David N'Gog

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David N'Gog
David N'Gog 23-07-11 1.png
N'Gog con la terza maglia del Liverpool
Nazionalità Francia Francia
Altezza 189 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Honvéd
Carriera
Giovanili
2001-2006 Paris Saint-Germain
Squadre di club1
2006-2008Paris Saint-Germain18 (1)
2008-2011Liverpool63 (9)
2011-2014Bolton81 (14)
2014Swansea City3 (0)
2014-2016Stade Reims44 (10)
2016-2017Paniōnios13 (1)
2018Ross County10 (1)
2018Honvéd II3 (2)
2018- Honvéd26 (8)
Nazionale
2004-2005 Francia Francia U-16 13 (11)
2005-2006 Francia Francia U-17 6 (2)
2006-2007 Francia Francia U-18 4 (2)
2007 Francia Francia U-19 6 (6)
2008-2010 Francia Francia U-21 17 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2017

David Philippe Hénry N'Gog (Gennevilliers, 1º aprile 1989) è un calciatore francese, di origini camerunensi, attaccante dell'Honvéd.

È il cugino dell'ex calciatore Jean-Alain Boumsong[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centravanti, forte fisicamente e abile nei colpi di testa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili e Paris Saint-Germain[modifica | modifica wikitesto]

La carriera calcistica di N'gog cominciò nel Paris Saint-Germain. Dalla stagione 2006-07 militò in prima squadra, esordendo il 18 novembre contro il Bordeaux, e segnando per la prima volta contro il Lorient in un match di Coppa di Francia, il 26 settembre 2007. La stagione proseguì, e il PSG vinse la coppa, facendo così guadagnare a N'gog il suo primo trofeo nazionale all'età di 18 anni.

N'Gog (il secondo da sinistra) nella squadra delle riserve del PSG nel maggio 2008

Liverpool[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 luglio 2008 N'Gog ha firmato con il Liverpool un quadriennale da 1,5 milioni di sterline a stagione[2][3]. Il manager Rafael Benítez salutò il suo arrivo ai Reds ringraziando la rete di scouts del Liverpool[4]:

(EN)

«They are finding players like N'gog, players with quality who are not a high price»

(IT)

«Stanno trovando giocatori come N'gog, giocatori con grande qualità a basso prezzo»

N'gog esordì con la sua nuova maglia il 30 luglio, in un'amichevole contro il Villareal e segnò il suo primo gol con la casacca rossa nella successiva partita pre-campionato, contro i Rangers. Nella successiva amichevole contro i norvegesi del Vålerenga segna il primo go del 4-1 finale. Debutta in Premier contro l'Aston Villa, subentrando a Fernando Torres. Il primo gol ufficiale arriva nella fase a gironi della Champions, nel 3-1 contro il PSV Eindhoven[5]. La prima partita da titolare con i Reds è il 7 febbraio, contro il Portsmouth; quasi un mese dopo, il 3 marzo, segna il suo primo gol in Premier nel 2-0 al Sunderland[6]. L'11 aprile segna la sua seconda rete in campionato, partecipando alla festa del 4-0 al Blackburn[7].

Nella stagione 2009-10 comincia segnando il suo quarto gol col Liverpool contro lo Stoke.[8], per replicarsi in Coppa di Lega nell'1-0 del terzo turno al Leeds. Il 25 ottobre subentra al bomber Fernando Torres in una delicata partita contro il Manchester United ad Anfield, che il Liverpool stava vincendo per 1-0. David segna al 96º minuto, ponendo il sigillo su di un'utilissima vittoria per la sua squadra[9]. Dopo il match David disse."[10]:

(EN)

«Scoring the goal has been a fantastic moment for me and the team and I would say it's my best moment in football»

(IT)

«Il momento in cui ho segnato è stato fantastico per me e per la squadra e direi che questo è il miglior momento della mia carriera»

Il quarto gol stagionale lo segna al Birmingham, poco prima di guadagnarsi un rigore controverso[11] che, trasformato dal capitano Steven Gerrard consegna ai Reds il pareggio[12]. Segna poi un gol importante contro il Debrecen in Champions, guadagnandosi la fiducia di Benitez che lo schiera titolare nel Derby del Merseyside contro l'Everton. Importante è la sua rete all'Unirea Urziceni in Europa League, grazie ad un cross di Ryan Babel e ad un colpo di testa di Daniel Pacheco.

La stagione 2010-11 comincia bene, con la sua prima e decisiva doppietta inglese ai macedoni del Rabotnički, nell'andata del terzo turno preliminare di Europa League[13]. Si ripete andando a segno alla prima gara di campionato, contro l'Arsenal, mettendo a segno il gol del momentaneo 1 a 0 per i Reds (1-1 il punteggio finale).[14]

Bolton e Swansea City[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2011 passa a titolo definitivo al Bolton con cui firma un contratto triennale.[15] La prima stagione segna 3 reti in 33 incontri non riesce nel tentativo di salvare la squadra dalla retrocessione in Championship arrivata all'ultima giornata di campionato e con un solo punto di distacco dall'ultima squadra salva. Le successive stagioni vengono giocate su ottimi livelli aiutando più volte la squadra a qualificarsi a play-off per la promozione in Premier League.

Il 27 gennaio 2014 dopo due stagioni e mezzo con un bottino di 14 reti in 81 presenze lascia i "Trotters" e viene acquistato dallo Swansea City, con cui firma un contratto fino a fine stagione ritornando nella massima serie inglese e ritrovando una competizione europea nella fattispecie l'Europa League. Fa il suo debutto con la squadra gallese il 1 febbraio nella sconfitta contro il West Ham, nel corso del campionato viene usato in altre due occasioni partendo sempre a partita in corso e giocando gli ultimi minuti, cause che porteranno alla fine del campionato a non rinnovare il contratto al calciatore.

Reims[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2014 firma un contratto biennale con il Reims, club militante in Ligue 1. La prima stagione lo vede giocare su buoni livelli segnando 7 marcature in campionato aiutando la squadra a salvarsi, mentre nella successiva stagione non riesce ad evitare la retrocessione del club in Ligue 2 arrivata all'ultima giornata di campionato. Lascia il club transalpino dopo due stagioni con 44 presenze e 10 reti messe a segno.

Le parentesi Paniōnios e Ross County[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2016 viene venduto ai greci del Panionios militanti nella massima serie firmando un contratto annuale, gioca una buona parte della stagione venendo impiegato seppur mai dall'inizio in tutte le partite disputate dalla squadra, ma nei primi mesi del 2017 si procura in allenamento una rottura parziale del legamento crociato che mette fine in anticipo alla sua stagione chiudendo con un gol in 13 apparizioni. Al termine della stagione non gli viene rinnovato il contratto e rimane svincolato. Il 22 gennaio 2018 da svincolato si accasa agli scozzesi del Ross County, esordisce due giorni dopo il suo arrivo nella sconfitta per 2-0 contro il Motherwell, mentre segna la sua prima e unica rete la giornata di campionato successiva contro i Rangers.

Honvéd[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 agosto 2018 viene acquistato dall'Honvéd di Budapest venendo presentato il giorno dopo, fa il suo esordio con la squadra di Kispest il 25 agosto contro il Debrecen subentrando all'80 minuto a Tonći Kukoč e segnando sette minuti più tardi il gol del definitivo 3-0 per la sua squadra. Chiude la stagione con 23 presenze e 6 reti, conquistando il titolo di capocannoniere della Coppa d'Ungheria.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Francia Paris SG L1 4 0 CF+CdL 0+1 0 CU 1 0 - - - 6 0
2007-2008 L1 14 1 CF+CdL 5+0 2 - - - - - - 19 3
Totale Paris SG 18 1 6 2 1 0 - - 25 3
2008-2009 Inghilterra Liverpool PL 14 2 FACup+CdL 0+2 0 UCL 3 1 - - - 19 3
2009-2010 PL 24 5 FACup+CdL 2+2 0+1 UCL+UEL 3+6 1+1 - - - 37 8
2010-2011 PL 25 2 FACup+CdL 1+1 0+1 UEL 11[16] 5[17] - - - 38 8
Totale Liverpool 63 9 8 2 23 8 - - 94 19
2011-2012 Inghilterra Bolton PL 33 3 FACup+CdL 4+2 1+0 - - - - - - 39 4
2012-2013 FLC 31 8 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 33 8
2013-gen. 2014 FLC 17 3 FACup+CdL 1+1 1+0 - - - - - - 19 4
Totale Bolton 81 14 10 2 - - - - 91 16
gen.-giu. 2014 Galles Swansea City PL 3 0 FACup+CdL 0 0 UEL 0 0 - - - 3 0
2014-2015 Francia Stade Reims L1 28 7 CF+CdL 2+0 0 - - - - - - 30 7
2015-2016 L1 16 3 CF+CdL 1+1 0 - - - - - - 18 3
Totale Reims 44 10 4 0 - - - - 48 10
2016-2017 Grecia Paniōnios SL 13 1 CG 3 2 - - - - - - 16 3
gen.-giu. 2018 Scozia Ross County SP 10 1 SC+CdL - - - - - - - - 10 1
2018-2019 Ungheria Honvéd II NBIII 3 2 - - - - - - - - - 3 2
2018-2019 Ungheria Honvéd NBI 23 6 MK 8 6 UEL 0[18] 0 - - - 31 12
2019-2020 NBI 3 2 MK 0 0 UEL 4[18] 1 - - - 7 3
Totale Honvéd 26 8 8 6 4 1 - - 38 15
Totale carriera 261 46 39 14 28 9 - - 328 69

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint-Germain: 2007-2008

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019 (6 gol, a pari merito con Kjartan Finnbogason)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David N'Gog profile, Liverpool FC. URL consultato il 6 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2008).
  2. ^ Liverpool Sign French Striker N'Gog, su liverpoolfc.tv, 24 luglio 2008. URL consultato il 24 luglio 2008.
  3. ^ Reds target French youngster, su msn.foxsports.com, 23 luglio 2008. URL consultato il 23 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2008).
  4. ^ Gerrard Worry For Liverpool, su sportinglife.com, 5 agosto 2008. URL consultato il 6 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 26 maggio 2012).
  5. ^ Sky Sports report, su skysports.com.
  6. ^ http://news.bbc.co.uk/sport2/hi/football/eng_prem/7908457.stm BBC Match Report
  7. ^ Liverpool 4–0 Blackburn, in BBC Sport, 11 aprile 2009. URL consultato l'11 aprile 2009.
  8. ^ Liverpool 4 – 0 Stoke (BBC), 19 agosto 2009. URL consultato il 4 settembre 2009.
  9. ^ Reds stun rivals to end losing run, su TEAMtalk, 25 ottobre 2009. URL consultato il 25 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2009).
  10. ^ oldsite - Liverpool FC
  11. ^ Andy Hunter, David Ngog's 'embarrassing case of cheating' gets Liverpool a draw, in Guardian (London), 10 novembre 2009. URL consultato il 10 novembre 2009.
  12. ^ Birmingham angry at 'cheat' Ngog, in BBC Sport, 10 novembre 2009. URL consultato il 10 novembre 2009.
  13. ^ Rabotnicki Skopje 0 - 2 Liverpool, BBC News, 29 luglio 2010. URL consultato il 29 luglio 2010.
  14. ^ Liverpool, Arsenal Play To 1-1 Draw | Bleacher Report
  15. ^ (EN) bwfc.co.uk, Ngog Makes Bolton Switch, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2012).
  16. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  17. ^ 3 reti nei turni preliminari.
  18. ^ a b Nei turni preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]