Dead Nation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dead Nation
videogioco
Dead Nation logo.jpg
Il logo del videogioco
PiattaformaPlayStation 3, PlayStation Vita
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 30 novembre 2010
Flag of Europe.svg 1º dicembre 2010
GenereSparatutto in terza persona
TemaHorror
OrigineFinlandia
SviluppoHousemarque
PubblicazioneSony Computer Entertainment
Modalità di giocoGiocatore singolo, multiplayer locale, multiplayer online
Periferiche di inputSixaxis, DualShock 3
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàESRBM · PEGI: 18+

Dead Nation è uno sparatutto sviluppato da Housemarque e pubblicato da Sony Computer Entertainment per il download digitale su PlayStation Network il 30 novembre 2010 in America del Nord e il 1º dicembre dello stesso anno in Europa.

Dead Nation è ambientato in uno scenario apocalittico, in cui si è diffuso su scala globale un virus che trasforma le persone in zombie. Il giocatore può scegliere tra due personaggi, un uomo e una donna, e dovrà affrontare diversi tipi di zombie che, andando avanti con il gioco, diventeranno più potenti e più numerosi.

Dead Nation è uno dei giochi presenti nel pacchetto Welcome Back pubblicato da Sony nel giugno 2011.[1]

Il gioco è disponibile su PlayStation Vita a partire dal 16 aprile 2014.[2]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori dovranno farsi largo tra i vari scenari e combattere le varie orde di zombie che diventeranno sempre più grandi andando avanti con la campagna. Esistono vari tipi di zombie, come il Corridore con la capacità di correre velocissimo; la Bomba, un grosso zombie che quando è vicino al giocatore esplode; e altri tipi di zombie. Ogni volta che un giocatore uccide uno zombie otterrà moltiplicatori di punteggio e denaro, utilizzabile per potenziare l'equipaggiamento e comprare nuove armi. Ogni volta che i giocatori vengono colpiti, perdono moltiplicatori e salute. Più punti si guadagnano e più la valutazione finale sarà alta. Durante la campagna i giocatori possono trovare scrigni che contengono salute, denaro e pezzi di armatura. In alcuni scenari il giocatore sarà bloccato fino a che non completerà un determinato obbiettivo.

Gli zombie sono attratti dalle luci e dai suoni. Questo fatto sarà utile per creare varie strategie volte ad eliminare o schivare i non-morti. Per esempio, il giocatore può far scattare l'allarme di una automobile per far spostare gli zombie in una determinata zona.

Il gioco presenta una classifica globale, che mostra quanto il virus si sia sviluppato in un paese. Ogni volta che un paese si libera da tutti gli zombie presenti, un nuovo ciclo di infezione comincia. Il multiplayer può essere online o offline.

La strada della distruzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 settembre 2011 è stato pubblicato un DLC intitolato La strada della distruzione (Road of Devastation), che fa continuare la campagna dalla fine del gioco principale.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Contenuti Welcome Back sono Disponibili. Risposte alle Domande più Comuni, PlayStation.Blog, 4 giugno 2011. URL consultato il 26 luglio 2011.
  2. ^ Dead Nation: su PlayStation Vita dal 16 aprile
  3. ^ (EN) New Dead Nation DLC Details, Release Date, in IGN, 16 settembre 2011. URL consultato il 30 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi