Das Land des Lächelns (film 1952)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Das Land des Lächelns
Titolo originaleDas Land des Lächelns
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania Ovest
Anno1952
Durata107 min
Rapporto1.37 : 1
Generecommedia, musicale
RegiaHans Deppe e Erik Ode
Soggettodal libretto di Victor Léon (Il paese del sorriso) (1929)
SceneggiaturaAxel Eggebrecht e Hubert Marischka
ProduttoreKurt Ulrich
Casa di produzioneBerolina
FotografiaKurt Schulz
MontaggioMargarete Steinborn
ScenografiaWilli Herrmann, Peter Schlewski e Heinrich Weidemann
CostumiWalter Kraatz
TruccoFredy Arnold e Maria Westhoff
Interpreti e personaggi

Das Land des Lächelns è un film del 1952 diretto da Hans Deppe e Erik Ode. Fu la seconda versione cinematografica dell'operetta del 1929 Il paese del sorriso, musicata da Franz Lehár. La sceneggiatura, tratta dal libretto di Victor Léon, è firmata da Axel Eggebrecht e Hubert Marischka. Quest'ultimo, a teatro, era stato il primo interprete del principe Sou-Chong.

I due attori protagonisti del film, Marta Eggerth e Jan Kiepura, che nella vita erano marito e moglie, erano due famosi cantanti d'opera, beniamini del pubblico cinematografico degli anni trenta e quaranta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lissy Licht, mentre è in visita a Vienna dallo zio Ferdinand, conosce e si innamora di un allievo dello zio, un affascinante asiatico che non sa che lei è una cantante celebre e acclamata in tutto il mondo. Lissy, dal canto suo, ignora che il giovane è Sou-Chong, il principe di Javora. I due innamorati decidono di sposarsi e vanno a vivere a Javora. Ma, nonostante il grande amore che li unisce e la nascita di una bambina, Crisantemo, la loro storia dovrà finire a causa della ragion di stato, degli intrighi del cancelliere e, soprattutto, della grande nostalgia di Lissy per il suo mondo perduto.

Musiche[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche di Franz Lehár furono dirette da Alois Melichar. I testi del libretto erano di Victor Léon.

  • Bei einem Tee en Deux
  • Immer nur lächeln
  • Dein ist mein ganzes Herz
  • Von Apfelblüten einen Kranz
  • Liebes Schwesterlein, sollst nicht traurig sein
  • Wer hat die Liebe uns ins Herz gesenkt
  • Ich möch' wieder einmal die Heimat seh'n
  • Gern, gern wär'ich verliebt
  • Freunderl mach dir nix draus
  • Meine Liebe, deine Liebe
  • Das Land des Lächelns

Le coreografie del film furono affidate a Jens Keith.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Berolina.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito in Germania dalla Herzog-Filmverleih, il film uscì in prima all'Apollo di Düsseldorf il 2 ottobre 1952[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Film Portal Archiviato il 3 maggio 2015 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema