Das Land des Lächelns (film 1952)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Das Land des Lächelns
Titolo originaleDas Land des Lächelns
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania Ovest
Anno1952
Durata107 min
Rapporto1.37 : 1
Generecommedia, musicale
RegiaHans Deppe e Erik Ode
Soggettodal libretto di Victor Léon (Il paese del sorriso) (1929)
SceneggiaturaAxel Eggebrecht e Hubert Marischka
ProduttoreKurt Ulrich
Casa di produzioneBerolina
FotografiaKurt Schulz
MontaggioMargarete Steinborn
ScenografiaWilli Herrmann, Peter Schlewski e Heinrich Weidemann
CostumiWalter Kraatz
TruccoFredy Arnold e Maria Westhoff
Interpreti e personaggi

Das Land des Lächelns è un film del 1952 diretto da Hans Deppe e Erik Ode. Fu la seconda versione cinematografica dell'operetta del 1929 Il paese del sorriso, musicata da Franz Lehár. La sceneggiatura, tratta dal libretto di Victor Léon, è firmata da Axel Eggebrecht e Hubert Marischka. Quest'ultimo, a teatro, era stato il primo interprete del principe Sou-Chong.

I due attori protagonisti del film, Marta Eggerth e Jan Kiepura, che nella vita erano marito e moglie, erano due famosi cantanti d'opera, beniamini del pubblico cinematografico degli anni trenta e quaranta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lissy Licht, mentre è in visita a Vienna dallo zio Ferdinand, conosce e si innamora di un allievo dello zio, un affascinante asiatico che non sa che lei è una cantante celebre e acclamata in tutto il mondo. Lissy, dal canto suo, ignora che il giovane è Sou-Chong, il principe di Javora. I due innamorati decidono di sposarsi e vanno a vivere a Javora. Ma, nonostante il grande amore che li unisce e la nascita di una bambina, Crisantemo, la loro storia dovrà finire a causa della ragion di stato, degli intrighi del cancelliere e, soprattutto, della grande nostalgia di Lissy per il suo mondo perduto.

Musiche[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche di Franz Lehár furono dirette da Alois Melichar. I testi del libretto erano di Victor Léon.

  • Bei einem Tee en Deux
  • Immer nur lächeln
  • Dein ist mein ganzes Herz
  • Von Apfelblüten einen Kranz
  • Liebes Schwesterlein, sollst nicht traurig sein
  • Wer hat die Liebe uns ins Herz gesenkt
  • Ich möch' wieder einmal die Heimat seh'n
  • Gern, gern wär'ich verliebt
  • Freunderl mach dir nix draus
  • Meine Liebe, deine Liebe
  • Das Land des Lächelns

Le coreografie del film furono affidate a Jens Keith.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Berolina.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito in Germania dalla Herzog-Filmverleih, il film uscì in prima all'Apollo di Düsseldorf il 2 ottobre 1952[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema