Deifebo Burbarini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Deifebo Burbarini (Siena, 1619Siena, 4 marzo 1680) è stato un pittore italiano. Fu allievo di Raffaello Vanni e fu soprattutto attivo in provincia di Siena e in quella di Roma, specializzandosi in pale d'altare.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue prime opere le troviamo a Siena nel 1640 e sono stilisticamente vicine a quelle di Rutilio Manetti. Negli anni 1650-1664 Burbarini non è documentato a Siena, in quanto probabilmente attivo a Roma. Le sue opere più famose sono l'Apparizione di Caterina a Santa Rosa da Lima sita nella Cappella delle Volte della Basilica di San Domenico a Siena.

Fu sepolto nella cappella della Compagnia di San Gherardo[1] della Basilica di San Francesco sita nella Contrada del Bruco[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Saur, Allgemeines Künstlerlexikon, Band 15, K. G. Saur Verlag, München/ Leipzig 2003, ISBN 3-598-22755-8, S. 176 f.
  • Piero Torriti, Tutta Siena. Contrada per Contrada. Edizioni Bonechi, Firenze 2004, ISBN 88-7204-456-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN24458099 · LCCN: (ENnr91034175 · ULAN: (EN500031554