Daria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Daria (disambigua).

Daria è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dario (nome).

È la forma femminile di Dario, derivante dal persiano Dārayavahush; è composto dagli elementi dâraya ("possedere", "tenere") e vahu ("bene"), col possibile significato complessivo di "che possiede il bene", "che mantiene il bene"[1][2][3].

In Italia, negli anni settanta godeva di buona diffusione su tutto il territorio nazionale, con circa novemila occorrenze; le rare forme diminutive erano proprie del Nord[2]. Il nome è particolarmente usato nei paesi slavi, dove si è in parte confuso con Dorotea[5]; in Slovenia e Croazia è usato anche il diminutivo Darinka, che in parte rappresenta anche un derivato dal termine slavo dar ("dono")[4]. È attestato, a partire dal Settecento, anche nei paesi anglofoni[5], dove però non è mai diventato molto comune[3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare in memoria di più sante, alle date seguenti:

A queste vanno ad aggiungersi due beate, entrambi martiri della guerra civile spagnola: Daría Campillo Paniagua C.C.V., 24 novembre[6], e Daria Andiarena Sagaseta S.de.M., 7 dicembre[7].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Dar'ja[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dar'ja "Dolly" Aleksandrovna è un personaggio del romanzo di Lev Tolstoj Anna Karenina.
  • Daria Fontana è un personaggio della soap opera Vivere.
  • Daria Morgendorffer è un personaggio della serie animata Daria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Tagliavini, pp. 435-436.
  2. ^ a b c d e f De Felice, p. 132.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w (EN) Daria, su Behind the Name. URL consultato il 31 marzo 2022.
  4. ^ a b c (EN) Darinka, su Behind the Name. URL consultato il 31 marzo 2022.
  5. ^ a b Sheard, p. 162.
  6. ^ a b c d e (EN) Name - Daria, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 31 marzo 2022.
  7. ^ a b c Sante di nome Daria, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 31 marzo 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi