Denton (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denton
city
(EN) City of Denton
Denton – Veduta
Il tribunale della contea di Denton
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Texas.svg Texas
Contea Denton
Territorio
Coordinate 33°13′N 97°08′W / 33.216667°N 97.133333°W33.216667; -97.133333 (Denton)Coordinate: 33°13′N 97°08′W / 33.216667°N 97.133333°W33.216667; -97.133333 (Denton)
Altitudine 195 m s.l.m.
Superficie 231,33 km²
Abitanti 113 383 (2010)
Densità 490,14 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 76201-76210
Prefisso 940, 817
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Denton
Denton
Denton – Mappa
Sito istituzionale

Denton è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Denton nello Stato del Texas. La popolazione era di 113,383 abitanti al censimento del 2010, il che la rende la 27ª città più popolosa dello stato e la 12ª città più grande della Dallas-Fort Worth Metroplex. Gli abitanti di Denton vengono chiamati Dentonite.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 231,33 km², dei quali 227,79 km² di territorio e 3,53 km² di acque interne (1,53% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di Denton nel 1883

La nascita di Denton è strettamente legata a quello della contea di Denton. Gli insediamenti bianchi nell'area iniziarono nella metà del 1800 quando a William S. Peters del Kentucky gli fu concesso un terreno dal Congresso del Texas e lo chiamò Peters Colony. Dopo un insediamento iniziale nella parte sud-est della contea nel 1843, la Legislatura del Texas votò per la creazione della contea di Denton nel 1846.[1] La contea e la città prendono questo nome in onore di John B. Denton, un predicatore e avvocato che fu ucciso nel 1841 nel corso di una schermaglia con la tribù dei Kichai in quella che oggi è la contea di Tarrant.[2] Pickneyville e Alton furono selezionati come capoluoghi della contea prima che Denton prese questo nome dalla sua posizione nel 1857. Nello stesso anno, fu commissionato un progetto per la città e furono dati i primi nomi alle strade.

Denton fu incorporata nel 1866; il suo primo sindaco era J.B. Sawyer.[3] Per quanto la città si espanse oltre i suoi confini originari (che estese la metà di un miglio in ogni direzione dal centro della piazza pubblica), divenne un centro del commercio agricolo per i mulini e per le industrie del cottage. L'arrivo della Texas and Pacific Railway nel 1881 diede a Denton il suo primo collegamento ferroviario e portò un afflusso di persone nell'area.[3] Il North Texas Normal College, oggi University of North Texas, venne fondata nel 1890, e il Girls' Industrial College, oggi Texas Woman's University, venne fondata nel 1903. Come le università erano aumentate in termini di dimensioni, il loro impatto sull'economia e cultura di Denton era aumentata.[3]

Denton era cresciuto rapidamente da una popolazione di 26,844 abitanti nel 1960 a 48,063 abitanti nel 1980. Il suo collegamento con la Dallas-Fort Worth Metroplex tramite la I-35E e la I-35W svolsero un ruolo importante nella crescita, e l'apertura dell'Aeroporto Internazionale di Dallas-Fort Worth nel 1974 portò ad un aumento della popolazione. Negli anni 1980, le aziende manifatturiere pesanti come la Victor Equipment Company e la Peterbilt si unirono ad altre imprese manifatturiere come la Moore Business Forms e la Morrison Milling Company a Denton. La popolazione era passata da 66,270 abitanti nel 1990 a 80,537 abitanti nel 2000.[3] Nel maggio 2006, la società immobiliare United Equities con sede a Houston comprò il blocco 100 di Fry Street e annunciò che molti degli edifici storici sarebbero stati demoliti per ospitare un nuovo centro commerciale ad uso misto. La proposta ha attirato l'opposizione da parte di alcuni abitanti, che hanno cercato di preservare l'area come icona storica e culturale per la città.[4] Il Denton City Council approvò una nuova proposta per l'area dalla Dinerstein Cos nel 2010.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[5] del 2010, c'erano 113,383 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 73,83% di bianchi, il 10,35% di afroamericani, lo 0,77% di nativi americani, il 4,12% di asiatici, lo 0,1% di oceanici, il 7,6% di altre razze, e il 3,24% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 21,23% della popolazione.

Persone legate a Denton[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Persone legate a Denton (Texas)

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dal servizio ferroviario suburbano denominato A-train, che la collega con la città di Carrollton.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[6][modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E. Dale Odom, Denton County, su Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 27 giugno 2017.
  2. ^ Edward Bates, History and Reminiscences of Denton County, Denton, Texas, McNitzky Printing Company, 1918, LCCN 19004337, OCLC 2133818.
  3. ^ a b c d E. Dale Odom, Denton, Texas, su Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 27 giugno 2017.
  4. ^ Jason Heid, Can Denton's Fry Street Rise Again?, in D Magazine, 19 gennaio 2011. URL consultato il 27 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  5. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 27 giugno 2017.
  6. ^ Sister Cities International (Online Directory: Texas, USA), Sister Cities International. URL consultato il 27 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2008).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN127268926 · LCCN: (ENn79150422 · GND: (DE4271791-7
Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas