Democratici per una Bulgaria Forte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Democratici per una Bulgaria Forte
LeaderIvan Kostov
StatoBulgaria Bulgaria
Fondazione30 maggio 2004
Ideologialiberalismo conservatore
Collocazionecentro-destra
Partito europeoPartito Popolare Europeo
Seggi Assemblea Nazionale
0 / 240
 (2013)
Seggi Europarlamento
0 / 17
 (2014)
Sito web

Democratici per una Bulgaria Forte (in bulgaro: Демократи за силна България, ДСБ?, Demokrati za silna Bălgarija, DSB) è un partito politico liberal-conservatore bulgaro.

DSB è stato fondato da Ivan Kostov nel 2004 ed è membro del Partito Popolare Europeo. Kostov era stato primo ministro e leader dell'Unione delle Forze Democratiche (SDS) ed aveva abbandonato il partito dopo un aspro scontro con il nuovo segretario Nadežda Mihailova.

Alle elezioni politiche del 2005, DSB ottenne il 7,1% dei voti, contro l'8,4% ottenuto dalla coalizione "Forze Democratiche Unite", guidata dalla SDS. Entrambe le formazioni politiche si posero all'opposizione del governo di centro-sinistra composto da socialisti (BSP), liberali (NSDV) e democratici-turchi (DPS).

Già alle europee del 2007 DSB è sceso al 4,35% dei voti. Del reso anche la SDS è calata al 4,74%. I due partiti moderati, nonostante il forte calo dei partiti di governo, sono stati penalizzati dall'affermazione di "Cittadini per lo Sviluppo Europeo della Bulgaria", conservatori, che ha ottenuto il 21,68% dei consensi. Alle elezioni politiche anticipate del 2009 DSB e SDS diedero vita alla "Coalizione Blu" che ottenne il 6,5% dei voti e 15 seggi, 5 dei quali andarono a DSB. Le elezioni vennero vinte da GERB, che ottenne il 39,7% dei voti e 116 seggi su 240. Alle elezioni parlamentari del 2013, DSB e SDS si presentarono divisi. Entrambi non elessero deputati ed ottennero un risultato deludente in termini di voti (2,9% per DSB e 1,4% per SDS).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]