David Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Calabria
Nazionalità Italia Italia
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Portiere)
Ritirato 2000
Carriera
Squadre di club
1986-????non conosciuta Tevere Remo
????-????non conosciuta Zeffiro Ladispoli
????-????Roma
????-????Roma RCB
????-????Fiumicino
????-????Cagliari
????-????Augusta
????-1998Torino
1998-1999Firenze
1999-2000Prato
Nazionale
Italia Italia 15 (0)
Template:Naz Univ 16 (0)
Carriera da allenatore
1994-1995 Fiumicino Juniores
1995-1996 Fiumicino
2000-2002 Torrino
2005-2006 Blu e Rosso.png Ostia
2007-2009 Blu Rosso e Bianco.png Albano
2009-2011 non conosciuta Queen's Capitolina
2013-2014Lazio Femminile
2015-2018Virtus Ciampino
 

David Calabria (Roma, 1º settembre 1970) è un ex giocatore di calcio a 5 e allenatore di calcio a 5 italiano. Portiere abile con i piedi, fu definito da Alessandro Nuccorini come “il primo esempio di portiere moderno nel calcio a 5”[senza fonte]. Nella storia del calcio a 5 a girone unico vanta da portiere circa 60 gol realizzati[senza fonte].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare a calcio nel 1980 nel settore giovanile della Società Sportiva Lazio nel ruolo di portiere, approdando al calcio a 5 nel 1986. Dopo gli inizi di carriera a Roma (Tevere Remo, Zeffiro Ladispoli, Roma Barilla, Roma RCB, Fiumicino) comincia il suo itinerare per l'Italia: Cagliari, Associazione Sportiva Augusta, ITCA Torino (con cui vince una Coppa Italia e una Supercoppa italiana), AF Firenze Calcio a 5, e Prato Calcio a 5 dove termina la sua carriera nel 2000 in seguito a un grave infortunio alla spalla. Nel corso della sua carriera ha totalizzato 501 presenze in serie A e 15 presenze[1] con la maglia della Nazionale, più altre 16 presenze con la selezione universitaria. Il suo palmarès comprende un titolo nazionale Under 18, un trionfo nel Torneo dei Campioni - Under 18 (Praga 1989),un Campionato del Mondo Universitario (1990), un premio come Miglior Portiere ai Mondiali Universitari di Malaga (1992) e una vittoria nel Mundialito (1994).

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Comincia la sua attività di allenatore quando è ancora in attività di giocatore: allena infatti il Fiumicino Juniores nel 1994 vincendo prima il titolo provinciale, poi il titolo regionale; nel 1995 guida la prima squadra del Fiumicino 5, vincendo il campionato di Promozione. A seguire si concentra quindi solo sulla carriera di giocatore, terminata la quale riprende ad allenare nel 2000: in questo anno, alla guida del Torrino, vince in due anni due campionati consecutivi passando dalla serie C (dove a suo tempo stabilì il record di punti nella storia di categoria) alla serie A2. Nel 2003 passa come Direttore Tecnico all'Ostia calcio a 5, ottenendo l'ennesima promozione dalla serie B alla serie A2. Nella stagione 2004-2005 è il Commissario Tecnico della Rappresentativa Regionale di Calcio a 5, con cui è Campione d'Italia al Torneo delle Regioni (Umbria 2005). Nella stagione 2005-2006 allena la Stella Azzurra Ostia, squadra con cui sfiora i play off per la promozione in serie A2, mentre a giugno 2006 vince nuovamente il Torneo delle Regioni (fase interregionale) con la Rappresentativa Regionale del Lazio. Nella stagione 2006-2007 svolge il ruolo di Direttore Tecnico nel Pomezia calcio a 5, squadra che raggiunge i play-off per la promozione in A2. Nel biennio 2007-2009 allena l'Albano calcio a 5; nel biennio 2009-2011 allena la Queen's Capitolina Calcio a 5, di cui nella stagione 2011-2012 diventa il Responsabile del Settore Giovanile: in quest'anno la società vince la Coppa Disciplina in tutte e tre le squadre giovanili. Nel 2012-2013 diventa Responsabile Tecnico di tutti i portieri della Capitolina, e al contempo è preparatore dei portieri della Virtus Roma C5, serie A femminile. Nella stagione 2013-2014 è allenatore della Serie A Lazio Femminile Calcio a 5, con cui conquista la Coppa Italia 2014, lo Scudetto 2014 e stabilisce il record nella storia del futsal maschile e femminile A nazionale con 34 vittorie in 34 partite. Nella stagione 2014-2015 è Commissario tecnico della Rappresentativa Giovanissimi, con cui diventa Vice Campione d'Italia, e della Rappresentativa Femminile, con cui ottiene il podio del terzo posto. Nelle stagioni 2015-2018 è allenatore della Virtus Ciampino, serie A femminile, con cui raggiunge in tutti gli anni le finali Play Off. Al Torneo delle Regioni 2016 vince lo Scudetto con la Rappresentativa Giovanissimi calcio a 5 del Lazio, e nell'anno successivo 2017 è Vice Campione d'Italia. Nella stagione 2018-2019 assume la Direzione Tecnica del Progetto Futsal Femminile, vincendo Campionato Provinciale e Coppa di Categoria.

Attività tecnica[modifica | modifica wikitesto]

È autore di tre libri: "Il portiere di Calcio a 5", "Calcio a 5 - Nuove esercitazioni per il portiere" e infine "Il portiere di calcio a 5: analisi del ruolo e metodologia di allenamento". Ha inoltre collaborato con Alessandro Nuccorini e Roberto Menichelli alla stesura di alcuni manuali tecnici, curando le sezioni dedicate al portiere. Dal 2010 è Tecnico di I livello a Coverciano, in seguito diventa docente ai Corsi Master di I Livello presso il Settore Tecnico di Coverciano. Nel 2012 fonda l'Associazione Italiana Preparatori Portieri Futsal (A.I.P.P.F.), di cui ne è l'attuale Presidente. Nel 2017 vienenominato Responsabile della Formazione dei Preparatori Portieri di Futsal per la Divisione Calcio a 5. Nel 2017 fonda la "Scuola Portieri David Calabria", attualmente con sedi a Roma e a Presicce (LE).

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Record di punti in serie C = Torrino : 2000
  • record di vittorie (34 partite vinte su 34 giocate)in un campionato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Rappresentativa Lazio : 2006

Lazio calcio a 5 Femminile :2013-2014
Lazio calcio a 5 femminile :2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Divisione Calcio a 5, Presenze e reti Archiviato il 17 novembre 2012 in Internet Archive. divisionecalcioa5.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]