Death Cult Armageddon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Death Cult Armageddon
ArtistaDimmu Borgir
Tipo albumStudio
Pubblicazione2003
Durata63:38
Dischi1
Tracce12
GenereSymphonic black metal
EtichettaNuclear Blast
ProduttoreDimmu Borgir
RegistrazioneStudio Fredman
Notele parti sinfoniche sono registrate con l'orchestra dell'opera di Praga
Dimmu Borgir - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2005)

Death Cult Armageddon, pubblicato nel 2003, è il sesto album della Symphonic black metal band Dimmu Borgir. Il disco affronta tematiche legate all'apocalisse e ha venduto oltre 100,000 copie negli Stati Uniti. Esiste una versione che presenta un altro disco composto da due cover e versioni rinnovate di alcuni brani.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Allegiance - 5:50
  2. Progenies of the Great Apocalypse - 5:17
  3. Lepers Among Us - 4:43
  4. Vredesbyrd - 4:44
  5. For the World to Dictate Our Death - 4:46
  6. Blood Hunger Doctrine - 4:39
  7. Allehelgens Død I Helveds Rike - 5:33
  8. Cataclysm Children - 5:13
  9. Eradication Instincts Defined - 7:12
  10. Unorthodox Manifesto - 8:50
  11. Heavenly Perverse - 6:33

Ozzfest Edition Disc 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Satan My Master (Bathory Cover)
  2. Burn in Hell (Twisted Sister Cover)
  3. Devil's Path 2000
  4. Progenies of the Great Apocalypse (Orchestral Version)
  5. Eradication Instincts Defined (Orchestral Version)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal