Dean Chance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dean Chance
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Dati agonistici
Record
Batte destro
Tira destro
Debutto in MLB 11 settembre 1961 con i Los Angeles Angels
Ultima partita 9 agosto 1971 con i Detroit Tigers
Vinte-Perse 128-115
Media PGL (ERA) 2,92
Strikeout 1534
Ruolo lanciatore
Ritirato 1971
Carriera
Squadre di club
1961-1964 Los Angeles Angels
1965-1966 California Angels
1967-1969 Minnesota Twins
1970 Cleveland Indians
1970 New York Mets
1971 Detroit Tigers
Statistiche aggiornate al 2008-03-24

Dean Chance (Wooster, 1 giugno 1941) è un giocatore di baseball e dirigente sportivo statunitense.

Chance firma il suo primo contratto professionistico dopo le superiori con i Baltimore Orioles e passa i due anni successivi (1959-1960) a giocare nelle leghe minori. Nel dicembre 1960 viene selezionato dai Los Angeles Angels all'American League expansion draft. Dopo aver passato gran parte del 1961 al livello AAA, a fine stagione passa in Major League. La sua stagione da rookie nel 1962 è straordinaria, con una Media PGL (ERA) di 2.96, ma quella successiva non è altrettanto buona. Nel 1964 vince il Cy Young Award, ha la migliore ERA dell'American League e la sua squadra vince la lega. A fine del 1966 viene ceduto ai Minnesota Twins.

Ai Twins però è protagonista di un'ottima stagione e il 6 agosto 1967 è protagonista di una partita perfetta, accorciata però a cinque inning per pioggia, contro i Boston Red Sox. Vince il premio AL Comeback Player of the Year. La sua carriera declina dopo il 1968 e nel 1970 passa ai Cleveland Indians; non finisce lì la stagione però: viene presto girato ai New York Mets. L'anno successivo è ai Detroit Tigers, con cui chiude la carriera la stagione stessa.

Nelle sue 11 stagioni da professionista ha giocato 406 partite come pitcher, con un'ERA di 2.92. Era un notoriamente un debole battitore: ha una media in carriera di 0.066. Ha partecipato due volte all'American League All-Star Game. In tre stagioni ha superato i 200 strikeout.

Negli anni novanta passa al pugilato e fonda la International Boxing Association, di cui è tuttora l'anima.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) MLB.com Historical Player Stats La scheda giocatore sul sito ufficiale della Lega.