Denis Brodeur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Denis Brodeur
Nazionalità Canada Canada
Altezza 168 cm
Peso 70 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Portiere
Presa Destro
Ritirato 1959
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Squadre di club0
1950-1951 Saint John Beavers 77 0 0 0
1952-1954 Chic. Saguenéens 2 0 0 0
1953-1954 Rivière-du-Loup 65 0 0 0
1954-1956 K.-W. Dutchmen 87 0 0 0
1957-1958 Buffalo Bisons 5 0 0 0
1958-1959 Charlotte Clippers 35 0 0 0
Nazionale
1956 Canada Canada 4 0 0 0
Palmarès
Giochi olimpici invernali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 dicembre 2014

Denis Joseph Germain Stanislaus Brodeur (Montréal, 12 ottobre 1930Montréal, 26 settembre 2013) è stato un fotografo e hockeista su ghiaccio canadese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Brodeur ha giocato come portiere in diverse leghe nordamericane: Saint John Beavers in Maritime Senior Hockey League (1950-1951), Chicoutimi Sagueneens in Quebec Hockey League (1952-1954), Kitchener-Waterloo Dutchmen in Ontario Senior Hockey League (1954-1956), Buffalo Bisons in American Hockey League (1957-1958) e Charlotte Clippers in Eastern Hockey League (1958-1959).[1]

Coi Dutchman vinse l'Allen Cup del 1955: in seguito a questa vittoria la squadra venne scelta per rappresentare il Canada alle successive Olimpiadi invernali di Cortina d'Ampezzo 1956.[1][2] La squadra giunse terza, dietro ad URSS e Stati Uniti.[1][2]

Brodeur, pur di giocare le olimpiadi, rifiutò un'offerta dei Cleveland Barons per giocare in American Hockey League già a partire dalla stagione 1955-1956.[2] Approderà nella seconda lega nordamericana solo nel 1957.[1]

Fotografo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro divenne un fotografo professionista, specializzato in immagini sull'hockey su ghiaccio: è considerato il miglior fotografo che la NHL abbia mai conosciuto,[3] tanto che la lega nel 2006 acquistò l'intera collezione di sue fotografie, circa 110.000, per 350.000 dollari.[4]

È stato il fotografo ufficiale dei Montreal Canadiens per molti anni.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposato con Mireille, ha avuto due figlie, Line e Sylvie, e tre maschi, Denis Jr., Claude e Martin.[5] Quest'ultimo ha seguito le orme paterne divenendo portiere, e vincendo anch'egli una medaglia olimpica (l'oro, sia a Salt Lake City 2002 che a Vancouver 2010).[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Denis Brodeur, Sport Reference. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  2. ^ a b c (EN) Brodeur following in father's mask, su usatoday30.usatoday.com, 29 gennaio 2006. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  3. ^ (EN) Denis Brodeur, NHL photographer and father of Martin, dies at 82, su cbssports.com, 26 settembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  4. ^ a b (EN) Famed sports photographer Denis Brodeur, father of star hockey goalie, dies, su nhl.com, 26 settembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  5. ^ a b Hockey photographer Denis Brodeur dies at 82, su nhl.com, 26 settembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62790418 · ISNI (EN0000 0000 7380 6567