Daytime Emmy Awards 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Premi Emmy 2017.

Mario Lopez e Sheryl Underwood, conduttori della cerimonia

La 44ª edizione della cerimonia di premiazione dei Daytime Emmy Awards si è tenuta presso il Pasadena Civic Auditorium di Pasadena il 30 aprile 2017.

La cerimonia, non trasmessa in diretta televisiva ma solo in streaming attraverso Facebook e Periscope, è stata condotta da Mario López e Sheryl Underwood.[1]

Le candidature erano state annunciate il 22 marzo 2017, mentre il 28 aprile 2017 erano stati assegnati Daytime Creative Arts Emmy Awards.

Indice

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Segue l'elenco delle categorie premiate durante la cerimonia principale del 30 aprile con i rispettivi candidati. I vincitori sono indicati in cima all'elenco di ciascuna categoria.[2][3]

A seguire anche l'elenco delle altre categorie premiate il precedente 28 aprile durante la cerimonia dei Daytime Creative Arts Emmy Awards.[4]

Soap opera[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Scott Clifton, miglior attore protagonista in una serie drammatica
  • Scott Clifton, per aver interpretato Liam Spencer in Beautiful
    • Peter Bergman, per aver interpretato Jack Abbott in Febbre d'amore
    • Billy Flynn, per aver interpretato Chad DiMera in Il tempo della nostra vita
    • Vincent Irizarry, per aver interpretato Deimos Kiriakis in Il tempo della nostra vita
    • Kristoff St. John, per aver interpretato Neil Winters in Febbre d'amore

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Gina Tognoni, per aver interpretato Phyllis Summers in Febbre d'amore
    • Nancy Lee Grahn, per aver interpretato Alexis Davis in General Hospital
    • Heather Tom, per aver interpretato Katie Logan in Beautiful
    • Jess Walton, per aver interpretato Jill Abbott in Febbre d'amore
    • Laura Wright, per aver interpretato Carly Corinthos General Hospital

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Steve Burton, per aver interpretato Dylan McAvoy in Febbre d'amore
    • John Aniston, per aver interpretato Victor Kiriakis in Il tempo della nostra vita
    • Chad Duell, per aver interpretato Michael Corinthos in General Hospital
    • Jeffrey Vincent Parise, per aver interpretato Carlos Rivera/Joe Rivera in General Hospital
    • James Reynolds, per aver interpretato Abe Carver in Il tempo della nostra vita

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Kate Mansi, miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
  • Kate Mansi, per aver interpretato Abigail Deveraux in Il tempo della nostra vita

Miglior giovane attore in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Bryan Craig, per aver interpretato Morgan Corinthos in General Hospital
    • Pierson Fodé, per aver interpretato Thomas Forrester in Beautiful
    • James Lastovic, per aver interpretato Joey Johnson in Il tempo della nostra vita
    • Tequan Richmond, per aver interpretato TJ Ashford in General Hospital
    • Anthony Turpel, per aver interpretato R.J. Forrester in Beautiful

Miglior giovane attrice in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Lexi Ainsworth, per aver interpretato Kristina Corinthos Davis in General Hospital
    • Reign Edwards, per aver interpretato Nicole Avant in Beautiful
    • Hunter King, per aver interpretato Summer Newman in Febbre d'amore
    • Chloe Lanier, per aver interpretato Nelle Hayes in General Hospital
    • Alyvia Alyn Lind, per aver interpretato Faith Newman in Febbre d'amore

Miglior guest star in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Jim O'Heir, per aver interpretato Matt Cannistra in Beautiful
    • Tobin Bell, per aver interpretato Yo Ling in Il tempo della nostra vita
    • Don Harvey, per aver interpretato Tom Baker in General Hospital
    • Monica Horan, per aver interpretato Kieran Cannistra in Beautiful
    • Nichelle Nichols, per aver interpretato Lucinda Winters in Febbre d'amore

Miglior team di registi di una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Team di registi di General Hospital
    • Team di registi di Beautiful
    • Team di registi di Febbre d'amore
    • Team di registi di Il tempo della nostra vita

Miglior team di sceneggiatori di una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Team di sceneggiatori di Febbre d'amore
    • Team di sceneggiatori di Beautiful
    • Team di sceneggiatori di Il tempo della nostra vita
    • Team di sceneggiatori di General Hospital

Programmi d'informazione e intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior talk show d'informazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior presentatore di un talk show d'informazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior talk show d'intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior presentatore di un talk show d'intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Miglior game show[modifica | modifica wikitesto]

  • Jeopardy!, trasmesso in syndication
    • Celebrity Name Game, trasmesso in syndication
    • Family Feud, trasmesso in syndication
    • Let's Make a Deal, trasmesso dalla CBS
    • The Price is Right, trasmesso dalla CBS

Miglior presentatore di un game show[modifica | modifica wikitesto]

Steve Harvey, miglior presentatore di un talk show d'informazione e di un game show

Miglior programma della mattina[modifica | modifica wikitesto]

Miglior programma culinario[modifica | modifica wikitesto]
  • Eat the World with Emeril Lagasse, distribuito da Amazon
    • America's Test Kitchen, trasmesso dalla PBS
    • Barefoot Contessa: Back to Basics, trasmesso da Food Network
    • Guy's Big Bite, trasmesso da Food Network
    • The Mind of a Chef, trasmesso dalla PBS
    • Trisha's Southern Kitchen, trasmesso da Food Network

Miglior programma d'infotainment[modifica | modifica wikitesto]

  • Entertainment Tonight, trasmesso dalla CBS
    • Access Hollywood, trasmesso dalla NBC
    • E! News, trasmesso da E!
    • Extra, trasmesso in syndication
    • The Insider, trasmesso dalla CBS
    • Inside Edition, trasmesso in syndication

Miglior programma d'intrattenimento in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Destinos, trasmesso da CNN en Español
    • El Gordo y la Flaca, trasmesso da Univision
    • LAnzate, trasmesso da Univision
    • SuperLatina with Gaby Natale, trasmesso da V-me
    • Jackeline Cacho Presenta Triunfo Latino, trasmesso da V-me

Miglior talento della programmazione in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

Gabriela "Gaby" Natale
  • Gaby NataleSuperLatina with Gaby Natale
    • Bárbara BermudoPrimer Impacto
    • Jackeline Cacho – Jackeline Cacho Presenta Triunfo Latino
    • Tanya Charry – El Gordo y la Flaca
    • Camilo Egaña – Eucentro

Lifetime Achievement Award[modifica | modifica wikitesto]

Daytime Creative Arts Emmy Awards[modifica | modifica wikitesto]

Webserie[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • The Bay, distribuita da Amazon
    • Red Bird, distribuita da Amazon
    • Tainted Dreams, distribuita da Amazon
    • Tough Love, distribuita da YouTube
    • Venice: The Series, distribuita da venicetheseries.com
Miglior attore protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Kristos Andrews, per aver interpretato Peter Garrett/Jack Madison da giovane in The Bay
    • Anthony Anderson, per aver interpretato Sean Williams-Grey in Anacostia
    • Michael Lowry, per aver interpretato Jordan Bradford in Tainted Dreams
    • Michael McShane, per aver interpretato Sam in Red Bird
    • Gustavo Velasquez, per aver interpretato Gus Borrero in Conversations in L. A.
Miglior attrice protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Mary Beth Evans, per aver interpretato Sara Garrett in The Bay
    • Anne Marie Cummings, per aver interpretato Michelle Macabee in Conversations in L. A.
    • Alexandra Goodman, per aver interpretato Kitty Mae in Red Bird
    • Lilly Melgar, per aver interpretato Janice Ramos in The Bay
    • Kelley Menighan Hensley, per aver interpretato Veronica Ashford in Tainted Dreams
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Nicolas Coster, per aver interpretato Mayor Jack Madison in The Bay
    • Matthew Ashford, per aver interpretato Steven Jensen in The Bay
    • Ronn Moss, per aver interpretato John Blackwell in The Bay
    • Armin Shimerman, per aver interpretato Max in Red Bird
    • Anthony Wilkinson, per aver interpretato Anthony DiGiacomo in Tainted Dreams
Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica digitale[modifica | modifica wikitesto]
  • Carolyn Hennesy, per aver interpretato Karen Blackwell in The Bay
    • Jade Harlow, per aver interpretato Lianna Ramos in The Bay
    • Vanita Harbour, per aver interpretato Nicole Hampstead in Conversations in L. A.
    • Natalia Livingston, per aver interpretato Liza Park in Tainted Dreams
    • Kym Whitley, per aver interpretato Big Candi in The Bay

Programmi per bambini[modifica | modifica wikitesto]

Miglior serie animata per bambini[modifica | modifica wikitesto]
  • Lost in Oz: Extended Adventure, distribuita da Amazon
    • Milo Murphy's Law, trasmessa da Disney Channel
    • Dragons: Race to the Edge, distribuita da Netflix
    • Lego Star Wars: The Freemaker Adventures, trasmessa da Disney XD
    • The Mr. Peabody & Sherman Show, distribuita da Netflix
Miglior serie animata per la fascia prescolare[modifica | modifica wikitesto]
  • The Snowy Day, distribuita da Amazon
    • Ask the StoryBots, distribuita da Netflix
    • Peg + Cat, trasmessa dalla PBS
    • Tumble Leaf, distribuita da Amazon
    • Wallykazam!, trasmessa da Nickelodeon
Miglior programma per bambini o per tutta la famiglia[modifica | modifica wikitesto]
  • Give, trasmesso dalla NBC
    • Annedroids, distribuito da Amazon
    • Odd Squad, trasmesso dalla PBS
    • This Just In, trasmesso da Pop TV
    • Xploration DIY Sci, trasmesso in syndication
Miglior programma per la fascia prescolare[modifica | modifica wikitesto]
  • Sesame Street, trasmesso dalla HBO
    • Bookaboo, distribuito da Amazon
    • Dino Dan: Trek's Adventures, trasmesso da Nickelodeon
    • Mutt & Stuff, trasmesso da Nickelodeon
    • Sunny Side Up, trasmesso da Sprout
Miglior programma animato - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • Taking Flight, distribuito da takingflightfilm.com
    • The Boy Who Learned To Fly, distribuito da YouTube
    • A Love Story, distribuito da YouTube
    • The Octonauts, trasmesso da Disney Junior
    • Trollhunters, distribuito da Netflix
Miglior attore in una serie animata[modifica | modifica wikitesto]
  • Kelsey Grammer, per aver interpretato Blinky in Trollhunters
    • Danny Jacobs, per aver interpretato King Julien e Pancho in All Hail King Julien
    • Kate McKinno, per aver interpretato Squeeks in Nature Cat
    • Andy Richter, per aver interpretato Mort, Smart Mort, Morticus Khan e Ted in All Hail King Julien
    • Rick Zieff, per aver interpretato Spike in The Tom & Jerry Show
Miglior attore in un programma per bambini[modifica | modifica wikitesto]
  • Isaac Kargten, per aver interpretato Otis in Odd Squad
    • Adrianna Di Liello, per aver interpretato Shania in Annedroids
    • Ryan Dillon, per aver interpretato Elmo in Sesame Street
    • Addison Holley, per aver interpretato Anne in Annedroids
    • Jack McBrayer, per aver interpretato Weird Tom in Odd Squad

Altri programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior presentatore di un programma culinario[modifica | modifica wikitesto]
  • Ina Garten, per aver presentato Barefoot Contessa: Back to Basics
    • Rick Bayless, per aver presentato Mexico One Plate at a Time with Rick Bayless
    • Lidia Bastianich, per aver presentato Lidia's Kitchen
    • Guy Fieri, per aver presentato Guy's Big Bite
    • Bobby Flay, per aver presentato Brunch @ Bobby's
    • Vivian Howard, per aver presentato A Chef's Life

Miglior programma della mattina in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Un Nuevo Dia, trasmesso da Telemundo
    • Cafe CNN, trasmesso da CNN en Español
    • ¡Despierta América!, trasmesso da Univision
Miglior programma lifestyle[modifica | modifica wikitesto]
  • Flea Market Flip, trasmesso da HGTV
    • George to the Rescue, trasmesso dalla NBC
    • Home Made Simple, trasmesso da OWN
    • Lake Life, trasmesso da DIY
    • Open House, trasmesso da NBC
Miglior programma legale[modifica | modifica wikitesto]
  • Judge Judy, trasmesso in syndication
    • Lauren Lake's Paternity Court, trasmesso in syndication
    • Hot Bench, trasmesso in syndication
    • Judge Mathis, trasmesso in syndication
    • The People's Court, trasmesso in syndication
Miglior programma di viaggi e avventura[modifica | modifica wikitesto]
  • Wonder Women'', trasmesso da Feeln
    • Jonathan Bird's Blue World, distribuito da YouTube
    • Joseph Rosendo's Travelscope, trasmesso da PBS
    • Planet Primetime, trasmesso da Travel Channel
    • Xploration Awesome Planet, trasmesso in syndication
Miglior presentatore di un programma lifestyle, di viaggi o per bambini[modifica | modifica wikitesto]
  • Joseph Rosendo, per aver presentato Joseph Rosendo's Travelscope
    • Jenna Bush Hager, per aver presentato Give
    • Emily Calandrelli, per aver presentato XPLORATION OUTER SPACE
    • Rocky Kanak, per aver presentato Save Our Shelter
    • Danny Seo, per aver presentato Naturally, Danny Seo
Miglior programma - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • Super Soul Sunday, trasmesso da OWN
    • Close Up With The Hollywood Reporter, trasmesso da SundanceTV
    • Crime Watch Daily With Chris Hansen, trasmesso in syndication
    • Landscapes Through Time with David Dunlop, trasmesso da PBS
    • Working in the Theatre, distribuito da American Theatre Wing
Miglior speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • Out of Iraq, trasmesso da Logo TV
    • MTV Docs: Transformation, trasmesso da MTV
    • Bookaboo New Years Eve Special, distribuito da Amazon
    • The Wildlife Docs: Africa, trasmesso dalla ABC
    • The Disney Parks' Magical Christmas Celebration, trasmesso dalla ABC
Miglior corto - categoria speciale[modifica | modifica wikitesto]
  • SuperSoul Shorts - Maggie the Cow, trasmesso da OWN
    • Clarify, distribuito da Spotify
    • Nature Boom Time, trasmesso da National Geographic
    • HealthiNation FIlms, distribuito da HealthiNation
    • The American Dream Project, distribuito da Netflix

Acconciature[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior hairstyling per una serie drammatica: Michele Arviz, Cora Diggins, Romaine Markus-Myers e Danielle Spencer – Beautiful
  • Miglior hairstyling: Liz Roelands – Odd Squad

Casting[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior casting per una serie drammatica: Marnie Saitta – Il tempo della nostra vita
  • Miglior casting per una serie animata o speciale: Mary Hidalgo, Ania O'Hare – Trollhunters

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior direzione e composizione musicale per una serie drammatica: Paul E. Antonelli, Stephen Reinhardt, Kenneth R. Corday e D. Brent Nelson – Il tempo della nostra vita
  • Miglior brano originale di una serie drammatica: When Time was on our Side, di Genesee Nelson, Anthony Ferrari, Casey Kasprzyk e Bradley Bell – Il tempo della nostra vita
  • Miglior direzione e composizione musicale: Rossanna S. Wright, Kris Bowers – The Snowy Day
  • Miglior brano originale: She's Not Very Nice, di Parry Gripp – Disney 7D
  • Miglior esibizione musicale in un programma del daytime: Cynthia Erivo e il cast di The Color Purple per la loro esibizione al Today Show

Costumi[modifica | modifica wikitesto]

  • Migliori costumi per una serie drammatica: Glenda Maddox – Beautiful
  • Migliori costumi: Christine Toye – Odd Squad

Direzione artistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior direzione artistica, scenografia, arredamento dei set per una serie drammatica:David Hoffmann, Jennifer Savala, Fred Cooper, Jennifer Haybach e Jennifer Herwitt – Febbre d'amore
  • Miglior direzione artistica, scenografia, arredamento dei set: David Gallo, Keith Olsen e Randall Richards – Sesame Street

Fotografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior fotografia: John Chester, Mallory Cunningham e Kyle Romanek – SuperSoul Shorts - Maggie the Cow

Illuminazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior illuminazione per una serie drammatica: William Roberts e Ray Thompson – Febbre d'amore
  • Miglior illuminazione: Marisa Davis e Kelly Waldman – The Talk

Media interattivi e annunci promozionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior programma interattivo - potenziamento di un programma esistente: Ask the StoryBots - Companion App and StoryBots Classroom (Netflix)
  • Miglior programma interattivo - programma originale: Invasion! (Oculus Rift, Gear VR, HTC Vive, Sony PSVR e Google Daydream)
  • Miglior annuncio promozionale - attualità: Good Morning America: Mini-Michael Strahan (ABC)
  • Miglior programma interattivo - immagine: Black History Month: Timeless Heroes - Be Inspired (Disney XD)

Montaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior montaggio video per una serie drammatica multi-camera: Derek Berlatsky, Kimberly Everett, Rafael Gertel, Andrew Hachem e Tina Keller – Febbre d'amore
  • Miglior montaggio video per un programma multi-camera: Tudor Applen, Alberto Arce, Jay Avdul, Randall Boyd, Katherine Cannady, Craig Casey, Justin Curran, Whitney Dunn, Jennifer Fitzpatrick, Mark Grizzle, Mike Hall, Noah Harald, Diana Jenkins, Chris Jolissaint, Wass Kaidbey, Scott Madrigal, Kevin McCormick, David Milhous, Farbod Mirfakhrai, Sean Olson, Joel Ray, Neal Reimschussel, Jim Robinson, Tim Rodd, Curtis Sacket e Kevin Wildermuth – Crime Watch Daily with Chris Hansen
  • Miglior montaggio video per un programma single-camera: Alex Durham, Ulf Buddensieck, Brent Hamilton, Carlos Rivera, Uma Sanasaryan – Eat the World with Emeril Lagasse
  • Miglior montaggio audio - categoria live action: Michael Barrett, Chris Prinzivalli, Michael Croiter, Jorge Muelle, Paul Rudolph, Chris Sassano e Dick Maitland – Sesame Street
  • Miglior montaggio audio - categoria animazione: Eric Paulsen, Patrick Rodman e James Scullion – Lost in Oz: Extended Adventure
  • Miglior montaggio audio per un programma animato prescolare: Andrew Ing, DJ Lynch, Marc Schmidt, Roberto D. Alegria, Devon G. Bowman, Alfredo Douglas, Rob McIntyre, Monique Reymond e Shawn Bohonos – Dinotrux
  • Miglior missaggio per una serie drammatica: Kevin Church, Michael Fiamingo, Chris Lewis, Joseph Lumar, Jenee Muyeau, Lugh Powers, Samantha Stone, Stu Rudolph, Harry Young e Roger Cortes – Il tempo della nostra vita
  • Miglior missaggio: Terry Fountain, Dirk Sciarrotta e Phil Gebhardt – The Ellen DeGeneres Show
  • Miglior missaggio - categoria live action: Brian Bracken, Pat Donahue, Benny Mouthon, Andrey Netboy e Lou Teti – Mind of a Chef
  • Miglior missaggio - categoria animazione: Dicken Berglund, Tony Solis e Patrick Rodman – Lost in Oz: Extended Adventure
  • Miglior missaggio per un programma animato prescolare: Timothy J. Borquez e Nicholas Gotten III – Sofia the First

Regia[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior regia per una serie animata: Rodrigo Blaas e Guillermo del ToroTrollhunters
  • Miglior regia per un programma animato prescolare: Drew Hodges – Tumble Leaf
  • Miglior regia per un programma per bambini o per tutta la famiglia: Ken Diego, Benjamin Lehmann, Joey Mazzarino, Scott Preston, Chuck Vinson, Matt Vogel e Nadine Zylstra – Sesame Street
  • Miglior regia per un programma lifestyle, culinario o di viaggi: Joseph Rosendo – Joseph Rosendo's Travelscope
  • Miglior regia per un talk show o programma della mattina: Jim Gaines – Today Show
  • Miglior regia per un game show: Adam Sandler – The Price Is Right
  • Miglior regia - categoria speciale: John Chester – SuperSoul Shorts - Maggie the Cow

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior squadra tecnica di una serie drammatica: Gary Chamberlin, Jim Dray, John Carlson, Dean Lamont, Ted Morales, Roberto Bosio e Schae Jani – Beautiful
  • Miglior squadra tecnica: Mark Haffner, Steven Schnall – CBS Sunday Morning

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior sceneggiatura per una serie animata: Marc Guggenheim – Trollhunters
  • Miglior sceneggiatura per un programma animato prescolare: Joshua Mapleston, Cleon Prineas e Josh Wakely – Beat Bugs
  • Miglior sceneggiatura per un programma per bambini o per tutta la famiglia: Joey Mazzarino, Molly Boylan, Geri Cole, Annie Evans, Christine Ferraro, Michael Goldberg, Emily Kingsley, Luis Santeiro, Ed Valentine, Belinda Ward e John Weidman – Sesame Street
  • Miglior sceneggiatura - categoria speciale: Tim McKeon, Mark De Angelis e Adam Peltzman – Odd Squad: The Movie

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior sigla e grafiche: Mike Houston, Ryan Frost, Angelique Georges, Naoko Saito e Daniel de Graaf – The Mind of a Chef

Stunt[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior coordinamento stunt: Terry James – Il tempo della nostra vita

Trucco[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior trucco per una serie drammatica: Christine Lai-Johnson, Leilani Baker, Chris Escobosa, Joleen Rizzo e Jennifer Wittman – Beautiful
  • Miglior trucco: Jude Alcala, Stephanie Cozart Burton, Michelle Daurio, Dell McDonald, Ann-Marie Oliver e Gabbi Pascua – The Talk

Premi della giuria[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior realizzazione individuale nell'animazione: Mike Chaffe, animatore di Trollhunters; Kevin Dart, direttore artistico di The Mr. Peabody & Sherman Show; Phil Jacobson illustratore di storyboard di Pig Goat Banana Cricket; Victor Maldonado, disegnatore di personaggi di Trollhunters, Khang Le, direttore artistico di Little Big Awesome; Eastwood Wong, colorista di sfondi di The Mr. Peabody & Sherman Show.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Denise Petski, Mario Lopez & Sheryl Underwood To Host 44th Daytime Emmy Awards, in Deadline, 11 aprile 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.
  2. ^ (EN) The 44th Annual Daytime Emmy Award Nominations (PDF), in emmyonline.org (National Academy of Television Arts and Sciences), 22 marzo 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.
  3. ^ (EN) The 44th Annual Daytime Emmy Award Winners (PDF), in emmyonline.org (National Academy of Television Arts and Sciences), 30 aprile 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.
  4. ^ (EN) The 44th Annual Daytime Creative Arts Emmy Awards Winners (PDF), in emmyonline.org (National Academy of Television Arts and Sciences), 28 aprile 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione