Denton (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Denton
city
(EN) City of Denton
Denton – Veduta
Denton County Courthouse-on-the-Square
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaDenton
Amministrazione
SindacoChris Watts
Territorio
Coordinate33°13′N 97°08′W / 33.216667°N 97.133333°W33.216667; -97.133333 (Denton)Coordinate: 33°13′N 97°08′W / 33.216667°N 97.133333°W33.216667; -97.133333 (Denton)
Altitudine201 m s.l.m.
Superficie231,31 km²
Abitanti113 383 (2010)
Densità490,18 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale76201–76210
Prefisso940, 817
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Denton
Denton
Denton – Mappa
Sito istituzionale

Denton è una città ed è il capoluogo della contea di Denton, Texas, Stati Uniti. Al censimento del 2010, la sua popolazione era di 113.383 abitanti,[1] che la rendeva così la 27ª città più popolosa del Texas, la 200ª città più popolosa degli Stati Uniti, e la 12ª città più popolosa della metroplex di Dallas-Fort Worth.

Una concessione terriera del Texas portò alla formazione della contea di Denton nel 1846, e la città fu incorporata nel 1866. Entrambe furono intitolate al pioniere e capitano della milizia texana John B. Denton. L'arrivo di una linea ferroviaria nella città nel 1881 stimolò la popolazione, e la fondazione dell'University of North Texas nel 1890 e della Texas Woman's University nel 1901 distinguevano la città dalle regioni limitrofe. Dopo la costruzione dell'Aeroporto Internazionale di Dallas-Fort Worth terminato nel 1974, la città ebbe una crescita più rapida; a partire dal 2011, Denton era la settima città in più rapida crescita con una popolazione di oltre 100.000 abitanti nel paese.

Situato all'estremità nord della Dallas-Fort Worth Metroplex nel Texas settentrionale sulla Interstate 35, Denton è nota per la sua vita musicale attiva; il North Texas State Fair and Rodeo, il Denton Arts and Jazz Festival e il 35 Denton Music Festival attraggono ogni anno oltre 300.000 persone in città. La città vive estati calde e umide e relativamente pochi eventi meteorologici estremi. La sua variegata cittadinanza è rappresentata da un consiglio cittadino apartitico, e numerosi dipartimenti di contea e stato hanno uffici nella città. Con oltre 45.000 studenti iscritti alle due università situate entro i suoi confini urbani, Denton è spesso caratterizzata come città universitaria. Come risultato della crescita delle università, i servizi educativi svolgono un ruolo importante nell'economia della città. I residenti sono serviti dalla Denton County Transportation Authority, che fornisce servizi di trasporto ferroviario e di autobus per l'area.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, ha un'area totale di 89,31 mi2 (231,31 km2).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di Denton nel 1883

La formazione di Denton è strettamente legata a quella della contea di Denton. L'insediamento bianco dell'area iniziò a metà degli anni 1800 quando William S. Peters del Kentucky ottenne una concessione terriera dal Congresso del Texas e la chiamò Peters Colony. Dopo l'insediamento iniziale nella parte sud-est della contea nel 1843, la legislatura del Texas votò a formare la contea di Denton nel 1846.[2] Sia la contea che la città sono intitolate a John B. Denton, un predicatore e avvocato che fu ucciso nel 1841 durante una schermaglia con il popolo Kichai in quella che ora è la contea di Tarrant.[3] Pickneyville e Alton furono scelti come capoluogo della contea prima che Denton venisse nominata per quella posizione nel 1857. Nello stesso anno, una commissione progettò la città e diede il nome alle prime strade.

Denton fu incorporata nel 1866; il suo primo sindaco era J.B. Sawyer.[4] Man mano che la città si espandeva oltre i suoi confini originari (che si estendevano per mezzo miglio in ogni direzione dal centro della piazza pubblica[5]), divenne un centro di scambi agricoli per le industrie della macinatura e dei cottage. L'arrivo della Texas and Pacific Railway nel 1881 diede a Denton il suo primo collegamento ferroviario e portò un afflusso di persone nell'area.[4] Il North Texas Normal College, ora University of North Texas, fu fondato nel 1890 e il Girls' Industrial College, ora Texas Woman's University, fu fondato nel 1903. Con l'aumento delle dimensioni delle università, il loro impatto sull'economia e sulla cultura di Denton aumentò.[4]

Denton è cresciuta da una popolazione di 26.844 nel 1960 a 48.663 nel 1980. Il suo collegamento con la Dallas-Fort Worth Metroplex tramite la I-35E e la I-35W giocò un ruolo importante nella crescita e l'apertura dell'Aeroporto Internazionale di Dallas-Fort Worth nel 1974 portò ad un aumento della popolazione. Negli anni 1980, aziende manifatturiere pesanti come Victor Equipment Company e Peterbilt si unirono a vecchie aziende manifatturiere come Moore Business Forms e Morrison Milling Company a Denton. La popolazione è passata da 66.270 nel 1990 a 80.537 nel 2000.[4] Nel maggio 2006, la società immobiliare United Equities di Houston acquistò i 100 blocchi di Fry Street e annunciò che diversi edifici storici sarebbero stati demoliti per ospitare un nuovo centro commerciale a uso misto. La proposta richiamò l'opposizione di alcuni residenti, che cercarono di preservare l'area come icona storica e culturale per la città.[6] Il consiglio comunale di Denton ha approvato una nuova proposta per l'area da Dinerstein Cos nel 2010.[7]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[8] del 2010, la popolazione era di 113.383 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 73,8% di bianchi, il 10,3% di afroamericani, lo 0,8% di nativi americani, il 4,1% di asiatici, lo 0,1% di oceaniani, il 7,6% di altre razze, e il 3,2% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 21,2% della popolazione.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dal servizio ferroviario suburbano denominato A-train, che la collega con la città di Carrollton.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[9][modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Denton (city), Texas, United States Census Bureau, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 ottobre 2018 (archiviato il 5 gennaio 2011).
  2. ^ E. Dale Odom, Denton County, Texas State Historical Association, Handbook of Texas Online. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  3. ^ Edward Bates, History and Reminiscences of Denton County, Denton, Texas, McNitzky Printing Company, 1918, LCCN 19004337, OCLC 2133818.
  4. ^ a b c d E. Dale Odom, Denton, Texas, Texas State Historical Association, Handbook of Texas Online. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  5. ^ https://www.newspapers.com/newspage/31212339/
  6. ^ Jason Heid, Can Denton's Fry Street Rise Again?, in D Magazine, 19 gennaio 2011. URL consultato il 31 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  7. ^ Fry Street Lot in Denton Remains Untouched by Developer, Pegasus News, 16 settembre 2009. URL consultato il 31 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2010).
  8. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  9. ^ Sister Cities International (Online Directory: Texas, USA), Sister Cities International. URL consultato il 31 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2008).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127268926 · LCCN (ENn79150422 · GND (DE4271791-7 · WorldCat Identities (ENn79-150422
Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Texas