Daniela Veronesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniela Veronesi
Nazionalità San Marino San Marino
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Mountain biking
Squadra Team Torpado
Carriera
Squadre di club
1999-2001 Alfa Lum
2002 Edil Savino
2003-2004 Team 2002 Aurora RSM
2011 Team Torpado
Palmarès
Transparent.png Giochi dei piccoli stati
Oro Cipro 2007 MTB
Oro Liechtenstein 2011 MTB
Argento Liechtenstein 2011 In linea
Argento Lussemburgo 2013 Cronometro
 

Daniela Veronesi (Parma, 13 giugno 1972) è una ciclista su strada e biker sammarinese, specialista nel cross country e nel marathon. Su strada conta due vittorie di tappa al Giro d'Italia femminile e una al Tour.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 la Veronesi concluse terza nella classifica generale Giro d'Italia femminile, dopo aver vinto una tappa ed aver indossato, seppur per un giorno, la maglia rosa, ed ha ottenuto il successo nella speciale rassegna delle scalatrici.

Alla Grande Boucle Féminine chiuse al quarto posto, restando a lungo in testa alla classifica delle scalatrici. Nello stesso anno ottenne anche un ottavo posto ai mondiali di Verona, rappresentando la Repubblica di San Marino. Il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese premiò la sua annata con la medaglia d'oro al merito sportivo.[1]

Nel 2000 ottenne una vittoria alla Vuelta a Mallorca, con un secondo posto generale e un piazzamento al Giro del Piave, mentre al Giro d'Italia femminile una crisi e una caduta misero fine alle speranze di ripetere la prestazione dell'anno precedente.

Alla Grande Boucle Féminine, oltre ad un personale successo sul Ballon d'Alsace, funge da pedina importante per i successi di Joane Somarriba ed Edita Pučinskaitė, compagne di squadra nell'Alfa Lum-RSM.[2] Nel 2001, pur vincendone una tappa, si classificò al ventesimo posto al Giro d'Italia.

Dopo qualche anno di inattività, nel 2009 ritorna in attività rinunciando, grazie alla doppia cittadinanza, a quella sammarinese e diventando atleta italiana[3]. Ai Giochi dei Piccoli Stati d'Europa di Cipro, centra l'obiettivo di vincere una medaglia, aggiudicandosi l'oro nella gara di mountain biking. Ai successivi Giochi, disputati in Liechtenstein nel 2011, ottiene una medaglia d'argento nella gara in linea su strada e conferma la medaglia d'oro nel mountain biking.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

5ª tappa Giro Donne
2ª tappa Vuelta a Mallorca
15ª tappa Grande Boucle Féminine Internationale
7ª tappa Giro Donne
Atlantique Manche Féminine
Brest-Pont-de-Buis-les-Quimerch

MTB[modifica | modifica wikitesto]

Giochi dei piccoli stati d'Europa, Cross country

2012 campionessa italiana MARATHON 2013 campionessa italiana

9 - Campionato mondiale MARATHON Kirchenberg (A)

2014 campionessa italiana MARATHON 2015 -10º Campionato mondiale MARATHON Selva di Val gardena

Gran Fondo Paola Pezzo
Giochi dei piccoli stati d'Europa, Cross

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Lugano 1996 - In linea: 54ª
San Sebastián 1997 - In linea: 27ª
Valkenburg 1998 - In linea: 49ª
Verona 1999 - In linea: 8ª

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Medaglie al Merito Sportivo > 2009, cons.sm. URL consultato il 1º giugno 2011.
  2. ^ Daniela Veronesi, andreagorini.com. URL consultato il 1º giugno 2011.
  3. ^ A tu per tu con Daniela Veronesi, biker rivelazione di questo inizio di stagione, solobike.it. URL consultato il 1º giugno 2011.

2014 medaglia di bronzo al merito sportivo CONI

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]