Death Grips

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Death Grips
Death Grips in concerto a New York nel 2012
Death Grips in concerto a New York nel 2012
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rap
Industrial hip hop[1]
Experimental hip hop
Periodo di attività 2010 – in attività
Etichetta Third Worlds
Sito web

I Death Grips sono un gruppo musicale statunitense originario di Sacramento (California) e attivo dal 2010.

Lo stile musicale del gruppo è stato descritto come una combinazione tra hip hop, musica industriale, e noise.[2]

Sono stati descritti come "Una delle band più importanti del ventunesimo secolo",[3] e hanno una vasta cerchia di fan musicisti di fama mondiale tra cui: il chitarrista Tom Morello[4], la leggenda del rock David Bowie[5], l'icona del punk rock Iggy Pop[6], Mike Shinoda dei Linkin Park[7], Sergio Pizzorno dei Kasabian [8],e Björk.[9]

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2011 pubblicano il mixtape Exmilitary. Nel febbraio 2012 la band firma per la Epic Records. Nell'aprile seguente pubblica The Money Store, esordio discografico su lunga distanza. Dopo aver annunciato un tour, ci ripensano per completare il secondo album, che viene pubblicato già nel settembre dello stesso anno e che si intitola No Love Deep Web. Il disco viene diffuso gratuitamente sul web dal momento che l'etichetta discografica pretendeva che l'album sarebbe dovuto uscire non prima del 2013.[10] Il gruppo quindi si separa dalla Epic. Nel novembre 2013 l'album No Love Deep Web viene pubblicato su CD e vinile dalla Harvest Records.

Nel luglio 2013 annunciano la nascita di una loro etichetta, la Third Worlds, che si appoggia alla Caroline Records. Nel novembre 2013 viene pubblicato il terzo album in studio: Government Plates, anche questo diffuso gratuitamente sul web e accompagnato da ben undici video.

Il gruppo ha dichiarato la fine della loro attività il 2 luglio 2014 tramite un comunicato sulla loro pagina Facebook.[11]

A sorpresa, i Death Grips pubblicano Jenny Death, la seconda parte di The Power That B il 31 marzo 2015, annunciando un nuovo tour nordamericano per lo stesso anno sulla loro pagina Facebook, di fatto smentendo la loro dichiarazione di essersi sciolti come gruppo.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefan Burnett (MC Ride) - rapper
  • Zach Hill - batteria
  • Andy Morin - produzione, programmazione

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
Mixtape

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) How Kanye West’s 'Yeezus' Tears Down 30 Years of Hip Hop Orthodoxy, Flavorwire. URL consultato il 3 aprile 2016.
  2. ^ Artist of the Year: Death Grips | SPIN, su Spin. URL consultato il 27 novembre 2015.
  3. ^ Death Grips: “There's a lot of recycling and destruction in the making of our music” - Interview, su www.theskinny.co.uk. URL consultato il 27 novembre 2015.
  4. ^ Tom Morello on Twitter, su Twitter. URL consultato il 27 novembre 2015.
  5. ^ David Bowie’s new album ★ was also inspired by Death Grips, consequenceofsound.net.
  6. ^ A Special Halloween Confidential with John Waters, bbc.co.uk.
  7. ^ Death Grips "I've Seen Footage." I am a 16 year old music fan again., twitter.com.
  8. ^ KASABIAN: 'OUR NEW ALBUM'S INFLUENCED BY NIRVANA, KANYE WEST AND DEATH GRIPS', gigwise.com.
  9. ^ Björk Confirms Death Grips Collab: “I Am Thrilled To Be Their ‘Found Object'”, stereogum.com.
  10. ^ nme
  11. ^ https://www.facebook.com/deathgripz/photos/a.176170062428181.39239.170869886291532/784134414965073
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica