Daniele Monterosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniele Monterosi

Daniele Monterosi (Roma, 28 maggio 1981) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella periferia romana, dopo aver frequentato alcune scuole di recitazione, nel 2004 riesce ad entrare al Centro sperimentale di cinematografia dove si diploma nel 2006.

Nel 2007 Piero Maccarinelli lo sceglie per interpretare il protagonista Geo Josz nello spettacolo teatrale Il romanzo di Ferrara[1], ultima opera teatrale di Tullio Kezich.

Nel 2008 esordisce al cinema con Michele Placido nel film Il grande sogno presentato alla 66ª Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2008 esordisce in televisione nel cast di R.I.S. - Delitti imperfetti, de La ladra diretto da Francesco Vicario e in alcuni spot televisivi diretti da Luca Miniero e Paolo Genovese.

Tra il 2009 e il 2011 si divide tra cinema, teatro e televisione. Fa parte del cast del film televisivo La leggenda del bandito e del campione per la regia di Lodovico Gasparini, di Ragazze in web di Marco Pontecorvo, accanto a Carolina Crescentini e Francesca Inaudi, ed è protagonista di un episodio di “R.I.S. Roma - Delitti imperfetti”. Al cinema è uno dei personaggi principali ne “L’isola dell’angelo caduto” di Carlo Lucarelli, film che viene presentato alla Festa del cinema di Roma nel 2012.

Nel 2014 è accanto a Francesca Inaudi e Giovanni Scifoni nello spettacolo teatrale Molto rumore per nulla diretto da Giancarlo Sepe. Contemporaneamente è protagonista di un episodio in Che Dio ci aiuti diretto da Francesco Vicario ed è nel cast di diverse fiction come Don Matteo e Lampedusa - Dall'orizzonte in poi di Marco Pontecorvo.

Tra il 2016 e il 2017 è al cinema con Le memorie di Giorgio Vasari[2]di Luca Verdone, Quando corre Nuvolari[3] di Tonino Zangardi, Oh mio Dio! di Giorgio Amato, Il Tuttofare di Valerio Attanasio e Finchè giudice non ci separi[4] di Toni Fornari e Andrea Maia.

Nel 2017 interpreta Silvano nella terza stagione di Gomorra - La serie.

Nel 2018 è presente nel cast nelle fiction Rai Non dirlo al mio capo di Riccardo Donna, Nero a metà di Marco Pontecorvo e Una pallottola nel cuore accanto a Gigi Proietti per la regia di Luca Manfredi.

Nel 2019 - al cinema - interpreta il personaggio di Achille Alfresco, protagonista insieme a Giovanni Scifoni del film Mò Vi Mento Lira di Achille[5][6] di Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco. E' nel cast del film A mano disarmata di Claudio Bonivento accanto a Claudia Gerini e Francesco Venditti.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Lubrifica nos domine, regia di Ivan Silvestrini (2006)[10]
  • Desassosego, regia di Marcello Merletto (2007)
  • Il pranzo del disastro, regia di Stefano Landini (2015)[11]
  • Respira, regia di Laszlo Barbo (2016)[12]
  • Qualcosa di nuovo, regia di Edoardo Mariantoni (2016)
  • L'inchiesta, regia di Vincenzo Capone (2016)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Media[modifica | modifica wikitesto]

  • con Luca Verdone, Brutius Selby e Livia Filippi, Le memorie di Giorgio Vasari, Twelve Entertainment, 2018, OCLC 1103613073.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]