Daniele Cavaliero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniele Cavaliero
Daniele Cavaliero.jpg
Cavaliero con la Victoria Libertas Pesaro nel 2012
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Squadra Trieste
Carriera
Giovanili
Trieste
Squadre di club
1999-2004Trieste84 (419)
2004-2006Olimpia Milano43 (143)
2006Roseto19 (261)
2006-2007Fortitudo Bologna42 (174)
2007-2008Scandone Avellino24 (128)
2008-2011Sutor Montegranaro88 (649)
2011-2013V.L. Pesaro62 (513)
2013-2015Scandone Avellino59 (522)
2015-2017Varese53 (334)
2017-Trieste55 (482)
Nazionale
2006-Italia Italia43 (217)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Daniele Cavaliero (Oggiono, 10 gennaio 1984) è un cestista italiano.

Alto 188 cm per 83 kg di peso, in campo viene impiegato come guardia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto cestisticamente nella Pallacanestro Trieste dove gioca fino al 2004. Poi due anni all'Olimpia Milano dove matura come giocatore.

Nella stagione 2005-06 è con il Roseto Basket ed, a seguito del fallimento della squadra abruzzese, passa, nella stagione 2006-07, alla Fortitudo Bologna. Il 20 novembre del 2007 è stato acquistato dall'Air Avellino squadra con la quale ha conquistato nel 2008 la Coppa Italia e la qualificazione in Eurolega.

Nella stagione 2008-09 a Montegranaro colleziona 30 presenze in cui realizza 5 punti e 1,3 assist per partita mentre nella stagione successiva va a referto 31 volte realizzando 8,7 punti e 2,2 assist a partita.

Nella stagione 2009-10 sempre con la Sutor Montegranaro realizza 8,7 punti e 2,2 assist per partita risultando un valore aggiunto per i suoi compagni di squadra. Nei play-off scudetto con la sua Montegranaro perde nei quarti di finale dall'Olimpia Milano per 3-0.

Nell'estate del 2010 viene convocato nella Nazionale dal nuovo coach Simone Pianigiani.

Il 13 marzo 2011 partecipa al All Star Game al Forum d'Assago di Milano.

Il 30 giugno 2011 rescinde il contratto con la Sutor Basket Montegranaro dopo tre stagioni e 91 presenze nella massima serie.

Dal 20 luglio 2011 è un giocatore della Victoria Libertas Pesaro con la quale firma un contratto di due anni.

Il 9 settembre 2013 viene ufficializzato l'accordo con la Società Sportiva Felice Scandone[1], venendo confermato per la stagione seguente[2].

Il 20 luglio 2015 passa alla Pallacanestro Varese, con cui firma un biennale[3]

Il 25 aprile 2017, con ancora un anno di contratto, accetta l'offerta della squadra della sua città Pallacanestro Trieste 2004 e, in accordo con i vertici della Pallacanestro Varese, rescinde con la società lombarda e fa ritorno, dopo 13 anni, alla Pallacanestro Trieste 2004, squadra della sua città natale, per disputare i play-off di Serie A2.[4]

Il 16 giugno 2018 con la Pallacanestro Trieste 2004 vince il campionato di serie A2 durante una tiratissima partita contro Casale Monferrato, guadagnando il titolo di MVP della decisiva gara 3 con ben 23 punti segnati.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e punti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e dei punti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Punti Note
09/07/2010 Bormio Italia Italia 88 - 46 Ungheria Ungheria Torneo amichevole 6 [5]
11/07/2010 Bormio Italia Italia 78 - 41 Iran Iran Torneo amichevole 0 [6]
17/07/2010 Firenze Italia Italia 88 - 76 Polonia Polonia Torneo amichevole 1 [7]
18/07/2010 Firenze Italia Italia 83 - 84 Bulgaria Bulgaria Torneo amichevole 3 [8]
11/03/2012 Pesaro Italia Italia 91 - 85 World Stars World Stars All Star Game 9 [9]
Totale Presenze 5 Punti 19


Statistiche nel Campionato Italiano[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 12 febbraio 2012

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
1999-2000 Italia Telit Trieste Serie A 3 1 2 0/0 0/1 0/0 0 0 0 0 0
2000-2001 Italia Telit Trieste Serie A 12 6 28 0/0 1/4 0/0 1 2 1 0 3
2001-2002 Italia Coop Nordest Trieste Serie A 26 15 160 5/16 2/8 27/30 15 17 10 0 43
2002-2003 Italia Acegas Trieste Serie A 36 36 517 18/42 25/62 44/54 38 35 20 30 155
2003-2004 Italia Coop Nordest Trieste Serie A 31 30 635 33/67 33/98 69/89 40 47 41 0 234
Totale Pallacanestro Trieste 108 88 - - - - - 435
2004-2005 Italia Armani jeans Milano Serie A 46 34 343 11/29 17/46 40/50 35 32 18 0 113
2005-2006 Italia Armani jeans Milano Serie A 34 32 752 38/89 56/134 54/74 43 72 46 0 298
Totale Olimpia Milano 80 66 - - - - - 411
2006-2007 Italia Climamio Bologna Serie A 34 33 430 17/31 27/62 25/33 32 32 24 1 140
2007 Italia Upim Bologna Serie A 10 10 150 9/20 3/16 7/18 12 11 12 2 34
Totale Fortitudo Bologna 44 43 - - - - - 174
2007-2008 Italia Air Avellino Serie A 29 29 602 22/53 31/71 21/36 40 66 35 0 158
Totale Felice Scandone Avellino 29 29 - - - - - 158
2008-2009 Italia Premiata Montegranaro Serie A 30 30 578 26/49 23/80 28/42 45 38 31 1 149
2009-2010 Italia Sigma Coatings Montegranaro Serie A 31 31 725 32/66 53/139 48/59 40 69 43 2 271
2010-2011 Italia Fabi Shoes Montegranaro Serie A 30 30 801 35/75 48/140 44/58 58 60 50 0 258
Totale Società Sportiva Sutor 91 91 - - - - - 678
2011-2012 Italia Scavolini Pesaro Serie A 25 25 549 22/59 26/94 35/55 39 52 27 1 157
2012-2013 Italia Victoria Libertas Pesaro Serie A / / /
Totale Victoria Libertas Pesaro - - - - -
2013-2014 Italia Sidigas Serie A / / /
2014-2015 Italia Sidigas Serie A / / /
Totale Società Sportiva Felice Scandone - - - - -
Totale carriera                      

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Scandone Avellino: 2008
Pall. Trieste: 2017
Pall.Trieste: 2017-18

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Cavaliero torna ad Avellino, Lega Basket.
  2. ^ La Sidigas Avellino rinnova con Cavaliero, legabasket.it.
  3. ^ Daniele Cavaliero in biancorosso per due stagioni, pallacanestrovarese.it.
  4. ^ Daniele Cavaliero lascia Varese e firma a Trieste Archiviato il 26 aprile 2017 in Internet Archive. sportando.com
  5. ^ Ufficio Stampa FIP, Bormio. Trofeo Gianatti. Italia-Ungheria 88-46, in FIP.it, 09 luglio 2010. URL consultato il 10 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2016).
  6. ^ Ufficio Stampa FIP, Bormio. L'Italia batte l'Iran 78-41 e si aggiudica il Trofeo GIanatti., in FIP.it, 11 luglio 2010. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  7. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Mandela Forum. Italia-Polonia 88-76. Pianigiani: “Questo è il modo in cui si cresce”, in FIP.it, 17 luglio 2010. URL consultato il 20 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2014).
  8. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Mandela Forum. Italia-Bulgaria 83-84. Pianigiani: “Complessivamente contento per la voglia dimostrata da questo gruppo”, in FIP.it, 18 luglio 2010. URL consultato il 20 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2014).
  9. ^ All Star Game 2012. Italia-All Star Team 91-85. Pianigiani: “Da tutti note positive”, in fip.it, 11 marzo 2012. URL consultato l'11 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]