Darian Stewart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Darian Stewart
Darian Stewart 2016.JPG
Stewart nel 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 97 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Free safety
Squadra Tampa Bay Buccaneers
Carriera
Giovanili
2006-2009 South Carolina Gamecocks
Squadre di club
2010-2013 St. Louis Rams
2014 Baltimore Ravens
2015-2018 Denver Broncos
2019- Tampa Bay Buccaneers
Palmarès
Super Bowl 1
Selezioni al Pro Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 20 febbraio 2016

Darian Stewart (Huntsville, 4 agosto 1988) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di free safety per i Tampa Bay Buccaneers della National Football League (NFL).

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Rams[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2010, Stewart firmò coi St. Louis Rams. Vi giocò per quattro stagioni, la seconda delle quali stabilmente come titolare, nella quale ebbe un primato in carriera di 84 tackle.

Baltimore Ravens[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 marzo 2014, Stewart firmò un contratto di un anno con i Baltimore Ravens.[1]

Il gennaio 2015, Stewart intercettò un passaggio di Ben Roethlisberger nel quarto periodo del primo turno di playoff nella vittoria dei Ravens per 30-17. In precedenza, in quella partita, Stewart aveva salvato un probabile touchdown spingendo il ricevitore degli Steelers Antonio Brown fuori dal perimetro di gioco prima che potesse completare la ricezione.[2]

Denver Broncos[modifica | modifica wikitesto]

Stewart firmò un contratto biennale con i Denver Broncos il 13 gennaio 2015.[3] Nel debutto con la nuova maglia intercettò un passaggio che avrebbe potuto essere il touchdown della vittoria della sua ex squadra, i Ravens. Il giocatore contribuì a fare terminare i Broncos con la miglior difesa della lega e un record di 12-4 con 63 tackle, un fumble forzato, due recuperati, un intercetto e dieci passaggi deviati. Nella finale di conference intercettò un passaggio di Tom Brady nella vittoria per 20-18 che portò Denver al Super Bowl 50, dove partì come titolare nella vittoria sui Carolina Panthers 24-10. Stewart nella finalissima forzò un fumble[4].

Nel 2016, Stewart fu convocato per il suo primo Pro Bowl al posto dell'infortunato Eric Berry[5].

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2019 Stewart firmò con i Tampa Bay Buccaneers.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Denver Broncos: 50
Denver Broncos: 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 84
Partite da titolare 36
Tackle 263
Sack 4,0
Intercetti 3
Fumble forzati 5

Statistiche aggiornate alla stagione 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ravens Agree To Deal With Safety Darian Stewart, su baltimoreravens.com. URL consultato il 20 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 marzo 2014).
  2. ^ http://www.baltimoresun.com/sports/ravens/bs-sp-ravens-secondary-sidebar-0105-20150104-story.html
  3. ^ Ben Swanson, Darian Stewart agrees to terms with Broncos, su DenverBroncos.com, il 2015. URL consultato il 20 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2016).
  4. ^ (EN) Broncos outlast Panthers, claim third Super Bowl title (NFL.com), 7 febbraio 2016. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  5. ^ Darian Stewart named to 2017 NFL Pro Bowl, su denverbroncos.com. URL consultato il 18 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2017).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]