Darlanne Fluegel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Darlanne Fluegel

Darlanne Fluegel (Wilkes-Barre, 25 novembre 1953Orlando, 15 dicembre 2017) è stata un'attrice e modella statunitense.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovinezza e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Wilkes-Barre, in Pennsylvania,[2] Darlanne Fluegel iniziò la sua carriera come modella nel 1974 e la concluse nel 1981.[3] Durante quel periodo lavorò per Eileen Ford nella sua agenzia di modelle e prese lezioni di recitazione da Stella Adler.[2]

Fece il suo debutto sul grande schermo con un ruolo secondario nel film Gli occhi di Laura Mars (1978).[1] Il suo primo ruolo importante fu quello di Nanelia nel film di fantascienza I magnifici sette nello spazio (1980). Nel film C'era una volta in America (1984) di Sergio Leone interpretò Eve, la fidanzata di Noodles, personaggio interpretato da Robert De Niro. Nel film Due tipi incorreggibili (1986) interpretò la compagna di Archie Long (Kirk Douglas). Nel 1985 recitò in Vivere e morire a Los Angeles nel ruolo di Ruth Lanier, l'informatore amante di Richard Chance, interpretato da William Petersen. L'anno seguente impersonò Anna Costanzo, ex moglie di Billy Crystal, nel film Una perfetta coppia di svitati. Come attrice protagonista, la Fluegel recitò nel film indipendente Io vi ucciderò (1988).

Ebbe un ruolo principale nella prima stagione della serie drammatica della NBC Crime Story dal 1986 al 1987.[3] Nel 1989 recitò in Sorvegliato speciale accanto a Sylvester Stallone. Successivamente ebbe un ruolo ricorrente in Oltre la legge - L'informatore, e dal 1990 al 1991 interpretò il ruolo della detective Joanne Molenski nella stagione finale della serie Hunter.[1]

Fluegel insegnò inoltre come professore presso l'University of Central Florida dal 2002 al 2007.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1983 al 2004 fu sposata con Michael Ira Small, da cui ebbe due figli.[2]

Morte[modifica | modifica wikitesto]

A soli 56 anni, le venne diagnosticata la malattia di Alzheimer.[4] L'attrice è morta nella sua casa di Orlando, in Florida[2] il 15 dicembre 2017 all'età di 64 anni.[4] Il decesso è però stato reso noto solo nel mese di Gennaio 2018[5][6].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Darlanne Fluegel interpreta Eve in C'era una volta in America

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Darlanne Fluegel - Biography - Movies & TV - NYTimes.com, su nytimes.com. URL consultato il 25 novembre 2014.
  2. ^ a b c d Darlanne Fluegel, 64, in Classic Images, n. 513, Marzo 2018, p. 39.
  3. ^ a b The Very Model of a Fine Actress, Darlanne Fluegel Shines Among the Hoods on TV's Crime Story, su people.com. URL consultato il 25 novembre 2014.
  4. ^ a b Darlanne Fluegel, Actress in 'To Live and Die in L.A.' and 'Running Scared,' Dies at 64
  5. ^ (EN) Mike Barnes e Rhett Bartlett, Darlanne Fluegel, Actress in 'To Live and Die in L.A.' and 'Running Scared,' Dies at 64, su HollywoodReporter.com, 4 gennaio 2018. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  6. ^ Morta Darlanne Fluegel, la bionda di «C’era una volta in America», su Corriere della Sera, 1º giugno 2018. URL consultato il 27 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN120529784 · ISNI (EN0000 0001 1480 8033 · LCCN (ENno2010057971 · BNF (FRcb141778696 (data) · BNE (ESXX1266560 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2010057971