Dephot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Dephot (Deutscher Photodienst) è stata un'agenzia fotogiornalistica fondata dal fotografo Simon Guttmann e da Alfred Marx a Berlino, nel 1928.

Fu una delle prime agenzie fotografiche e di stampa del tempo, che contribuì a formulare l'idea stessa del reportage giornalistico e a fare emergere diversi fotoreporter poi divenuti famosi. Lavorarono dal 1929 per la Dephot Felix H. Man e Otto Umbehr (Umbo). Nel 1930 si aggiunsero Kurt Hübschmann (Kurt Hutton) e in seguito Walter Bosshard, Harald Lechenperg, Robert Capa e Cohnitz.

Fra i giornali illustrati del tempo che collaborarono con la Dephot si ricordano la Berliner Illustrirte Zeitung e la Münchner Illustrierte Presse.

L'agenzia fallì nel 1932, ma venne a breve rifondata col nome di Degephot (Deutsche Photogemeinschaft).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robin Lenman (a cura di), Dizionario della fotografia, vol. 1, Torino, Einaudi, 2008, p. 224, ISBN 978-88-0618-461-2.