Dede Allen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dede Allen, pseudonimo di Dorotea Carothers Allen (Cleveland, 3 dicembre 1923Los Angeles, 17 aprile 2010), è stata una montatrice statunitense.[1]

Ha ricevuto tre nomination al Premio Oscar. Uno nel 1975 per Quel pomeriggio di un giorno da cani uno nel 1982 per Reds e uno nel 2001 per Wonder Boys. Ha fatto parte del Collegio dei governatori all'Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Allen era nata a Cleveland, nell'Ohio.[2] I genitori provenivano da Cincinnati.[3] La madre, prima di sposarsi, era stata un'attrice; il padre lavorava alla Union Carbide. Dorotea si iscrisse allo Scripps College.[4]

Dede nel 1943 ha lavorato all'ufficio corrispondenza della Columbia[5] ed ebbe subito occasione di occuparsi di editing del suono.

Robert Wise le affidò l'editing di Strategia di una rapina (1959).[5] Negli anni sessanta ha montato film indimenticabili, come Lo spaccone (1961), di Robert Rossen, Il ribelle dell'Anatolia (1963), di Elia Kazan, e Gangster Story (1967), di Arthur Penn. Ha montato anche Alice's Restaurant (1969), Piccolo Grande Uomo (1970), Bersaglio di notte (1975), e Missouri (1976).

Anche Sidney Lumet ha lavorato con Dede, sulla cui moviola sono passati film come Serpico (1973) e Quel pomeriggio di un giorno da cani (1975), che le ha fatto guadagnare una nomination al Premio Oscar. La seconda candidatura è arrivata sei anni dopo, per il film di Warren Beatty Reds (1981), insieme a Craig McKay.

La Allen morì il 17 aprile 2010 a Los Angeles, in California, per un ictus.[2] Le sopravvissero il marito Stephen Fleischman, realizzatore di documentari, il figlio Tom, che lavorava come addetto al mixer del suono, e la figlia Ramey Ward, coordinatrice di produzione.[1][4]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano Titolo originale Regista Anno di uscita
Strategia di una rapina Odds Against Tomorrow Robert Wise 1960
Lo spaccone The Hustler Robert Rossen 1961
Il ribelle dell'Anatolia America, America Elia Kazan 1963
Gangster Story Bonnie and Clyde Arthur Penn 1967
La prima volta di Jennifer Rachel, Rachel Paul Newman 1968
Alice's Restaurant Alice's Restaurant Arthur Penn 1969
Il piccolo grande uomo Little Big Man Arthur Penn 1970
Mattatoio 5 Slaughterhouse-Five George Roy Hill 1972
Serpico Serpico Sidney Lumet 1973
Quel pomeriggio di un giorno da cani Dog Day Afternoon Sidney Lumet 1975
Bersaglio di notte Night Moves Arthur Penn 1975
Missouri The Missouri Breaks Arthur Penn 1976
Colpo secco Slap Shot George Roy Hill 1977
The Wiz (musical) The Wiz Sidney Lumet 1978
Reds Reds Warren Beatty 1981
L'assassinio di Mike Mike's Murder James Bridges 1984
Breakfast Club The Breakfast Club John Hughes 1985
Un poliziotto fuori di testa Off Beat Michael Dinner 1986
Milagro Milagro Beanfield War Robert Redford 1988
Let It Ride Joe Pytka 1989
Henry & June Henry & June Philip Kaufman 1990
La famiglia Addams The Addams Family Barry Sonnenfeld 1991
Wonder Boys Wonder Boys Curtis Hanson 2000
John Q John Q. Nick Cassavetes 2002
The Final Cut The Final Cut (2004) Omar Naim 2004
Have Dreams, Will Travel Have Dreams, Will Travel Brad Isaacs 2007
Un segreto tra di noi Fireflies in the Garden Dennis Lee 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Dede Allen Biography (1924?-), Advameg, Inc. - Film Reference. URL consultato il 3 giugno 2017.
  2. ^ a b (EN) Claudia Luther, Dede Allen dies at 86; editor revolutionized imagery, sound and pace in U.S. films, Los Angeles Times, 18 aprile 2010. URL consultato il 3 giugno 2017. Nell'articolo si affermava erroneamente che era nata a Cincinnati. In seguito l'errore venne corretto.
  3. ^ Howard A. Rodman, p. 86
  4. ^ a b (EN) Michael Carlson, Dede Allen: Pioneering film editor who worked with Sidney Lumet and Arthur Penn, The Independent, 3 giugno 2010. URL consultato il 5 giugno 2017.
  5. ^ a b Enrico Lancia, p. 34

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120173410 · LCCN: (ENno97028721 · ISNI: (EN0000 0001 1938 9405 · GND: (DE14113092X · BNF: (FRcb140741937 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie