Dendrogale melanura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tupaia a coda sottile del Borneo
Immagine di Dendrogale melanura mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
Ordine Scandentia
Famiglia Tupaiidae
Genere Dendrogale
Specie D. melanura
Nomenclatura binomiale
Dendrogale melanura
Thomas, 1892

La tupaia a coda sottile del Borneo (Dendrogale melanura) è una specie di tupaia diffusa nella parte malese del Borneo, dove predilige le aree ricoperte da foresta pluviale.

Se ne contano due sottospecie:

  • Dendrogale melanura baluensis (Lyon, 1913)
  • Dendrogale melanura melanura (Thomas, 1892)

Lunga una trentina di centimetri (almeno metà dei quali costituiti dalla lunga coda), ha un manto nerastro sul dorso e giallognolo sul ventre: una striscia giallastra è presente anche ai due lati del muso, dal naso alle orecchie, passando appena sotto gli occhi, che sono invece attraversati da un'altra fascia di colore nero. Sulle spalle e sul posteriore i peli presentano sfumature color rame.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dendrogale melanura in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi