Daytime Emmy Awards 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Premi Emmy 2019.

La 46ª edizione della cerimonia di premiazione dei Daytime Emmy Awards si è tenuta presso il Pasadena Civic Auditorium di Pasadena il 5 maggio 2019.[1][2] La cerimonia è stata presentata da Mario López e Sheryl Underwood ed è stata trasmessa in live streaming sui profili ufficiali Facebook, Twitter e YouTube degli Emmy e dei Daytime Emmy, sul sito emmyonline.tv, nonché su Apple TV, Roku e Amazon Fire TV tramite streaming di KNEKT TV.[3][4]

Le pre-nomination sono state annunciate il 24 gennaio 2019.[5]

Indice

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Soap opera[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]

  • After Forever, distribuita da Amazon e BingeNetworks
    • The Bay, distribuita da Amazon
    • Giants
    • The New 30
    • Youth & Consequences, distribuita da YouTube Premium

Miglior attore protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Maurice Benard, per aver interpretato Sonny Corinthos in General Hospital
    • Peter Bergman, per aver interpretato Jack Abbott in Febbre d'amore
    • Tyler Christopher, per aver interpretato Stefan DiMera in Il tempo della nostra vita
    • Billy Flynn, per aver interpretato Chad DiMera in Il tempo della nostra vita
    • Jon Lindstrom, per aver interpretato Kevin e Ryan Collins in General Hospital

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Jacqueline MacInnes Wood, per aver interpretato Steffy Forrester in Beautiful
    • Marci Miller, per aver interpretato Abigail Deveraux DiMera in Il tempo della nostra vita
    • Heather Tom, per aver interpretato Katie Logan in Beautiful
    • Maura West, per aver interpretato Ava Jerome in General Hospital
    • Laura Wright, per aver interpretato Carly Corinthos in General Hospital

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Max Gail, per aver interpretato Mike Corbin in General Hospital
    • Bryton James, per aver interpretato Devon Hamilton in Febbre d'amore
    • Eric Martsolf, per aver interpretato Brady Black in Il tempo della nostra vita
    • Greg Rikaart, per aver interpretato Leo Stark in Il tempo della nostra vita
    • Dominic Zamprogna, per aver interpretato Dante Falconeri in General Hospital

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Vernee Watson, per aver interpretato Stella Henry Spencer in General Hospital
    • Kassie DePaiva, per aver interpretato Eve Donovan in Il tempo della nostra vita
    • Linsey Godfrey, per aver interpretato Sarah Horton in Il tempo della nostra vita
    • Martha Madison, per aver interpretato Belle Black in Il tempo della nostra vita
    • Beth Maitland, per aver interpretato Traci Abbott in Febbre d'amore
    • Mishael Morgan, per aver interpretato Hilary Curtis in Febbre d'amore

Miglior giovane attore in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Kyler Pettis, per aver interpretato Theo Carver in Il tempo della nostra vita
    • Lucas Adams, per aver interpretato Tripp Dalton in Il tempo della nostra vita
    • William Lipton, per aver interpretato Cameron Spencer Webber in General Hospital
    • Garrin Stitt, per aver interpretato Oscar Nero in General Hospital
    • Zach Tinker, per aver interpretato Fenmore Baldwin in Febbre d'amore

Miglior giovane attrice in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Hayley Erin, per aver interpretato Kiki Jerome in General Hospital
    • Olivia Rose Keegan, per aver interpretato Claire Brady in Il tempo della nostra vita
    • Victoria Konefal, per aver interpretato Ciara Brady in Il tempo della nostra vita
    • Chloe Lanier, per aver interpretato Nelle Benson Hayes in General Hospital
    • Eden McCoy, per aver interpretato Josslyn Jacks in General Hospital

Miglior guest star in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Patricia Bethune, per aver interpretato Mary Pat in General Hospital
    • Philip Anthony-Rodriguez, per aver interpretato Miguel Garcia in Il tempo della nostra vita
    • Wayne Brady, per aver interpretato Reese Buckingham in Beautiful
    • Kate Mansi, per aver interpretato Abigail Deveraux DiMera in Il tempo della nostra vita
    • Thaao Penghlis, per aver interpretato Andre DiMera in Il tempo della nostra vita

Miglior team di registi di una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Team di registi di Febbre d'amore
    • Team di registi di Beautiful
    • Team di registi di General Hospital
    • Team di registi di Il tempo della nostra vita

Miglior team di sceneggiatori di una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Team di sceneggiatori di Febbre d'amore
    • Team di sceneggiatori di Beautiful
    • Team di sceneggiatori di General Hospital
    • Team di sceneggiatori di Il tempo della nostra vita

Programmi d'informazione e intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior talk show d'informazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior presentatore di un talk show d'informazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior talk show d'intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior presentatore di un talk show d'intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior game show[modifica | modifica wikitesto]

  • Family Feud, distribuito in syndication
    • The Price is Right, distribuito dalla CBS
    • Jeopardy!, distribuito in syndication
    • Let's Make a Deal, distribuito dalla CBS
    • Who Wants to Be a Millionaire, distribuito in syndication

Miglior presentatore di un game show[modifica | modifica wikitesto]

Miglior programma della mattina[modifica | modifica wikitesto]

Miglior programma culinario[modifica | modifica wikitesto]
  • Valerie's Home Cooking, distribuito da Food Network
    • Barefoot Contessa: Cook Like a Pro, distribuito da Food Network
    • Cook's Country, distribuito dalla PBS
    • Mangia, gareggia, vinci (Eat. Race. Win.), distribuito da Amazon
    • Giada Entertains, distribuito da Food Network
    • Lidia's Kitchen, distribuito dalla PBS

Miglior presentatore di un programma culinario[modifica | modifica wikitesto]

  • Valerie Bertinelli, per aver presentato Valerie's Home Cooking
    • Giada De Laurentiis, per aver presentato Giada Entertains
    • Catherine Fulvio, per aver presentato A Taste of Ireland: Ballyknocken Cookery School
    • Pati Jinich, per aver presentato Pati's Mexican Table
    • Molly Yeh, per aver presentato Girl Meets Farm

Miglior programma d'infotainment[modifica | modifica wikitesto]

  • Daily Mail TV, distribuito in syndication
    • Access, distribuito in syndication
    • Entertainment Tonight, distribuito dalla CBS
    • Extra, distribuito in syndication
    • Inside Edition, distribuito dalla CBS

Miglior programma legale[modifica | modifica wikitesto]

  • Lauren Lake's Paternity Court, distribuito in syndication
    • Couples Court with the Cutlers, distribuito in syndication
    • Judge Judy, distribuito in syndication
    • Judge Mathis, distribuito in syndication
    • The People’s Court, distribuito in syndication

Miglior programma della mattina in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  • ¡Despierta América!, distribuito da Univision
    • Nuestro Mundo, distribuito da CNN en Español
    • Un Nuevo Dia, distribuito da Telemundo

Miglior programma d'intrattenimento in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Six Dreams, distribuito da Amazon
    • Destinos, distribuito da CNN en Español
    • Dr. Juan, distribuito da Univision
    • El Gordo y la Flaca, distribuito da Univision
    • Suelta la sopa, distribuito da Telemundo

Miglior talento della programmazione in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Alejandra Oraa – Destinos
    • Guillermo Arduino – Encuentro
    • Raúl De Molina – El Gordo y la Flaca
    • Elizabeth Hernandez Curiel – El Gordo y la Flaca
    • Gabriela Natale – SuperLatina with Gaby Natale

Daytime Creative Arts Emmy Awards[modifica | modifica wikitesto]

Webserie[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Kevin Spirtas, per aver interpretato Brian Stone in After Forever
    • Mitchell Anderson, per aver interpretato Jason Addams in After Forever
    • Kristos Andrews, per aver interpretato Peter Garrett in The Bay
    • Brian White, per aver interpretato Jimmy Blue in Bronx SIU
    • Wayne Wilcox, per aver interpretato Ray in Only Children
Miglior attrice protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Vanessa Baden Kelly, per aver interpretato Journee in Giants
    • Jade Harlow, per aver interpretato Lianna Ramos in The Bay
    • Liana Liberato, per aver interpretato McKenna Brady in Light as a Feather
    • Shanti Lowry, per aver interpretato Yolanda Rodriguez in Bronx SIU
    • Liz Vassey, per aver interpretato Gillian Hunt in Riley Parra
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Terrence Terrell, per aver interpretato Kwasi Asamoah in Giants
    • Ameer Baraka, per aver interpretato Darius in Bronx SIU
    • Brandon Beemer, per aver interpretato Evan Blackwell in The Bay
    • Wil Lash, per aver interpretato Scott Taylor in Anacostia
    • Sean Samuels, per aver interpretato Ade in Giants
Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Erin Cherry, per aver interpretato Brenda in After Forever
    • Crystal Lee Brown, per aver interpretato Tamera in Giants
    • Cady Huffman, per aver interpretato Lisa in After Forever
    • Carolyn Ratteray, per aver interpretato Caitlin Priest in Riley Parra
    • Brianne Tju, per aver interpretato Alex Portnoy in Light as a Feather
Miglior guest star in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Sean Patrick Flanery, per aver interpretato Ty Garrett in The Bay
    • Lou Diamond Phillips, per aver interpretato Martin in Conversations in L. A.
    • Anita Gillette, per aver interpretato Frannie in After Forever
    • J. August Richards, per aver interpretato Andrew Prescott in Giants
    • Kelsey Scott, per aver interpretato Sadiyah Siobahn in Giants

Miglior regia di una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]

  • Jennifer Pepperman, per After Forever
    • Gregori J. Martin, per The Bay
    • Anne Marie Cummings, per Conversations in L. A.
    • Xavier Burgin, Takara Joseph, J. August Richards e Carey Williams, per Giants
    • Alexis Ostrander, per Light as a Feather

Miglior team di sceneggiatori di una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]

  • Michael Slade e Kevin Spirtas, per After Forever

Programmi per bambini[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie animata per bambini[modifica | modifica wikitesto]
Miglior serie animata per la fascia prescolare[modifica | modifica wikitesto]
  • Daniel Tiger's Neighborhood, distribuita dalla PBS
    • Ask the StoryBots, distribuita da Netflix
    • Elena di Avalor (Elena of Avalor), distribuita da Disney Junior
    • Esme & Roy, distribuita da HBO Family
    • Muppet Babies, distribuita da Disney Junior
    • Tumble Leaf, distribuita da Amazon
Miglior programma per bambini o per tutta la famiglia[modifica | modifica wikitesto]
  • Odd Squad, distribuito dalla PBS
    • American Ninja Warrior Junior, distribuito da Universal Kids
    • Chicken Soup for The Soul's Hidden Heroes, distribuito dalla The CW
    • Top Chef Junior, distribuito da Universal Kids
    • The Who Was? Show, distribuito da Netflix
Miglior programma per la fascia prescolare[modifica | modifica wikitesto]
  • Sesame Street, distribuito dalla HBO
    • The Big Fun Crafty Show, distribuito da Universal Kids
    • Dino Dana, distribuito da Amazon
    • Miss Persona, distribuito da YouTube
    • Snug's House, distribuito da Universal Kids
Miglior programma animato - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • La collina dei conigli (Watership Down), distribuito da Netflix
    • Crow: The Legend, distribuito dagli Baobab Studios
    • DuckTales: The Shadow War!, distribuito da Disney Channel
    • PAW Patrol: Mighty Pups, distribuito da Nickelodeon
    • Tumble Leaf Halloween Special, distribuito da Amazon
Miglior artista in una serie animata[modifica | modifica wikitesto]
  • Jay Baruchel, per aver interpretato Hiccup in Dragons: Race to the Edge
    • Bob Bergen, per aver interpretato Porky Pig in Wabbit: A Looney Tunes Production
    • Chris Diamantopoulos, per aver interpretato Topolino in Topolino
    • Mark Hamill, per aver interpretato Old Jir e Caz in Kulipari: Dream Walker
    • Marieve Herington, per aver interpretato Tilly Green in I Greens in città (Big City Greens)
    • Ruth Negga, per aver interpretato la madre in Angela's Christmas
Miglior artista in una serie animata prescolare[modifica | modifica wikitesto]
  • Ben Diskin, per aver interpretato Gonzo e Rizzo in Muppet Babies
    • Olivia Grace Manning, per aver interpretato Dazzle in Butterbean's Café
    • Devan Cohen, per aver interpretato Daniel Tiger in Daniel Tiger's Neighborhood
    • Steve Buscemi, per aver interpretato Saloso in Elena di Avalor
    • Eric Bauza, per aver interpretato Fozzie Bear/Bunsen Honeydew e Mr. Statler in Muppet Babies
Miglior artista in un programma per bambini[modifica | modifica wikitesto]
  • Michela Luci, per aver interpretato Dana in Dino Dana
    • Edward Norton, per aver interpretato Gary the Electronics Salesman in Ask the StoryBots
    • Bill Cobbs, per aver interpretato Mr. Hendrickson in Dino Dana
    • Kimberly Persona, per aver interpretato Miss Persona in Miss Persona
    • Hannah Vandenbygaart, per aver interpretato Vera in ReBoot: The Guardian Code
    • Bret Green, per aver interpretato Preston Wainwright in The Inspectors

Altri programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior programma educativo o d'informazione[modifica | modifica wikitesto]
  • Weird But True, distribuito da National Geographic Kids
    • Mind Field, distribuito da Youtube Red
    • SciGirls, distribuito dalla PBS
    • The Wildlife Docs, distribuito dalla ABC
    • Xploration Awesome Planet, distribuito in syndication
Miglior programma lifestyle[modifica | modifica wikitesto]
  • Ask This Old House, distribuito dalla PBS
    • George to the Rescue, distribuito dalla NBC
    • Home Made Simple with Laila Ali, distribuito dalla OWN
    • Naturally, Danny Seo, distribuito dalla NBC
    • This Old House, distribuito dalla PBS
Miglior programma di viaggi e avventura[modifica | modifica wikitesto]
  • Samantha Brown's Places To Love, distribuito dalla PBS
    • Born to Explore with Richard Wiese, distribuito dalla PBS
    • F2 Finding Football, distribuito da YouTube Premium
    • Jack Hanna’s Into the Wild, distribuito in syndication
    • Ocean Treks with Jeff Corwin, distribuito in syndication
    • Rock the Park, distribuito in syndication
Miglior presentatore di un programma lifestyle, di viaggi, educativo o per bambini[modifica | modifica wikitesto]
  • Samantha Brown, per aver presentato Samantha Brown's Places to Love
    • Monique Coleman, per aver presentato Gimme Mo
    • Jeff Corwin, per aver presentato Ocean Treks with Jeff Corwin
    • Mo Rocca, per aver presentato The Henry Ford's Innovation Nation
    • Rob Strasberg e Treger Strasberg, per aver presentato Welcome Home
Miglior programma - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • Variety Studio: Actors on Actors, distribuito dalla PBS
    • Close Up With The Hollywood Reporter, distribuito da Sundance TV
    • Lucky Dog with Brandon McMillan, distribuito dalla CBS
    • Mysteries & Scandals, distribuito dalla Oxygen
    • To Life: How Israeli Volunteers Are Changing the World, distribuito da Freeform
    • Working in the Theatre, distribuito da AmericanTheatreWing.org
Miglior corto - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • Treatment Box: Opioids, distribuito da Truth
    • Blank Wall Overhaul, distribuito da Bluprint
    • Food Interrupted, distribuito da Facebook Watch
    • Momsplaining, distribuito da Ellen Digital Network
    • Watchtower, distribuito da YouTube

Acconciature[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior hairstyling per una serie drammatica: Febbre d'Amore
  • Miglior hairstyling altri programmi: The Talk

Casting[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior casting per una serie drammatica: Il tempo della nostra vita

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior direzione e composizione musicale per una serie drammatica: Paul F. Antonelli, Stephen Reinhardt, Ken Corday, D. Brent Nelson – Il tempo della nostra vita
  • Miglior direzione e composizione musicale altri programmi: Vivek Maddala, Steve Morrell, John Van Tongeren – The Tom & Jerry Show
  • Miglior brano originale: You're The OneBeautiful
  • Miglior esibizione musicale in un programma del daytime: Cast di The Band's Visit per l'esecuzione di Answer Me al Today Show

Costumi[modifica | modifica wikitesto]

  • Migliori costumi per una serie drammatica: Febbre d'amore
  • Migliori costumi altri programmi: The New Legends of Monkey

Direzione artistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior direzione artistica, scenografia, arredamento dei set per una serie drammatica: Febbre d'amore
  • Miglior direzione artistica, scenografia, arredamento dei set altri programmi: The Talk

Fotografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior fotografia: Jeff Gardner – Tumble Leaf

Illuminazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior illuminazione per una serie drammatica: Febbre d'amore
  • Miglior illuminazione altri programmi: The Inspectors

Montaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior montaggio video per una serie drammatica multi-camera: General Hospital
  • Miglior montaggio video per un programma multi-camera: Sesame Street
  • Miglior montaggio video per un programma single-camera: Mangia, gareggia, vinci
  • Miglior montaggio audio - categoria live action: The Who Was? Show
  • Miglior montaggio audio - categoria animazione: Lego DC Comics Super Heroes: The Flash
  • Miglior montaggio audio per un programma animato prescolare: Vampirina
  • Miglior missaggio per una serie drammatica: Febbre d'amore
  • Miglior missaggio altri programmi: Sesame Street
  • Miglior missaggio - categoria animazione: tecnici di 3 in mezzo a noi: I racconti di Arcadia (Tales of Arcadia: 3Below)
  • Miglior missaggio per un programma animato prescolare: Beat Bugs

Regia[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior regia per una serie animata: Eric Darnell – Crow: The Legend
  • Miglior regia per un programma animato prescolare: Jeff Gill, Evan Spiridellis, Jacob Streilein – Ask the StoryBots
  • Miglior regia per un programma per bambini o per tutta la famiglia: J.J. Johnson – Odd Squad
  • Miglior regia per un programma lifestyle, culinario, educativo o d'informazione single-camera: Brian Mait – 1st Look
  • Miglior regia per un programma lifestyle, culinario, educativo o d'informazione multi-camera: Jan Maliszewski – Milk Street
  • Miglior regia per un talk show o programma della mattina: Liz Patrick, Ken Cooper, Huck Hackstedt – The Ellen DeGeneres Show
  • Miglior regia per un game show: Ken Fuchs – Family Feud
  • Miglior regia - categoria speciale: Norah Shapiro – Time For Ilhan

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior squadra tecnica di una serie drammatica: tecnici di Beautiful
  • Miglior squadra tecnica altri programmi: tecnici di The Price Is Right

Trucco[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior trucco per una serie drammatica: Nicky Schillace, Elizabeth Dahl, Karen Dahl, Deidre Decker – Il tempo della nostra vita
  • Miglior trucco altri programmi: The Talk

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, Daytime Emmys: "Days" Edges Out "GH" for Most Soap Opera Nominations, su TVLine, 20 marzo 2019. URL consultato il 20 marzo 2019.
  2. ^ (EN) Erik Pedersen, Daytime Emmy Nominations: ‘Days Of Our Lives’ Leads Programs & CBS Tops Networks, su Deadline, 20 marzo 2019. URL consultato il 20 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Sean Burch, How to Watch the 2019 Daytime Emmy Awards Online, su thewrap.com, 5 maggio 2019. URL consultato il 7 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Michael Hein, Daytime Emmys 2019: How to Watch, What Time and Live Stream Details, su popculture.tv, 5 maggio 2019. URL consultato il 7 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Drama Performer Pre-Nominations Announced, su emmyonline.tv, 24 gennaio 2019. URL consultato il 20 marzo 2019.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione