Daone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daone
ex comune
Daone – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
ComuneValdaone-Stemma.png Valdaone
Territorio
Coordinate45°57′N 10°37′E / 45.95°N 10.616667°E45.95; 10.616667 (Daone)Coordinate: 45°57′N 10°37′E / 45.95°N 10.616667°E45.95; 10.616667 (Daone)
Altitudine767 m s.l.m.
Superficie157,46 km²
Abitanti603[1] (31-12-2010)
Densità3,83 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale38080
Prefisso0465
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022072
Cod. catastaleD248
TargaTN
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Nome abitantidaonesi
Patronosan Bartolomeo
Giorno festivo24 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Daone
Daone
Sito istituzionale

Daone (Daùn in dialetto trentino) è stato un comune di 588 abitanti della provincia di Trento in Val di Daone. È oggi una frazione e sede degli uffici del comune di Valdaone, istituito il 1º gennaio 2015. L'abitato è raggiungibile tramite la strada provinciale SP27, ed ha una popolazione di 839 abitanti. Il territorio di Daone è attraversato dal fiume Chiese. Le montagne intorno a Daone sono note per le loro cascate, che nella stagione invernale offrono la possibilità di praticare l'arrampicata su ghiaccio e per questa ragione sono frequentate da numerosi appassionati di questa pratica alpinistica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia del Trentino.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale di San Bartolomeo, edificata nella sua forma attuale nel 1601 in sostituzione di una piccola cappella di cui si ha menzione fin dal 1008. La chiesa rimase danneggiata durante la prima guerra mondiale, la riparazione dei danni avvenne tra 1919 e 1921. La chiesa fu eretta a parrocchia il 16 giugno 1938.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

L'ultimo sindaco di Daone fu Ugo Pellizzari della lista civica eletto il 8 maggio 2005 e rieletto il 17 maggio 2010.[4]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Chiesa di San Bartolomeo, su necrologie.corrierealpi.gelocal.it. URL consultato il luglio 2018.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Rappresentanti Daone, su daone.corriere.it. URL consultato il 19 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trentino-Alto Adige