Darin Brooks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darin Brooks a giugno 2014

Darin Lee Brooks (Honolulu, 27 maggio 1984) è un attore statunitense. Noto principalmente per aver interpretato Max Brady ne I giorni della nostra vita, Alex Moran in Blue Mountain State e Wyatt Spencer in Beautiful.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Darin Brooks è nato e cresciuto a Honolulu, nelle Hawaii. Ha origini irlandesi, polacche, belghe e norvegesi. Ha cominciato a recitare alle scuole superiori, dopo essersi diplomato nel 2002 ha iniziato a prendere lezioni da Ivana Chubbuck e successivamente a frequentare il Carter/Thor Studio a Los Angeles. Nel 2005 interpreta il ruolo di Max Brady nella soap opera della NBC I giorni della nostra vita, dopo 5 anni e oltre 400 puntate nel 2009 vince il Premio Emmy come miglior attore giovane in una serie drammatica. Nel 2010 approda nella folle serie televisiva di successo internazionale Blue Mountain State dove interpreta il ruolo di Alex Moran. Nel 2013 entra a far parte del cast della soap opera statunitense Beautiful nel ruolo di Wyatt Spencer.[1]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Brooks pratica surf, skateboarding, snowboard, baseball, football, calcio e pugilato. Inoltre suona la chitarra, il basso e la batteria. Nel 2010 inizia una relazione con l'attrice Kelly Kruger, conosciuta sul set di Blue Mountain State, si fidanzano nel 2014 e nel 2016 si sposano.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Staring at the Sun (2005)
  • Spotlight (2010)
  • Choices (2012)
  • Overexposed (2015)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nuovi arrivi a Beautiful: Rena Sofer e Darin Brooks, saranno madre e figlio, su tvblog.it, 21 maggio 2013. URL consultato il 21 giugno 2013.
  2. ^ (EN) Maggie Seaver, Actors Kelly Kruger and Darin Brooks Had a Gorgeous Wedding in Hawaii, su theknot.com. URL consultato il 28 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN187206103 · LCCN: (ENno2011164136 · GND: (DE1070870846