Darknet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una darknet (in italiano: Rete scura) è una rete virtuale privata nella quale gli utenti si connettono solamente con persone di cui si fidano. Nel suo significato più generale, una darknet può essere qualsiasi tipo di gruppo chiuso e privato di persone che comunicano, ma il nome è spesso usato per reti di condivisione di file (p2p).

Il termine fu coniato negli anni settanta per designare reti isolate da ARPANET (la vecchia internet) per motivi di sicurezza. Le darknet erano in grado di ricevere dati dalle altri reti, ma comprendevano indirizzi che non erano visualizzabili dall'esterno, oltre a non rispondere a ping o richieste di comunicazione.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Le darknet possono essere usate per varie ragioni, come per esempio:

  • Proteggere meglio la privacy di cittadini soggetti a sorveglianza di massa
  • Proteggere dissidenti da rappresaglie politiche
  • Diffondere notizie di carattere riservato
  • Compiere crimini informatici (hacking, frodi, ecc)
  • Vendita di prodotti illegali su criptomarket
  • Condivisione di file, sia di contenuto legale che non

Software[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le darknet hanno bisogno di software specifici o di configurazioni di rete particolari per poter essere usate, come la rete Tor, alla quale si può accedere grazie all'omonimo browser, o attraverso server proxy configurati per assolvere la stessa funzione.

Attivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tor (The Onion Router), è il sistema più conosciuto di comunicazione anonima, che implementa anche una darknet.
  • I2P (Invisible Internet Project) è un overlay network. Comprende anche una darknet, i cui siti sono chiamati "Eepsiti".
  • Freenet è una popolare darknet (friend-to-friend); dalla versione 0,7 può essere eseguita come "opennet" (i nodi vengono scoperti automaticamente).
  • Retroshare può essere eseguito come darknet (friend-to-friend) per il trasferimento di file
  • GNUnet diventa una darknet se la topologia di rete F2F è abilitata.
  • Zeronet è un software open source volto a creare una rete di computer composta da utenti Tor.
  • Syndie è un software utilizzato per pubblicare forum attraverso network anonimi di I2P, Tor e Freenet.
  • OneSwarm può essere eseguito come darknet friend-to-friend per condividere file.
  • Tribler può essere eseguito come darknet per condividere file.

Non attivi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]