Darren Till

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Darren Till
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Muay thai, Lotta libera
Categoria Pesi welter
Squadra Brasile Astra Fight Team[1]
Regno Unito Team Kaobon[2]
Carriera
Soprannome The Gorilla
Combatte da Regno Unito Liverpool, Regno Unito
Vittorie 17
per knockout 10
per sottomissione 2
per decisione 5
Sconfitte 1
Pareggi 1
 

Darren Till (Liverpool, 24 dicembre 1992) è un artista marziale misto ed ex kickboxer britannico.

Combatte nella divisione dei pesi welter per l'organizzazione statunitense UFC, dove nel 2018 è stato contendente al titolo venendo tuttavia sconfitto da Tyron Woodley. In precedenza ha militato nelle organizzazioni brasiliane Sparta MMA e Aspera Fighting Championship.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Till ha cominciato ad allenarsi nella Muay thai all'età di dodici anni diventando professionista a quindici; due anni dopo decide di cominciare ad allenarsi nelle MMA con il Team Kaobon.

Nell'agosto del 2012, durante una rissa scoppiata ad una festa, è stato pugnalato per due volte alla schiena mentre affrontava un gruppo numeroso: la lama evitò l'aorta per un solo millimetro e il suo allenatore gli consigliò quindi di recarsi in Brasile per allenarsi in modo da evitare le distrazioni di Liverpool. Sebbene inizialmente avesse deciso di rimanervi solo per sei mesi, vi restò per tre anni e mezzo, imparando la lingua e mettendo su famiglia. È tornato ad abitare nella sua città natale solo nel dicembre del 2016, mentre moglie e figlia sono rimaste in Brasile.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Till è un lottatore completo nei vari aspetti del combattimento ma preferisce la lotta in piedi: nei suoi incontri, infatti, si affida principalmente alle sue ottime doti nello striking[3], grazie alle quali è stato in grado portare a termine gran parte dei suoi match.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi in Brasile[modifica | modifica wikitesto]

Agli inizi della carriera, Till ha combattuto soprattutto nella zona di Santa Catarina, ottenendo un record da dilettante di 3-0. Il suo score arriva poi ad un totale di dodici vittorie e nessuna sconfitta prima di firmare per la UFC.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Till debutta in UFC il 30 maggio 2015 battendo per KO Wendell de Oliveira. Il 24 ottobre pareggia contro Nicolas Dalby, ottenendo entrambi il premio Fight of the Night, mentre il 28 maggio 2017 batte per decisione unanime Jessin Ayari sebbene Till avesse sforato il limite di peso.

Il 2 settembre 2017 affronta il serbo Bojan Veličković a UFC Fight Night 115,[4] trionfando via decisione unanime.[5]

L'incontro successivo cementa ulteriormente lo status di Till come uno dei maggiori prospetti della compagnia. Pochi giorni dopo il successo su Veličković, Till viene scelto come successivo avversario di Donald Cerrone per UFC Fight Night 118.[6] I due si sfidano il 21 ottobre nella città polacca di Gdańsk; più volte oggetto del trash-talking dello statunitense nelle settimane precedenti all'evento, l'inglese prende l'iniziativa sin da subito sfruttando la caratteristica partenza lenta dell'avversario. Facendo leva sul suo striking superiore, Till si imporrà via KO tecnico sul finire del primo round grazie ad una combinazione di pugni.[7] La sua prestazione gli vale più tardi il riconoscimento Performance of the Night.[8]

Il 27 maggio 2018 batte per decisione unanime nella natia Liverpool l'ex contendente al titolo Stephen "Wonderboy" Thompson.

L'8 settembre 2018 affronta il campione Tyron Woodley nel main event di UFC 228; Till, tuttavia, viene sconfitto per la prima volta in carriera.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Luogo Note
Sconfitta 17-1-1 Stati Uniti Tyron Woodley Sottomissione (D'Arce choke) UFC 228: Woodley vs. Till 8 settembre 2018 2 4:19 Stati Uniti Dallas, Stati Uniti Per il titolo dei pesi welter UFC
Vittoria 17–0–1 Stati Uniti Stephen Thompson Decisione (unanime) UFC Fight Night: Thompson vs. Till 27 maggio 2018 5 5:00 Inghilterra Liverpool, Inghilterra Incontro catchweight
Vittoria 16–0–1 Stati Uniti Donald Cerrone KO tecnico (pugni) UFC Fight Night: Cerrone vs. Till 21 ottobre 2017 1 4:20 Polonia Gdańsk, Polonia Performance of the Night
Vittoria 15–0–1 Serbia Bojan Veličković Decisione (unanime) UFC Fight Night: Volkov vs. Struve 2 settembre 2017 3 5:00 Paesi Bassi Rotterdam, Paesi Bassi
Vittoria 14–0–1 Germania Jessin Ayari Decisione (unanime) UFC Fight Night: Gustafsson vs. Teixeira 28 maggio 2017 3 5:00 Svezia Stoccolma, Svezia Incontro catchweight (79,8 kg)
Parità 13–0–1 Danimarca Nicolas Dalby Parità (maggioranza) UFC Fight Night: Holohan vs. Smolka 24 ottobre 2015 3 5:00 Irlanda Dublino, Irlanda Fight of the Night
Vittoria 13–0 Brasile Wendell de Oliveira KO (gomitate) UFC Fight Night: Condit vs. Alves 30 maggio 2015 2 1:37 Brasile Goiânia, Brasile Debutto in UFC
Vittoria 12–0 Brasile Laerte Costa e Silva KO tecnico (pugni) MMA Sanda Combat 9 maggio 2015 4 2:01 Brasile Apucarana, Brasile
Vittoria 11–0 Brasile Guillermo Martinez Ayme Decisione (unanime) Arena Tour MMA 20 dicembre 2014 3 5:00 Argentina Buenos Aires, Argentina
Vittoria 10–0 Brasile Sergio Matias Sottomissione (toe hold) Aspera Fighting Championship 14 29 novembre 2014 2 3:05 Brasile Lages, Brasile Debutto nei pesi welter
Vittoria 9–0 Deivid Caubiack KO (pugno) Aspera Fighting Championship 11 30 agosto 2014 1 1:35 Brasile Curitibanos, Brasile
Vittoria 8–0 Cristiano Marquesotti Sottomissione (triangolo invertito) Curitibanos AMG Fight Champion 9 novembre 2013 1 4:45 Brasile Curitibanos, Brasile
Vittoria 7–0 Brasile Edson Jairo da Silva KO tecnico (ritiro) Predador Campos Fight 2 5 ottobre 2013 3 4:00 Brasile Campos Novos, Brasile
Vittoria 6–0 Brasile Alexandre Pereira KO (pugno) Encontro dos Espartanos 10 agosto 2013 3 2:47 Brasile Blumenau, Brasile
Vittoria 5–0 Brasile Pedro Keller de Souza KO (pugno) Sparta MMA 7 15 maggio 2013 2 1:54 Brasile Balneário Camboriú, Brasile
Vittoria 4–0 Brasile Paulo Batista KO (pugno) Sparta MMA 6 28 maggio 2013 1 1:24 Brasile Itajaì, Brasile
Vittoria 3–0 Brasile Junior Dietz KO tecnico (pugni) São João Super Fight: Forja de Campeões 4 maggio 2013 1 1:24 Brasile São João Batista, Brasile
Vittoria 2–0 Brasile Muriel Giassi KO tecnico (pugni) Tavares Combat 6 6 aprile 2013 2 2:50 Brasile Palhoça, Brasile
Vittoria 1–0 Brasile Luciano Oliveira Ribeiro Decisione (unanime) Sparta MMA 3 23 febbraio 2013 3 5:00 Brasile Balneário Camboriú, Brasile

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Darren Till | MMA Fighter Page | Tapology, su Tapology. URL consultato il 29 maggio 2017.
  2. ^ UFC signs UK Muay Thai stylist for Goiania card, su Bloody Elbow, 20 maggio 2015. URL consultato il 30 maggio 2017.
  3. ^ Massimiliano Rincione, UFC Fight Night Danzica: notte di fuoco nella fredda Polonia, Fox Sports, 19 ottobre 2017. URL consultato il 31 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) Darren Till to face Bojan Velickovic at UFC Rotterdam: British ace on Fight Night 115 bill, in Dailystar.co.uk, 4 agosto 2017. URL consultato il 24 agosto 2017.
  5. ^ (EN) UFC-Rotterdam results: Darren Till strikes, showboats his way past Bojan Velickovic in crowd pleaser, in MMAjunkie, 2 settembre 2017. URL consultato il 3 settembre 2017.
  6. ^ Ryan Harkness, Donald Cerrone to fight Darren Till in UFC Gdansk main event, mmamania.com, 7 settembre 2017. URL consultato il 7 settembre 2017. Till won that fight via TKO.
  7. ^ (EN) UFC Fight Night 118 results: Darren Till takes his respect from 'Cowboy,' jaws with Mike Perry, in MMAjunkie, 21 ottobre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) UFC Fight Night 118 bonuses: Darren Till, Jan Blachowicz earn $50K for big finishes, in MMAjunkie, 21 ottobre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]