Demetrio Paolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Demetrio Paolin (Canelli, 23 agosto 1974) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vive e lavora a Torino ma è cresciuto a Castell'Alfero (AT).

Ha pubblicato poesie, saggi, racconti e romanzi.

Ha collaborato con il Corriere della Sera, collabora con i quotidiani il manifesto e Il Foglio.

Alcuni suoi saggi e racconti sono apparsi su Nuovi Argomenti, Nuova Prosa, Nazione Indiana e effe – Periodico di Altre Narratività.

Il suo romanzo Conforme alla gloria è stato selezionato tra i dodici finalisti per il Premio Strega 2016, è stato finalista al Premio Tropea 2016 e vincitore del Premio Letterario “Subiaco Città del Libro”.

Insegna scrittura creativa presso la Scuola Holden di Torino, e dal 2018 è responsabile della collana digitale di narrativa Laurana Reloaded.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003, Mi sono suicidato di già, Stylos
  • 2005, Il pasto grigio, Untitl.Ed.
  • 2008, Una tragedia negata – il racconto degli anni di piombo nella narrativa italiana, Il Maestrale
  • 2009, Il mio nome è Legione, Transeuropa
  • 2011, La seconda persona, Transeuropa
  • 2014, Non fate troppi pettegolezzi, LiberAria
  • 2016, Conforme alla Gloria, Voland

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66794453 · ISNI (EN0000 0000 3664 604X · LCCN (ENn2004032249 · BNF (FRcb156762606 (data)