Deo Optimo Maximo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Deo Optimo Maximo è una frase in latino che significa "A (o per mezzo di) Dio, il più buono, il più grande".[1]

Tale frase, solitamente abbreviata in D.O.M., la si può trovare in numerose chiese, palazzi, e lapidi del periodo rinascimentale, soprattutto in Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Può essere tradotta principalmente dal dativo o dall'ablativo (Luigi Paternostro, Note di approfondimento, in Uomini illustri di Mormanno, faronotizie.it, n. 56, gennaio 2011, p. 3)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina