Dennis Rader

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dennis Lynn Rader (Pittsburg, 9 marzo 1945) è un serial killer statunitense, che uccise 10 persone nella Contea di Sedgwick (nei pressi di Wichita, Kansas) tra il 1974 e il 1991.[1].

Conosciuto come BTK Killer (o lo Strangolatore BTK), che significa "bind, torture and kill" (lega, tortura e uccidi) e descrive il suo "modus operandi". Inviò lettere alla polizia e ai media locali in cui descriveva i dettagli delle uccisioni durante il periodo di tempo in cui gli omicidi avevano luogo.

Dopo una lunga pausa negli anni '90 e durante gli inizi del 2000, Rader ricominciò a inviare lettere nel 2004, e nel 2005 lo condussero all'arresto e alla seguente condanna. Attualmente sta scontando 10 ergastoli nella prigione di El Dorado Correctional Facility, con un possibile rilascio il 26 febbraio 2180.

Infanzia[modifica | modifica sorgente]

Rader è il primo di quattro figli[2] nato da William Elvin Rader e Dorothea Mae Cook. Sebbene nato a Pittsburg (Kansas), è cresciuto a Wichita, frequentò la Reverview School, e si diplomò alla Wichita Heights High School. Nel 1957, fu cresimato dalla Zion Lutheran Church. Secondo vari rapporti, compresa la sua confessione, da piccolo torturava gli animali, uno dei segnali di pericolo della "Triade di MacDonald"[3]. Egli ha sviluppato anche una passione per il feticismo. Rader frequentò l'Università di Wesleyan Kansas dal 1965 al 1966. Conseguentemente trascorse quattro anni (dal 1966 al 1970) nella U.S. Air Force nel Texas, Alabama, Okinawa, Corea del Sud, Grecia e Turchia.

Quando ritornò negli Stati Uniti, si spostò a Park City (Kansas), un sobborgo a sette miglia a nord di Wichita. Egli lavorò per poco tempo nel reparto di carni del supermercato di Leekers IGA a Park City accanto a sua madre, una contabile del magazzino.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Rader frequentò la Butler County Community College a El Dorado, ottenendo il diploma in elettronica nel 1973. Si iscrisse alla Wichita State University. Si laureò nel 1979 in Amministrazione della Giustizia. Si sposò con Paula Dietz, il 22 maggio 1971, ed ebbero un figlio e una figlia.

Dal 1972 al 1973, Rader lavorò come assemblatore alla Coleman Company, una ditta di attrezzature da campeggio, dove ebbe le sue due prime vittime. Poi lavorò per un po' di tempo per Cessna, nel 1973. Dal novembre del 1974 fino al licenziamento nel luglio del 1988, Rader lavorò in un ufficio nel Wichita della ADT Security Services, una compagnia che vendeva e installava allarmi per imprese commerciali[4]. Egli occupò varie posizioni, incluso il manager di installazioni. Si credeva che da lì avesse appreso come eludere gli allarmi delle case.

Rader ha lavorato nel campo del censimento come supervisore nella zona del Wichita nel 1989, prima che fosse stabilito il Censimento Federale nel 1990.

Nel 1991 Rader fu assunto come Supervisore del Dipartimento di Vigilanza a Park City, dipartimento multi funzionale responsabile del "controllo degli animali, problemi abitativi, zonizzazione, permesso di esecuzione generale e una varietà di casi di violenza". In questa posizione, i vicini richiamavano Rader perché qualche volta era troppo rigido; una vicina si lamentò poiché uccise il suo cane senza un motivo. Il 2 maggio 2005, il Consiglio di Park City gli fece terminare l'incarico per omessa segnalazione di lavoro; fu arrestato per gli omicidi avvenuti cinque giorni prima.

Rader è stato nel Consiglio della Contea di Sedgwick per la zonizzazione e per il controllo della Sicurezza degli animali (nominato nel 1996 e licenziato nel 1998). È stato anche un membro della Chiesa Luterana, una congregazione Luterana di circa 200 persone, vicino alla sua prima scuola superiore. È stato membro per circa 30 anni e fu eletto presidente[5] del Consiglio della Congregazione. È stato anche un capo capo scout. Suo figlio diventò uno scout "le aquile".[6] Il 26 luglio 2005, dopo l'arresto di Rader, il giudice distrettuale Eric Yost della Contea di Sedgwick rifiutò il solito periodo di attesa di 60 giorni e concesse alla moglie il divorzio immediato,[7] concordando sul fatto che la sua salute mentale fosse in pericolo.[8] Rader non contestò il divorzio, e il fatto che i 34 anni di matrimonio fossero finiti.[7] Paula Rader ha affermato durante il processo per il suo divorzio che le suo condizioni psicofisiche sono peggiorate a causa del loro matrimonio.[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ B.T.K. – The Worlds Most Elusive Serial Killer
  2. ^ (EN) Dennis Rader Biography in The Biography Channel. URL consultato il 2 giugno 2008.
  3. ^ Serial Killer: Triade di MacDonald
  4. ^ BTK suspect's career in security probed, 5starnews.com (AP), 28 febbraio 2005. URL consultato il 6 agosto 2007.
  5. ^ People at CLC - Christ Lutheran Church - Wichita, Kansas. (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2005).
  6. ^ John Douglas e Johnny Dodd, Inside the Mind of BTK: The True Story Behind the Thirty-Year Hunt for the Notorious Wichita Serial Killer, John Wiley and Sons, 2007, p. 190. ISBN 978-0-7879-8484-7, OCLC 124036201.
  7. ^ a b Raders' divorce granted in kansas.com, 27 luglio 2005. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  8. ^ a b BTK killer’s wife granted an emergency divorce in MSNBC, Associated Press, 27 luglio 2005. URL consultato il 31 gennaio 2011.

Controllo di autorità VIAF: 21879103 LCCN: no2005075769

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie