Delta Muscae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delta Muscae
Musca constellation map.svg
δ identifica la stella nella costellazione della Mosca.
Classificazione Gigante arancione
Classe spettrale K2III
Distanza dal Sole 91 anni luce
Costellazione Mosca
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 13h 02m 16,265s
Declinazione -71° 32′ 55,88″
Dati fisici
Raggio medio 10[1] R
Massa
1,45[1] M
Temperatura
superficiale
4500 K (media)
Luminosità
42 L
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,62
Magnitudine ass. +1,38
Parallasse 35,88 mas
Moto proprio AR: 264,17 mas/anno
Dec: -22,75 mas/anno
Velocità radiale 36,5 km/s
Nomenclature alternative
FK5 487, HR 4923, HD 112985, SAO 257000, HIP 63613.

Coordinate: Carta celeste 13h 02m 16.265s, -71° 32′ 55.88″

Delta Muscae (δ Mus, δ Muscae), è la terza stella più luminosa della costellazione della Mosca. La sua magnitudine apparente è 3,62 e dista 91 anni luce dal sistema solare[2].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe. La sua posizione è fortemente australe e ciò comporta che la stella sia osservabile prevalentemente dall'emisfero sud, dove si presenta circumpolare anche dalle regioni temperate; dall'emisfero nord la sua visibilità è invece limitata alle regioni tropicali, comunque non più a nord della latitudine 19° N. La sua magnitudine pari a 3,62 le consente di essere scorta anche dai piccoli centri urbani, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella principale è una stella di classe spettrale K2III, classificata quindi come gigante arancione. Essa è 42 volte più luminosa del Sole ed ha una massa del 45% superiore. Il periodo orbitale del sistema è di 847 giorni, mentre le caratteristiche della stella secondaria non sono completamente note[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Fundamental parameters of stars (Allende Prieto+, 1999)
  2. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  3. ^ Delta Muscae Alcyone.de

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni