Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Daniil Trifonov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniil Trifonov
JKruk 20120703 DANIL TRIFONOW BUSKO IMG 8089.jpg
NazionalitàRussia Russia
GenereMusica classica
Periodo di attività musicale2008 – in attività
StrumentoPianoforte
EtichettaDecca
Album pubblicati5
Studio5
Sito ufficiale
Daniil Trifonow
Busko-Zdrój, 4 luglio 2012

Daniil Trifonov (in russo: Даниил Трифонов?; Nižnij Novgorod, 5 marzo 1991) è un pianista e compositore russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Daniil Trifonov nasce a Nižnij Novgorod il 5 marzo 1991. Inizia a suonare il pianoforte all'età di 5 anni. Ha studiato dal 2000 al 2009 alla Scuola musicale Gnessin di Mosca nella classe di Tatiana Zelikman, già insegnante di altri nuovi talenti della scuola russa come Aleksej Volodin e Aleksandr Kobrin. All'età di 17 anni ottiene il 5º premio al concorso Skrjabin di Mosca. L'8º Festival "Musica in Villa - Tigullio", colpito dal suo straordinario talento, lo fa suonare, il 21 agosto 2008 e, subito dopo, arriva primo alla terza edizione del concorso di San Marino, suonando il concerto n. 3 di Prokof'ev. Trifonov tornerà ancora a "Musica in Villa - Tigullio" l'11 luglio 2009, in duo con il violinista Yuri Revich. Nel 2009, decide di perfezionarsi al Cleveland Institute of Music sotto la guida di Sergej Babajan.

Dal 2010, inizia la sua affermazione a livello internazionale. Nell'ottobre dello stesso anno si classifica come terzo al Concorso Chopin di Varsavia, vincendo inoltre il premio per la migliore esecuzione di una mazurka e ricevendo l'apprezzamento di grandi pianisti come Martha Argerich, Nelson Freire e Krystian Zimerman. Nel maggio del 2011 arriva primo al Concorso Arthur Rubinstein di Tel Aviv, vincendo anche il premio per la migliore esecuzione di un brano di Chopin, il premio per la miglior prova di musica da camera e il premio del pubblico. Appena un mese dopo, vince il Concorso Čajkovskij di Mosca suonando il Mephisto Waltz di Liszt, i dodici Studi dell'op. 25 e la Barcarola op. 60 di Chopin, la terza sonata di Prokof'ev, il Concerto n. 1 di Čajkovskij e il Concerto n. 1 di Chopin.

Nello stesso anno è uscito il suo primo cd per l'etichetta Decca che contiene un intero recital dedicato a Chopin.

Il 23 aprile 2014 pubblica il suo Concerto per pianoforte in Mi bem minore.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Chopin, Son. pf. n. 3/Mazurche n. 33-35/And. spian./Studi/Rondò op. 5 - Trifonov, 2011 Decca
  • Liszt, Transcendental (Integrale degli studi da concerto) - Trifonov, 2016 Deutsche Grammophon
  • Rachmaninov Trifonov, Variazioni su un tema di Chopin e su un tema di Corelli/Raps. Paganini/Rachmaniana - Trifonov/Nézet-Séguin/PHDO, 2015 Deutsche Grammophon
  • Trifonov, The Carnegie Recital (Live, febbraio 2013) - Chopin/Liszt/Scriabin/Medtner, Deutsche Grammophon
  • Daniil Trifonov Mariinsky orchestra Valery Gergiev, Tchaikovsky Piano Concerto n. 1 (2012) - Tchaikovsky/Chopin/Schubert-Listz/Schumann-Listz, Mariinsky
  • Tchaikovsky - Piano Concerto No 1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN224792272 · ISNI (EN0000 0003 6260 4582 · LCCN (ENno2012000594 · GND (DE1043461833 · BNF (FRcb16587684q (data)