Dawn of Victory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dawn of Victory

Artista Rhapsody of Fire,
(pubblicato come Rhapsody)
Tipo album Studio
Pubblicazione 30 ottobre 2000
Durata 47 min : 27 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere[2] Symphonic metal
Neoclassical metal[1]
Progressive metal
[1]
Etichetta LMP
Produttore Sascha Paeth
Registrazione giugno-agosto 2000
Rhapsody of Fire - cronologia
Album successivo
(2001)

Dawn of Victory è il terzo album del gruppo heavy metal italiano Rhapsody, pubblicato il 30 ottobre 2000.

Questo album, come i precedenti, è centrato sulla storia epica di Algalord e sulla Emerald Sword Saga. È stato prodotto da Sacha Paeth e Miro. Tutte le canzoni sono state composte da Turilli e Staropoli.

Da quest'album è stato estratto il singolo Holy Thunderforce.[3]

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Emerald Sword Saga.

Dawn of victory, terzo disco dei Rhapsody of fire prosegue la Emerald Sword Saga. Il Guerriero di ghiaccio, ora armato della Spada di Smeraldo, libera Ancelot dall'assedio di Dargor e si unisce alle forze di Arwald. Tuttavia, ricevono un ricatto da Arkon che minaccia di uccidere tutti i prigionieri se il Guerriero non gli avesse consegnato la spada. I due accettano, e si recano ad Hargor per lo scambio. Arkon ovviamente mentiva, e cattura i due eroi. Il guerriero di ghiaccio riuscirà a fuggire, ma Arwald ed i prigionieri verranno uccisi, e la spada cadrà nelle mani di Arkon.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Lux Triumphans - 2:00
  2. Dawn of Victory - 4:47
  3. Triumph for My Magic Steel - 5:46
  4. The Village Of Dwarves - 3:52
  5. Dargor, Shadowlord Of The Black Mountain - 4:48
  6. The Bloody Rage of the Titans - 6:23
  7. Holy Thunderforce - 4:21
  8. Trolls in the Dark - 2:32
  9. The Last Winged Unicorn - 5:43
  10. The Mighty Ride of the Firelord - 9:15

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Ulteriori musicisti[modifica | modifica sorgente]

  • Cori epici: Robert Hunecke-Rizzo, Thomas Rettke, Miro Rodenberg, Cinzia Rizzo, Florinda Klevisser
  • Cori sacri: Helmstedt Kammerchoir diretti da Andreas Lamken
  • Voce barocca femminile: Constanze Backers
  • Voce in "Trolls in the Dark": Laurence Vanryne
  • Violino: Maggie Ardorf
  • Batteria: Thunderforce[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Dawn of Victory in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Definito dalla band prima "hollywood metal" e poi "film-score metal".
  3. ^ Rhapsody - Dawn of Victory. URL consultato il 19 aprile 2013.
  4. ^ Rhapsody of Fire Dawn Of Victory. URL consultato il 19 aprile 2013.
metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal