Dante Pergreffi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dante Pergreffi
NazionalitàItalia Italia
GenerePop rock
Periodo di attività musicale1979 – 1992
StrumentoBasso
GruppiNomadi
Album pubblicati16
Studio10
Live5
Raccolte1

Dante Pergreffi (Fabbrico, 31 dicembre 1961Fabbrico, 14 maggio 1992) è stato un bassista italiano che ha fatto parte dei Nomadi per otto anni, a partire dal 1984.

Dopo cinque anni di militanza nei seminali Saskatchewan, dal 1979 al 1983, entra a far parte dei Nomadi come bassista nel 1984, sostituendo il dimissionario Umberto Maggi e in vista delle registrazioni di Ci penserà poi il computer.

Muore a pochi chilometri da casa, il 14 maggio 1992 a causa di un incidente automobilistico[1] a bordo della sua Saab 900 S turbo cabriolet di rientro dal Midnight Café di Correggio. Dante muore sul colpo.

Ribattezzato affettuosamente da Augusto Daolio Principe Desiderio per il suo carattere estroverso ed allegro, Dante riposa nel cimitero di Fabbrico, la sua città natale. Il suo posto in seno alla band verrà ufficialmente preso dalla allora diciannovenne Elisa Minari.

Gli album Ma noi no, Ma che film la vita, Contro e Canzoni nel vento escono postumi. Il primo è una raccolta di vecchi brani dei Nomadi registrata nuovamente dalla formazione del 1992 pochi mesi prima della scomparsa di Pergreffi e Daolio; l'album viene dedicato al bassista scomparso. Il secondo e il quarto sono due live album contenenti registrazioni della seconda metà degli anni 80 (Canzoni nel vento) e di inizio anni 90 (Ma che film la vita). Contro è l'ultimo album di brani inediti registrato da Dante e da Augusto, pubblicato nel 1993.

A vent'anni dalla scomparsa sua e di Augusto Daolio il 25 febbraio 2012 viene messo in commercio un nuovo live album intitolato È stato bellissimo comprendente registrazioni che vanno dall'estate del 1984 a quella del 1990 che vedono Pergreffi in seno alla band.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album con i Nomadi:

Album con i Saskatchewan:

  • 1979 - Studio - demo
  • 1979 - Live al castello - demo
  • 1983 - ...Per le vie di Fabbrico
  • 2007 - Raccolta - demo
  • 2009 - Je Voulè Tois Mon Amour ...Non È Francese - basso in Non siamo un kilo e Aspettando la luna

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto il bassista dei Nomadi, Corriere della Sera. URL consultato il 28/03/2011 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2013).