Danyyil Dvirnyy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danyyil Dvirnyy
Danyyil Dvirnyy.2015.jpg
Danyyil Dvirnyy a Civitanova Marche nel 2015
Nazionalità Italia Italia
Scacchi Chess.svg
Categoria GM
Best ranking 2575 p. (marzo 2014), in Italia Italia
Società G.Cortuso Padova
Carriera
Squadre di club
2007 - 2012 Montebelluna Italia Italia
2013 Dubrovnik Croazia Croazia
2015 - 2016 SF Berlin 1903 Germania Germania
2017 Club Ajedrez Grandama Santa Lucía Spagna Spagna
2013 - 2018 Obiettivo Risarcimento Padova Italia Italia
Palmarès
Italy looking like the flag.svg Campionati italiani
Oro Campionato italiano Assoluto/Roma 2013
Oro Campionato italiano Assoluto/Milano 2015
Oro Campionato italiano rapid/Chianciano 2018
Oro Campionato italiano semilampo/Chianciano 2018
Oro Campionato italiano semilampo/Arvier 2010
Oro Campionato italiano rapid/Fano 2012
Oro Campionato italiano lampo/Fano 2013
Oro Campionato italiano under20/Castione della Presolana 2008
Oro Campionato italiano under14/San Nicola Arcella 2004
Oro Campionato italiano a squadre/Castione della Presolana 2013
Oro Campionato italiano a squadre/Condino 2014
Oro Campionato italiano a squadre/Civitanova Marche 2015
Oro Campionato italiano a squadre/Gallipoli 2017
Oro Campionato italiano a squadre/Gallipoli 2018
Argento Campionato italiano Assoluto/Boscotrecase 2014
Argento Campionato italiano Assoluto/Perugia 2011
Argento Campionato italiano a squadre/Civitanova Marche 2016
Bronzo Campionato italiano Assoluto/Torino 2012
Bronzo Campionato italiano under16/Montecatini Terme 2006
Statistiche aggiornate al 1 maggio 2018

Danyyil Dvirnyy (San Pietroburgo, 21 ottobre 1990) è uno scacchista italiano, Grande maestro.

Attività scacchistica[modifica | modifica wikitesto]

Cominciò a giocare a scacchi a livello agonistico all'età di 13 anni, dopo essersi trasferito con la famiglia in Italia.[1]

Danyyil Dvirnyy (a sinistra) con Artur Kogan, Axel Rombaldoni e Luca Moroni (in piedi in secondo piano) durante le Olimpiadi 2016

Risiede a Montebelluna in provincia di Treviso.

È Grande Maestro dal 2013, anno in cui realizza le tre Norme utili al conseguimento del più prestigioso titolo scacchistico. Nello stesso anno vince il Campionato italiano a squadre nella serie Master 2013 con la squadra dell'Obiettivo Risarcimento Padova e ottiene il titolo di Campione Italiano di Scacchi Assoluto, che bissa nel 2015.

Ha partecipato con l'Italia a tre olimpiadi degli scacchi dal 2012 al 2016, ha vinto 10 partite, pareggiate 10 e perse 5.[2][3]

Il suo record nel rating mondiale lo ottiene nella classifica FIDE di marzo 2014 dove totalizza 2575 punti Elo[4], al 5º posto in Italia dopo Fabiano Caruana, Sabino Brunello, Daniele Vocaturo e Alberto David.

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campione regionale giovanile nel 2004 e nel 2005. Campione italiano under 14 nel 2004 e under 20 nel 2008 . Vincitore del torneo B di Bratto nel 2004, dei tornei internazionali di Cattolica e Bassano nel 2006, di Montebelluna nel 2007, 2008 e 2009, di Firenze (Florence Move) nel 2012 e l'Open Nazionale Semilampo "Giovanni Possamai" di Pieve di Soligo nel 2007 e 2012 .

Nel 2010 ottiene il titolo di Maestro Internazionale.

Nel Campionato Italiano Assoluto giunge secondo nella finale di Perugia 2011, dietro Caruana, e nella finale di Torino 2012 a pari merito con Guido Caprio e dietro Alberto David.

Ha vinto il Campionato Italiano Semilampo nel 2010, il Campionato Italiano Rapid nel 2012 e il Campionato Italiano Lampo (Blitz) nel 2013, diventando il primo e per ora unico giocatore italiano a vincere i tre diversi titoli italiani nel gioco veloce degli scacchi .

Nel 2013 vince Il CIS (Campionato Italiano a Squadre) Serie Master con la squadra "Obiettivo Risarcimento Padova", il 22° Trofeo "Comune di Ceriano Laghetto" (1º/3 marzo), il 1° Open Internazionale "Città di Spoleto" (29 marzo/1º aprile), ottiene la sua prima norma di Grande maestro al torneo Karpos Open 2013 (9/16 marzo) che si è svolto a Skopje, e vince il 4º Torneo Internazionale "Forni di Sopra - Dolomiti" (15/22 giugno).

Nell'agosto del 2013 giunge secondo, per spareggio tecnico, al 24º Festival Internazionale di Porto San Giorgio, conseguendo così la seconda norma di Grande Maestro.

Nel settembre del 2013 a Vallo della Brazza ottiene nel corso Campionato Croato a Squadre (Lega 1.B), la terza definitiva Norma di Grande Maestro che gli permette di aggiudicarsi il prestigioso titolo scacchistico .

Il 2 dicembre 2013 vince per la prima volta il Campionato Italiano di Scacchi Assoluto nella finale di Roma, distanziando di un punto i GM Sabino Brunello e Alberto David.[5]

Nel 2014 vince Il CIS (Campionato Italiano a Squadre) Serie Master con la squadra "Obiettivo Risarcimento Padova", e si classifica secondo nel Campionato Italiano di Scacchi Assoluto nella finale di Boscotrecase.

Nel 2015 vince ancora Il CIS (Campionato Italiano a Squadre) Serie Master con la squadra "Obiettivo Risarcimento Padova". Nel giugno del 2015 vince per la seconda volta il ricco torneo di Forni di Sopra ottenendo 6,5 punti e superando per spareggio tecnico Eduardas Rozentalis, Csaba Horváth, Fabrizio Bellia e Igor' Naumkin. Ad agosto vince il 2º Festival Open Poetto a Quartu Sant'Elena (Cagliari) con 6 punti.[6] Nel dicembre 2015 a Milano vince per la seconda volta il CIA (Campionato Italiano Assoluto), superando negli spareggi rapidi Alberto David e Axel Rombaldoni.[7]

Nel maggio del 2017 a Gallipoli vince il Campionato italiano di scacchi a squadre con la squadra del Obiettivo Risarcimento Padova. In agosto contribuisce alla promozione in prima divisione spagnola del Club Ajedrez Grandama Santa Lucía delle Canarie.[8]

Nel gennaio del 2018 con 7,5 punti su 9 giunge 2º per spareggio tecnico sull'indiano Mishra Swayams e il russo Evgenij Glejzerov alle spalle della vincitrice Lei Tingjie nel XLIII Torneo Abierto “Ciudad de Sevilla”.[9]

Tra marzo e aprile del 2018 vince sia il Campionato Italiano Rapid con 6.5 punti su 7 che quello semilampo con 7,5 su 9.[10][11] Nel maggio del 2018 a Gallipoli vince ancora il Campionato italiano di scacchi a squadre con la squadra del Obiettivo Risarcimento Padova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]