David Löfquist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Löfquist
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 186 cm
Peso 88 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Qingdao Red Lions
Carriera
Giovanili
1998-2007 Sölvesborg
2007-2008 Mjällby
Squadre di club1
2008-2011 Mjällby 86 (20)
2012 Parma 0 (0)
2012 Gubbio 9 (1)
2012 Malmö FF 4 (0)
2013 Odense 13 (0)
2014-2015 Mjällby 48 (5)
2016-Qingdao Red Lions0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 marzo 2016

David Sebastian Magnus Löfquist (Mjällby, 6 agosto 1986) è un calciatore svedese, centrocampista del Qingdao Red Lions.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È agile, molto potente fisicamente[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio al Mjällby, Parma e poi Gubbio in prestito[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera da calciatore professionista inizia nel 2008 quando viene acquistato dal Mjällby per essere schierato in prima squadra e ricoprie il ruolo di centrocampista mancino, disputando quattro campionati, due dei quali nel massimo campionato svedese.

Stagione 2011-2012[modifica | modifica wikitesto]

Al termine del suo contratto, si trasferisce in Italia dove, dopo un periodo di prova, viene tesserato dal Parma il 27 gennaio 2012[2].

Dopo solo quattro giorni, esattamente il 31 gennaio, si trasferisce in prestito al Gubbio[3]. Debutta con la sua nuova squadra il 18 febbraio nella sconfitta esterna per 1-0 contro l'Hellas Verona subentrando a Marcel Büchel al 57'[4]. Gioca la sua prima partita da titolare la settimana successiva, il 25 febbraio nella vittoria per 2-0 contro il Modena venendo sostituito da Daniele Ragatzu al 56'. Mette a segno la sua prima rete con la sua nuova squadra il 10 marzo durante il match giocato contro la Nocerina, portando il risultato in parità (1 a 1)[5]. Conclude la stagione con 9 presenze e un gol segnato, retrocedendo.

Malmö[modifica | modifica wikitesto]

A fine prestito ritorna al Parma, ma il 1º settembre 2012 viene girato in prestito al Malmö.

Il ritorno a titolo definitivo al Mjällby[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre stagioni e zero presenze collezionate con la maglia ducale il Parma decide di cederlo a titolo definitivo al Mjällby: per Löfquist si tratta del ritorno nella squadra dove è cresciuto. Le stagioni 2014 e 2015 non sono tuttavia positive per la squadra giallonera, che incassa due retrocessioni consecutive passando dal campionato di Allsvenskan a quello di Division 1, così Löfquist lascia il club a parametro zero.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 maggio 2012.[6].

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007 Svezia Mjällby SE 19 1 - - - - - - - - - 19 1
2008 SE 26 1 - - - - - - - - - 26 1
2009 SE 30 5 - - - - - - - - - 30 5
2010 AL 29 6 CS 4 0 - - - - - - 33 6
2011 AL 27 8 CS 1 0 - - - - - - 28 8
Totale Mjällby 131 21 5 0 0 0 136 21
gen.-giu. 2012 Italia Gubbio B 9 1 CI - - - - - - - - 9 1
set.-dic. 2012 Svezia Malmö AL 4 0 CS - - - - - - - - - -
feb-giu. 2013 Danimarca Odense AL 10 0 CD - - - - - - - - 10 0
ago-dic. 2013 AL 3 0 CD 1 1 - - - - - - 4 1
Totale carriera 157 22 6 1 0 0 0 0 163 23

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mjällby: 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colpo Parma: preso Lofquist
  2. ^ David Löfquist, la scheda dell'ultimo colpo targato Ghirardi
  3. ^ UFFICIALE: Gubbio, Lofquist in prestito dal Parma
  4. ^ Hellas Verona vs. Gubbio 1 - 0
  5. ^ Stagione 2011-12 - 30ª Giornata[collegamento interrotto], Legaserieb.it. URL consultato il 10 marzo 2012.
  6. ^ David Löfquist > Club matches

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]