Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Delta Velorum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Delta Velorum Aa / Ab / B
Delta Vel.jpg
Delta Velorum
ClassificazioneStella multipla
Classe spettraleA0V / A5V / F6:V
Tipo di variabileBinaria a eclisse tipo Algol
Periodo di variabilità45,15 giorni
Distanza dal Sole80 anni luce (24.4 pc)
CostellazioneVele
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta08h 44m 42.2s
Declinazione-54° 42′ 30″
Dati fisici
Raggio medio2,64 / 2,36 / ?[1] R
Massa
2,53 / 2,37 / 1,5 M
Luminosità
56 / 47 / 2 L
Età stimata400 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app.+1.95 (2,3 / 3,4 / 5,1)
Magnitudine ass.0,4 / 1,5 / 3,6
Parallasse40.90
Moto proprioAR: 28.78 mas/anno
Dec: 104.14 mas/anno
Velocità radiale+2.2
Nomenclature alternative
Gl 321.3 A/B, HR 3485, CD -54°1788, HD 74956, GCTPh 2098.00, SAO 236232, GC 12069, CCDM 08448-5442, HIP 42913

Delta Velorum (δ Vel / δ Velorum) è un sistema stellare nella costellazione delle Vele. È distante approssimativamente 80 anni luce dalla Terra. Viene anche chiamata Koo She, il suo nome cinese.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

δ Velorum
Vela IAU.svg
La posizione di δ Velorum nella costellazione delle Vele.

Si tratta di una stella situata nell'emisfero australe celeste. La sua posizione è fortemente australe e ciò comporta che la stella sia osservabile prevalentemente dall'emisfero sud, dove si presenta circumpolare anche da gran parte delle regioni temperate; dall'emisfero nord la sua visibilità è invece limitata alle regioni temperate inferiori e alla fascia tropicale. Essendo di magnitudine 1,9, la si può osservare anche dai piccoli e medi centri urbani senza difficoltà.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra febbraio e giugno; nell'emisfero sud è visibile anche per buona parte dell'inverno, grazie alla declinazione australe della stella, mentre nell'emisfero nord può essere osservata in particolare durante i mesi primaverili boreali.

Caratteristiche del sistema[modifica | modifica wikitesto]

La stella è un sistema multiplo in cui Delta Velorum A, la componente principale, è a sua volta una binaria a eclisse, variabile di tipo Algol, formata da due stelle bianche di classe A con massa rispettivamente di 2,5 e 2,4 masse solari[1]. Il periodo orbitale attorno al comune centro di massa delle due componenti è di 45,15 giorni, ad una distanza media reciproca di 0,5 UA. La luminosità totale del sistema fluttua del 50% nei minimi primari, quando è la principale ad essere occultata, e del 30% quando la stella occultata è la meno luminosa.

La compagna del sistema di Delta Velorum A, δ Velorum B, ha una magnitudine di +5,1 ed è separata da A da 2,6 arcosecondi. Si tratta di una stella bianco-gialla di sequenza principale di classe F6V che orbita attorno al sistema di Delta Velorum A in un periodo di circa 142 anni ad una distanza media di 49 UA.

Lontane 69 secondi d'arco ci sono altre due stelle rispettivamente di magnitudine 11 e 13, Delta Velorum C e Delta Velorum D, di classe spettrale G8V e K0V: distanziate tra loro di circa 150 UA si pensa che non siano legate gravitazionalmente al sistema di A e B, ma siano in realtà molto più lontane[2]

A causa della precessione, δ Velorum diventerà la Stella Polare Sud attorno all'anno 9000.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome cinese Koo She 弧矢 (in cinese húshǐ) cioè "arco e freccia", venne originariamente assegnato anche a altre stelle delle costellazioni del Cane Maggiore, Poppa, e Vele.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ammler-von Eiff, M., The nearby eclipsing stellar system δ Velorum. II. First reliable orbit for the eclipsing pair, in Astronomy & Astrophysics, vol. 528, A21, aprile 2011), DOI:10.1051/0004-6361/201016227.
  2. ^ Kellerer, Interferometric observations of the multiple stellar system delta Velorum, vol. 469, nº 633, 2007.arΧiv:astro-ph/0703798v1

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni