De Indische Courant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

De Indische Courant è stato un complesso di periodici in lingua olandese pubblicati nell'isola di Giava e nelle Indie orientali olandesi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo periodico con questo nome venne pubblicato nel 1870 (nella classificazione dell'Istituto internazionale di storia sociale, De Indische Courant I) a Batavia.[1] Un secondo giornale in città uscì nel periodo 1896–1900 (De Indische Courant II),[1] tra i cui collaboratori figurava l'autore e critico olandese del sistema coloniale Multatuli.[2] Questo divenne poi il Nieuws van den Dag voor Nederlandsch-Indië.[3] Il più importante De Indische Courant fu comunque quello che veniva stampato tra il 1921 e il 1942, in due edizioni: quella di Surabaya (Indische Courant III, 1921–1942) e quella di Weltevreden (Indische Courant IV, 1922-1939). L'ultimo giornale con questo titolo venne pubblicato tra il 1949 e il 1952 (Indische Courant V), sempre a Batavia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Indische Pers, in Journalistiek in de Tropen, Istituto internazionale di storia sociale. URL consultato il 10 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2014).
  2. ^ Veur, p. 18.
  3. ^ Maters, pp. 37-38.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria