Demo per Commodore 64

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I demo per Commodore 64 sono dimostrazioni prodotte da programmatori, musicisti e artisti per mostrare cosa potesse essere creato con il Commodore 64 o per evidenziarne caratteristiche perculiari.

Sebbene fosse comune trovare demo che mostravano soltanto una singola immagine, solo tracce musicali oppure una sola specifica tecnica di programmazione, si formarono gruppi i cui membri erano esperti in composizione musicale, computer grafica e programmazione.

Bordi - Schermata dell'introduzione alla parte "Bobby Border" del demo "Camel Park". Si notino i bordi neri.
Tutti i bordi rimossi - schermata di uno degli effetti principali della parte Bobby Border di Camel Park. Si noti come gli sprite si muovano all'interno dei bordi. È anche un esempio dell'effetto DXYCP (sprite-scroller).

I demo presentano svariati effetti, la maggior parte dei quali sono dovuti a comportamenti non documentati del chip MOS VIC-II che gestiva la grafica. Alcuni esempi sono:

  • FLD (flexible line distance): sposta righe bitmap o di caratteri verticalmente quanto si desidera, rendendo possibile lo spostamento verticale di qualsiasi blocco grafico alto 8 pixel[1][2]
  • FLI (flexible line interpretation)
  • FPP (Flexible Pixel Positioning)
  • Tec-Tec
  • VSP (Variable Screen Positioning)
  • AGSP (Any Given Screen Position)

Gli appassionati del Commodore 64 videro crescere la demoscene: dagli iniziali demo a singolo file con del testo scorrevole e senza musica, furono prodotti interi dischi di demo, alcuni dei quali arrivavano a riprodurre musica mentre il prossimo demo era in caricamento, senza nessuna interruzione del suono.

Quando apparve il Commodore Amiga, molti dei precedenti programmatori di demo per il 64 cambiarono piattaforma e continuarono a creare demo, per l'Amiga (si veda demo per Amiga). Anche i demo per Atari influenzarono pesantemente i demo per il C64. In Gran Bretagna la principale demoscene alternativa era quella dei demo per Spectrum ZX

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ base:fld [Codebase 64 wiki] su codebase64.org. URL consultato il 2015-08-15.
  2. ^ https://www.youtube.com/watch?v=2Ui-hEN2HdA. URL consultato il 2015-08-15.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica