, firmando un contratto quadriennale.

Il 22 maggio 2013 firma un contratto annuale con opzione per un'altra stagione con la società del Fulham.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 viene convocato per il mondiale Under-17, ma il Kalamata gli impedisce di partecipare.

Nel 2001 partecipa con la nazionale ghanese Under-20 ai mondiali Under-20 dove raggiunge la finale.

Nel 2002 è selezionato dalla nazionale ghanese per la Coppa d'Africa dove il Ghana esce ai quarti di finale.

Nel 2006 viene convocato per i mondiali in Germania, fa il suo debutto nella fase finale dei mondiali il 17 giugno sostituendo Otto Addo a metà del secondo tempo nella vittoria per 2-0 contro la Repubblica Ceca[9]

Successivamente viene selezionato anche per i mondiali del 2010 nei quali il Ghana raggiunge i quarti di finale.

In totale Boteng vanta 22 presenze e 3 reti con la nazionale ghanese.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 aprile 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
gen.-giu. 2009 Germania Colonia BL 10 0 CG - - - - - - - - 10 0
2009-2010 Spagna Getafe PD 29 0 CR 7 0 - - - - - - 36 0
2010-2011 PD 32 2 CR 4 0 UEL 5[10] 0 - - - 41 2
Totale Getafe 61 2 11 0 5 0 - - 77 2
2011-2012 Ucraina Dnipro PL 21 2 KU 2 0 UEL 2[11] 0 - - - 25 2
2012-2013 PL 2 0 KU 0 0 UEL 0 0 - - - 2 0
Totale Dnipro 23 2 2 0 2 0 - - 27 2
2013-2014 Inghilterra Fulham PL 3 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 5 0
2014-2015 Spagna Eibar PD 13 0 CR 2 0 - - - - - - 15 0
2016 Stati Uniti Rayo OKC NASL 28 0 USOC 1 0 - - - - - - 29 0
gen.-giu. 2017 Grecia OFI Creta FL 9 1 CG 0 0 - - - - - - 9 1
Totale carriera 147 5 18 0 7 0 - - 172 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

AIK: 2005
Beitar Gerusalemme: 2006-2007, 2007-2008
Beitar Gerusalemme: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DEREK BOATENG Archiviato il 17 giugno 2016 in Internet Archive. rayookc.com
  2. ^ (EN) Don Balon’s 2001 list, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2013).
  3. ^ (EN) Player Profile: Derek Boateng, Ghanaweb. URL consultato il 17 agosto 2011.
  4. ^ (EN) Ross Molyneux, First up - Derek Boateng, newcastle.vitalfootball.co.uk, 29 maggio 2007. URL consultato il 17 agosto 2011.
  5. ^ (EN) 'I'm known as a player who scores important goals', haaretz.com, 12 dicembre 2006. URL consultato il 17 agosto 2011.
  6. ^ (DE) Introduction of new players by video clip, 1. FC Köln. URL consultato il 17 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2009).
  7. ^ (DE) Boateng-Transfer perfekt, transfermarkt.de, 22 gennaio 2009. URL consultato il 17 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2009).
  8. ^ Boateng Signs | Fulham Football Club
  9. ^ (EN) Cologne Coach To Meet Milo Over Derek Boateng, Ghanaweb, 16 aprile 2009. URL consultato il 17 agosto 2011.
  10. ^ 2 presenze nei play-off.
  11. ^ Nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]