Days Before Rodeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Days Before Rodeo
ArtistaTravis Scott
Tipo albumMixtape
Pubblicazione18 agosto 2014
Durata50:02
Dischi1
Tracce12
GenereHip hop
EtichettaGrand Hustle
ProduttoreTravis Scott (anche esec.), Allen Ritter, Anthony Kilhoffer, DJ Dahi, FKi, J. Hill, Lex Luger, Lil' C, Metro Boomin, Mike Dean, OZ, Southside, Syk Sense, Tane Runo, WondaGurl, Vinylz
Travis Scott - cronologia
Mixtape precedente
(2013)
Mixtape successivo
(2015)
Singoli
  1. Don't Play
    Pubblicato: 11 luglio 2014
  2. Mamacita
    Pubblicato: 2 dicembre 2014
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
HotNewHipHop[1] 96%
Thefourohfive[2] 4/5 stelle
The Early Registration[3] 4/5 stelle

Days Before Rodeo è il secondo mixtape del rapper statunitense Travis Scott, pubblicato il 18 agosto 2014 dall'etichetta discografica Grand Hustle Records. Il mixtape presenta le collaborazioni di Young Thug, Big Sean, The 1975, Rich Homie Quan, Migos, T.I. e Peewee Longway. Days Before Rodeo è un prequel dell'album di debutto del rapper di Houston, Rodeo, distribuito da Grand Hustle ed Epic Records.[4]


Antefatti e promozione[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'agosto 2014 Scott annunciò tramite Twitter che avrebbe pubblicato 10 nuovi brani durante il mese. Nello stesso giorno rivelò anche il titolo del suo nuovo progetto, Days Before Rodeo. Il 17 agosto seguente ne pubblicò la tracklist e la copertina.[5]

Il primo brano di Days Before Rodeo ad uscire fu "Don't Play", che presentava la collaborazione del rapper Big Sean e la band britannica The 1975. Il brano fu prodotto dallo stesso Scott, insieme a Vinylz ed Allen Ritter.[6] Il video fu pubblicato il 18 agosto.[4]

Sebbene Days Before Rodeo fosse un preludio al suo album di debutto Rodeo, Scott affermò che il progetto non dovesse essere un mixtape, bensì un album ufficiale.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Days Before Rodeo fu pubblicato il 18 agosto 2014.[7] Scott lo definì come un "album gratuito", tramite Twitter il giorno seguente alla pubblicazione.[8] Eric Diep di XXL commentò il mixtape con queste parole:[9]

(EN)

«It displays the Houston rapper's eclectic production style, as well as his boastful raps that are similar to his mentors Kanye West and T.I.»

(IT)

«[Il mixtape] ci mostra lo stile di produzione eclettico del rapper di Houston, così come il suo modo di rappare che riprende quello dei suoi mentori Kanye West e T.I.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Days Before Rodeo: The Prayer – 3:22 (testo: Jacques Webster, Ebony Oshunrinde, Philip Glass – musica: WondaGurl)
  2. Mamacita (feat. Rich Homie Quan e Young Thug) – 4:35 (testo: Webster, Leland Wayne, Dacoury Natche, Jeffery Williams, Dequantes Lamar, Raymond Jackson, Carl Hampton, Homer Banks – musica: Metro Boomin, DJ Dahi, Travis Scott)
  3. Quintana Pt. 2 – 4:59 (testo: Webster, Mike Dean, Joshua Luellen – musica: Southside, Dean, AudioKlique, Lil' C)
  4. Drugs You Should Try It – 3:29 (testo: Webster, Trocon Roberts, Jr., Ryan Vojtesak – musica: FKi, Charlie Handsome)
  5. Don't Play (feat. Big Sean e The 1975) – 4:46 (testo: Webster, Allen Ritter, Anthony Kilhoffer, Anderson Hernandez, Sean Anderson, Adama Hann, George Daniel, Matthew Healy, Ross McDonald – musica: Vinylz, Travis Scott, Allen Ritter, Anthony Kilhoffer)
  6. Skyfall (feat. Young Thug) – 5:19 (testo: Webster, Wayne, J. Williams – musica: Metro Boomin)
  7. Zombies – 4:20 (testo: Webster, Lexus Lewis – musica: Lex Luger)
  8. Sloppy Toppy (feat. Migos e Peewee Longway) – 4:34 (testo: Webster, Roberts Jr., Bolden, Quavious Marshall, KirShnik Ball, Kiari Cephus, Quincy Williams, Edna Wright – musica: FKi)
  9. Basement Freestyle – 4:08 (testo: Webster, Lewis – musica: Lex Luger, Metro Boomin)
  10. Backyard – 4:31 (testo: Webster, Joshua Scruggs Ozan Yildrim, Marvin Gaye – musica: Syk Sense, OZ)
  11. Grey – 3:48 (testo: Webster, Joseph Hill, Jr., Taji Ausar – musica: J. Hill, Tane Runo)
  12. BACC (bonus track) – 2:13 (testo: Webster, Wayne – musica: Metro Boomin)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • "Quintana Pt. 2" contiene parti vocali non accreditate di T.I..
  • "Grey" contiene background vocali di James Fauntleroy.

Campionature[modifica | modifica wikitesto]

  • "Days Before Rodeo: The Prayer" contiene un campione della composizione "Music Box (Opening Theme)", di Philip Glass.
  • "Don't Play" contiene un'interpolazione di "M.O.N.E.Y.", eseguita dai The 1975.
  • "Mamacita" contiene un campione di "(If Loving You Is Wrong) I Don't Want to Be Right", eseguita da Bobby Bland.
  • "Sloppy Toppy" contiene un campione di "Spend the Night With Me", eseguita da Edna Wright.
  • "Backyard" contiene un campione di "Distant Lover", eseguita da Marvin Gaye.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rose Lilah, Travi$ Scott - 'Days Before Rodeo' Mixtape, HotNewHipHop, 20 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  2. ^ Jacob Roy, Travi$ Scott - Days Before Rodeo, Thefourohfive, 28 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2019).
  3. ^ Vikashdass, Album Reivew: Days Befoer Rodeo, The Early Registration, 19 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  4. ^ a b New Mixtape: Travi$ Scott - 'Days Before Rodeo', Rap-Up. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  5. ^ Zach Frydenlund, Here's the Artwork and Tracklist for Travi$ Scott "Days Before Rodeo" Album, Complex, 18 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  6. ^ Justin Davis, Listen to Travi$ Scott's "Don't Play" f/Big Sean, Complex, 6 maggio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  7. ^ Album Stream: Travis Scott 'Days Before Rodeo', Vibe. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  8. ^ Andres Tardio, Travi$ Scott "Days Before Rodeo" Cover Art, Tracklist, Album Stream, HipHopDX, 19 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  9. ^ Eric Diep, Stream And Download Travi$ Scott's 'Days Before Rodeo', XXL, 19 agosto 2014. URL consultato il 6 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]