Deposizione dalla croce (Assisi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Deposizione dalla croce
Giotto di Bondone - Scenes from the New Testament - Lamentation - WGA09159.jpg
AutoreGiotto?
Data1291-1295 circa
Tecnicaaffresco
Dimensioni300×300 cm
UbicazioneBasilica superiore, Assisi

La Deposizione dalla croce è un affresco (300x300 cm) attribuito al giovane Giotto, databile al 1291-1295 circa e situato nella fascia superiore della parete sinistra della Basilica superiore di Assisi.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

La scena, nella quarta campata, mostra in primo piano il corpo di Cristo disteso, col gruppo delle tre Marie che lo piange chino, assieme a san Giovanni apostolo e alla Maddalena, che tiene i piedi di Gesù. Altre figure stanno in un piano retrostante, sullo sfondo di un monte: una donna velata, due figure femminili e due personaggi con l'aureola; in alto volano quattro angeli.

L'affresco è assai rovinato, con la perdita di alcune parti di intonaco, tra cui quelle con la testa di Cristo e delle due figure a destra. A favore dell'attribuzione al giovane Giotto pesa l'intensa espressività dei personaggi, angeli compresi, e la sicurezza della scansione spaziale che lega figure e ambiente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edi Baccheschi, L'opera completa di Giotto, Rizzoli, Milano 1977. ISBN non esistente

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]