Danijel Pranjić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danijel Pranjić
Danijel-Pranjic.jpg
Pranjić nel 2009
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 172 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Anorthosis
Carriera
Giovanili
600px Celeste Bianco e Blu (Strisce).svg Papuk Orahovica
Squadre di club1
1998-2000 Nero e Rosso (Strisce).svg NK Našk 0 (0)
2000-2001 600px Celeste Bianco e Blu (Strisce).svg Papuk Orahovica0 (0)
2001-2002 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg Belišće 28 (7)
2002-2004 Osijek53 (3)
2004-2005 Dinamo Zagabria29 (2)
2005-2009 Heerenveen129 (32)[1]
2009-2012 Bayern Monaco55 (1)
2012-2013 Sporting Lisbona9 (0)
2013 Celta Vigo10 (0)
2013-2016 Panathīnaïkos73 (9)[2]
2016-2017 Koper20 (1)
2017- Anorthosis23 (1)[3]
Nazionale
2002-2004 Croazia Croazia U-2115 (1)
2004-2015 Croazia Croazia58 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 maggio 2018

Danijel Pranjić (Našice, 2 dicembre 1981) è un calciatore croato, centrocampista dell'Anorthosis.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro[4][5] di spinta[6], in grado di coprire qualsiasi posizione lungo la fascia.[6][7]

In possesso di una discreta tecnica individuale[4], si distingue per intelligenza tattica[7], visione di gioco[6], precisione nei cross[6] e una spiccata versatilità[6][7] che gli consente di adattarsi anche a vertice basso di centrocampo.[5][6]

« Come difensore non sono il massimo, soffro le palle alte, e per questo preferisco attaccare. »

(Pranjić, in un'intervista rilasciata alla stampa dopo la vittoria con la Germania a Euro 2008.[8])

Pur soffrendo - per sua stessa ammissione - in fase di non possesso[8], il CT Slaven Bilić in nazionale lo ha utilizzato da terzino basso con licenza di difendere, con ottimi risultati.[8]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Muove i suoi primi passi nel settore giovanile del Papuk Orahovica, prima di approdare alla Dinamo Zagabria. Esordisce nelle competizioni europee il 12 agosto 2004 in Dinamo Zagabria-NK Primorje (4-0), partita valida per i preliminari di Coppa UEFA.

A fine stagione viene tesserato dall'Heerenveen, in Olanda. Esordisce con gli olandesi il 13 agosto 2005 in Vitesse-Heerenveen (2-2), da titolare.[9] Nel 2008 il tecnico Trond Sollied lo adatta a coprire zone più avanzate del campo, in modo da risultare più incisivo in zona d'attacco.

La scelta ripaga il tecnico, il croato a fine stagione segnerà 16 reti in campionato (alle spalle di El Hamdaoui, Suárez e Berg) in 30 presenze, sollevando inoltre la Coppa d'Olanda (segnando una tripletta contro l'Haaglandia ai sedicesimi[10]), vinta ai calci di rigore contro il Twente.

Il 22 giugno 2009 passa per 7.7 milioni di euro (700.000 euro sono stati sborsati dal croato affinché la trattativa andasse in porto[11]) al Bayern Monaco, a cui si lega per mezzo di un contratto triennale.[12][13] Esordisce con i bavaresi l'8 agosto contro l'Hoffenheim.[14] Il 15 settembre esordisce in Champions League contro il Maccabi Haifa (0-3 il finale), incontro valido per la prima giornata della fase a gironi.[15]

Termina l'annata - conclusasi con la vittoria del titolo e della Coppa di Germania - con 31 presenze complessive. A questo successo segue quello della Supercoppa di Germania, conquistata grazie al successo ottenuto per 2-0 ai danni dello Schalke 04.[16] Con l'arrivo di Jupp Heynckes sulla panchina dei tedeschi viene relegato ai margini della rosa.[7]

Il 13 luglio 2012 passa a parametro zero allo Sporting Lisbona, firmando un triennale.[17] Il 22 gennaio 2013 passa in prestito con diritto di riscatto al Celta Vigo.[18] Esordisce nella Liga quattro giorni dopo contro il Real Sociedad, sostituendo Mario Bermejo al 55'.[19] Partito titolare, un successivo calo di rendimento - dovuto al fatto di giocare fuori ruolo a destra[20], fascia non di sua competenza - lo relega in panchina con il passare delle giornate.

Finito fuori dai progetti tecnici della società[21] - anche a causa dell'elevato ingaggio percepito dal laterale sinistro[22] - il 30 agosto 2013 rescinde il contratto che lo legava ai lusitani.

Il 2 settembre 2013 il Panathīnaïkos ne annuncia l'ingaggio per tre stagioni.[23] Elemento chiave della mediana allenata da Giannīs Anastasiou[24], conclude la stagione con 35 presenze e 5 reti - di cui una nel derby di Atene vinto 3-0 contro l'Olympiakos[24] - sollevando la Coppa di Grecia.[25]

Il 10 settembre 2016 firma un biennale con il Koper, in Slovenia.[26] Il 21 luglio 2017 viene tesserato dall'Anorthosis.[27]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in nazionale il 16 novembre 2004 in Irlanda-Croazia (1-0), subentrando al 59' al posto di Marko Babić.[28] In precedenza aveva preso parte agli Europei Under-21 2004 con la selezione giovanile.

Il 5 maggio 2008 viene incluso da Slaven Bilić nella lista dei 23 convocati per gli Europei 2008 disputati in Austria e Svizzera.[29] Il suo contributo lungo la fascia - seppur venga utilizzato da terzino basso, ruolo non suo[8] - risulta determinante[8][30] nel corso della manifestazione, riuscendo a mettere a segno due assist decisivi nelle vittorie contro Germania e Polonia.[8][31]

Il 28 settembre 2012 annuncia il proprio addio alla nazionale in segno di protesta per la convocazione di Sammir, di origini brasiliane.[4][32] Il 10 settembre 2013 - complice il grave infortunio occorso a Ivan Strinić - il CT Niko Kovač lo richiama in nazionale per disputare i play-off validi per l'accesso alla fase finale dei Mondiali 2014 con l'Islanda.[4][33]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 luglio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002 Croazia Belišće 2. HNL 28 7 CC 0 0 - - - - - - 28 7
2002-2003 Croazia Osijek 1. HNL 30 1 CC 3 0 - - - - - - 33 1
2003-2004 1. HNL 23 2 CC 4 0 - - - - - - 27 2
Totale Osijek 53 3 7 0 - - - - 60 3
2004-2005 Croazia Dinamo Zagabria 1. HNL 29 2 CC 4 0 CU 8[34] 2[35] SC 1 0 42 4
2005-2006 Paesi Bassi Heerenveen ED 32+4[36] 5+2[36] CO 2 0 CU 8 0 - - - 46 7
2006-2007 ED 34+2[36] 2 CO 1 0 CU 6 1 - - - 43 3
2007-2008 ED 33+4[36] 9+1[36] CO 2 0 CU 2 0 - - - 41 10
2008-2009 ED 30 16 CO 5 4 CU 5 1 - - - 39 21
Totale Heerenveen 139 35 10 4 21 2 - - 170 41
2009-2010 Germania Bayern Monaco BL 20 1 CG 2 0 UCL 9 0 - - - 31 1
2010-2011 BL 28 0 CG 4 0 UCL 7 0 SG 1 0 40 0
2011-2012 BL 7 0 CG 2 0 UCL 5 0 - - - 14 0
Totale Bayern Monaco 55 1 8 0 21 0 1 0 85 1
2012-gen. 2013 Portogallo Sporting Lisbona PL 9 0 CP+CdL 1+2 0 UEL 6[37] 0 - - - 18 0
gen.-giu. 2013 Spagna Celta Vigo PD 10 0 CR - - - - - - - - 10 0
2013-2014 Grecia Panathīnaïkos SL 24+4[36] 5 CG 7 0 - - - - - - 35 5
2014-2015 SL 26+3[36] 4 CG 1 0 UCL+UEL 2[38]+8[39] 0 - - - 40 4
2015-2016 SL 23 0 CG 6 0 UCL+UEL 2[38]+2[40] 0 - - - 33 0
Totale Panathinaikos 80 9 14 0 14 0 - - 108 9
2016-2017 Slovenia Koper 1. SNL 20 1 CS 0 0 - - - - - - 20 1
2017-2018 Cipro Anorthosis AK 23+9[36] 1 CC 4 1 - - - - 36 2
2018-2019 AK - - CC - - UEL 2[38] 1[38] - - - 2 1
Totale Anorthosis 32 1 4 1 1 1 - - 38 3
Totale carriera 445 59 50 5 72 5 2 0 569 69

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-11-2004 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 0 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
09-02-2005 Gerusalemme Israele Israele 3 – 3 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 75’ 75’
07-02-2007 Fiume Croazia Croazia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
22-08-2007 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 5 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
12-09-2007 Andorra Andorra Andorra 0 – 6 Croazia Croazia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 46’ 46’
13-10-2007 Zagabria Croazia Croazia 1 – 0 Israele Israele Qual. Euro 2008 - Ingresso al 46’ 46’
21-11-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Croazia Croazia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 75’ 75’
06-02-2008 Fiume Croazia Croazia 0 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-03-2008 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole -
24-05-2008 Fiume Croazia Croazia 1 – 0 Moldavia Moldavia Amichevole -
31-05-2008 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ammonizione al 74’ 74’
08-06-2008 Vienna Austria Austria 0 – 1 Croazia Croazia Euro 2008 - 1º turno -
12-06-2008 Klagenfurt Croazia Croazia 2 – 1 Germania Germania Euro 2008 - 1º turno -
16-06-2008 Klagenfurt Croazia Croazia 1 – 0 Polonia Polonia Euro 2008 - 1º turno -
20-06-2008 Vienna Croazia Croazia 1 – 1 dts
(1 - 3 dcr)
Turchia Turchia Euro 2008 - Quarti di finale -
20-08-2008 Maribor Slovenia Slovenia 2 – 3 Croazia Croazia Amichevole -
06-09-2008 Zagabria Croazia Croazia 3 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2010 -
10-09-2008 Zagabria Croazia Croazia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
11-10-2008 Charkiv Ucraina Ucraina 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Zagabria Croazia Croazia 4 – 1 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2010 -
11-02-2009 Bucarest Romania Romania 1 – 2 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 75’ 75’
06-06-2009 Zagabria Croazia Croazia 2 – 2 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2010 -
12-08-2009 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 3 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
05-09-2009 Zagabria Croazia Croazia 1 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2010 -
09-09-2009 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
08-10-2009 Fiume Croazia Croazia 3 – 2 Qatar Qatar Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-10-2009 Astana Kazakistan Kazakistan 1 – 2 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Vinkovci Croazia Croazia 5 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole -
03-03-2010 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
26-05-2010 Tallinn Estonia Estonia 0 – 0 Croazia Croazia Amichevole -
03-09-2010 Riga Lettonia Lettonia 0 – 3 Croazia Croazia Qual. Euro 2012 - Uscita al 70’ 70’
07-09-2010 Zagabria Croazia Croazia 0 – 0 Grecia Grecia Qual. Euro 2012 -
09-10-2010 Tel-Aviv Israele Israele 1 – 2 Croazia Croazia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Zagabria Croazia Croazia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 90’ 90’
17-11-2010 Zagabria Croazia Croazia 3 – 0 Malta Malta Qual. Euro 2012 -
09-02-2011 Pola Croazia Croazia 4 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 46’ 46’
26-03-2011 Tbilisi Georgia Georgia 1 – 0 Croazia Croazia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 84’ 84’
29-03-2011 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 24’ 24’
03-06-2011 Spalato Croazia Croazia 2 – 1 Georgia Georgia Qual. Euro 2012 -
11-11-2011 Istanbul Turchia Turchia 0 – 3 Croazia Croazia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 83’ 83’
15-11-2011 Zagabria Croazia Croazia 0 – 0 Turchia Turchia Qual. Euro 2012 - Uscita al 61’ 61’
29-02-2012 Zagabria Croazia Croazia 1 – 3 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 29’ 29’
02-06-2012 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
14-06-2012 Poznań Italia Italia 1 – 1 Croazia Croazia Euro 2012 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
18-06-2012 Danzica Croazia Croazia 0 – 1 Spagna Spagna Euro 2012 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
15-08-2012 Spalato Croazia Croazia 2 – 4 Svizzera Svizzera Amichevole -
15-11-2013 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Zagabria Croazia Croazia 2 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
05-03-2014 Berna Svizzera Svizzera 2 – 2 Croazia Croazia Amichevole -
07-06-2014 Salvador Croazia Croazia 1 – 0 Australia Australia Amichevole - Uscita al 25’ 25’
18-06-2014 Manaus Camerun Camerun 0 – 4 Croazia Croazia Mondiali 2014 - 1º turno -
23-06-2014 Recife Croazia Croazia 1 – 3 Messico Messico Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 74’ 74’
10-10-2014 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 1 Croazia Croazia Qual. Euro 2016 -
13-10-2014 Osijek Croazia Croazia 6 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 2016 -
16-11-2014 Milano Italia Italia 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Euro 2016 -
28-03-2015 Zagabria Croazia Croazia 5 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 1
12-06-2015 Spalato Croazia Croazia 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2016 - Uscita al 72’ 72’
03-09-2015 Baku Azerbaigian Azerbaigian 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Euro 2016 -
Totale Presenze 58 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Heerenveen: 2008-2009
Bayern Monaco: 2009-2010
Bayern Monaco: 2009-2010
Bayern Monaco: 2010
Panathinaikos: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 135 (33) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 80 (9) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 32 (1) se si comprendono le presenze nella Poule Scudetto.
  4. ^ a b c d Guida Brasile 2014, gruppo A: la Croazia, su tuttocalcioestero.it.
  5. ^ a b (EN) World Cup 2014: Croatia are the most in-form team of any going to Brazil – they could match 1998 generation, su telegraph.co.uk.
  6. ^ a b c d e f (EN) Scouting Croatia, su fantasyfootballscout.co.uk.
  7. ^ a b c d Dalla Croazia: La Lazio punta Pranjic che si sfoga: "Al Bayern mi sento frustrato, qualcosa deve cambiare a gennaio". Occhi anche su Badelj, su lalaziosiamonoi.it.
  8. ^ a b c d e f Pranjić si scopre difensore, su it.uefa.com.
  9. ^ Vitesse - Heerenveen 2-2, su transfermarkt.it.
  10. ^ Heerenveen - Haaglandia 7-0, su transfermarkt.it.
  11. ^ UFFICIALE: Bayern Monaco, arriva Pranjic, su tuttomercatoweb.com.
  12. ^ (EN) BRIEF-Soccer-Bayern Munich sign Croatia midfielder Pranjic, su uk.reuters.com.
  13. ^ UFFICIALE: Bayern, colpo Pranjic, su tuttomercatoweb.com.
  14. ^ Hoffenheim - Bayern Monaco 1-1, su transfermarkt.it.
  15. ^ Maccabi Haifa - Bayern Monaco 0-3, su transfermarkt.it.
  16. ^ WM-Helden Müller und Klose treffen kicker.de
  17. ^ UFFICIALE: Pranjic allo Sporting Lisbona, su tuttomercatoweb.com.
  18. ^ UFFICIALE: Celta, preso Pranjic, su tuttomercatoweb.com.
  19. ^ Celta Vigo - Real Sociedad 1-1, su transfermarkt.it.
  20. ^ (ES) DANIJEL PRANJIĆ, su yojugueenelcelta.com.
  21. ^ Sporting Lisbona, Pranjic andrà in Grecia, su tuttomercatoweb.com.
  22. ^ UFFICIALE: Sporting Lisbona, rescinde Pranjic, su tuttomercatoweb.com.
  23. ^ UFFICIALE: Panathinaikos, triennale per Pranjic, su tuttomercatoweb.com.
  24. ^ a b (EL) Αξιολόγηση μεταγραφών Superleague:Παναθηναϊκός, su metoftwxomoytomyalo.blogspot.com.
  25. ^ Al Panathinakos la Coppa di Grecia, su it.uefa.com.
  26. ^ (NL) Ex-Heerenveen speler Pranjic naar Sloveense club Koper, su sportnieuws.nl.
  27. ^ (CY) Ανορθωσιάτης ο Ντάνιελ Πράνιτς, su anorthosisfc.com.cy.
  28. ^ (EN) Rep. of Ireland - Croatia 1-0, su eu-football.info.
  29. ^ Euro2008: croazia, tre "italiani" nella lista di bilic [collegamento interrotto], su archivio.agi.it.
  30. ^ Anche la Croazia-2 è super Polonia, un mesto addio, su gazzetta.it.
  31. ^ Il Top 11 di Euro 2008, su gazzetta.it.
  32. ^ (HR) Pranjić napušta reprezentaciju: "Rekao sam da ću otići ako pozovu Sammira!", su index.hr.
  33. ^ (EN) Croatia recall Pranjic for Iceland World Cup playoff, su reuters.com.
  34. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  35. ^ Una rete nei turni preliminari.
  36. ^ a b c d e f g h Play-off.
  37. ^ Una presenza nei play-off.
  38. ^ a b c d Nei turni preliminari.
  39. ^ 2 presenze nei play-off.
  40. ^ Nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]