Daniela Scalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniela Scalia

Daniela Scalia (Verona, 9 novembre 1975) è una giornalista e conduttrice televisiva italiana.

Autrice e attrice della fiction "Sport Crime".[1]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Laureata in lingue e letterature straniere all'Università di Verona, dal 2004 al 2012 è stata una delle giornaliste principali di Sportitalia.

Dal 2007 ha iniziato a occuparsi di rugby con Si Rugby, scritto e presentato con Luca Tramontin, Gianluca Veneziano e il recordman Stefano Bettarello.

Dal 2008 al 2010 ha curato e condotto il contenitore quotidiano Prima Ora.

Nel 2011 ha ideato e presentato con Luca Tramontin il webshow Oval Bin[2][3], un contenitore ovale di curiosità, storia e musica, in cui non sono mancati gli esperimenti in campo da parte dei due conduttori in vari codici di palla ovale o in discipline affini al rugby.

Daniela Scalia.jpg

Nello stesso anno, sempre in coppia con Tramontin, ha coperto l'edizione della Coppa del Mondo di rugby in Nuova Zelanda per il sito di Sport Mediaset con una serie di articoli a cavallo tra tecnica e costume della palla ovale[4].

Da febbraio a maggio 2013 ha curato e condotto, sempre con Luca Tramontin, la trasmissione ESP Hockey, in onda su Espansione Tv, programma dedicato al campionato svizzero di hockey su ghiaccio.

Da ottobre 2017 conduce su Sportitalia il programma FUNalysis, contenitore di storia, cultura e humour dello sport.

Sport Crime[modifica | modifica wikitesto]

Sport Crime è la fiction scritta da Daniela Scalia e Luca Tramontin le cui vicende ruotano intorno alle investigazioni sportive dell'agenzia Seams[5][6][7][8].

Intervista a Daniela Scalia su HRT1

Al MIPTV festival di Cannes 2016 Scalia e Tramontin hanno presentato The Legacy Run, il film tv che anticipa temi, atmosfere e alcuni personaggi della serie e che ha nel cast Nino Castelnuovo, che interpreta il ruolo di Kenny Butler.[9]

Esperienze sportive[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 ha iniziato a giocare a football australiano e ha guadagnato 1 presenza internazionale capitanando l'Italia contro l'Irlanda alla Euro Cup 2010 a Parabiago (MI).[10][11] Nel 2011 ha creato la lega Orules ma ha dovuto sospendere l'attività sportiva a causa di un problema ai legamenti del ginocchio risalente ai tempi del volley.

Nel novembre 2014 ha rappresentato l'Italia di football gaelico nel debutto internazionale contro la Francia a Tolosa.[12] È nel roster delle Venetian Lionesses.[13]

Dal 2012 gioca a cricket. Ha iniziato con il Kingsgrove Milano quindi nel 2015 è passata all'Olimpia Casteller Cricket Club di Postioma (TV), vincendo la Coppa Italia e arrivando seconda in campionato. Nell'agosto 2015 ha rappresentato l'Italia nella tournée in Irlanda e Jersey, dove le azzurre hanno vinto il torneo europeo.[14] Nel 2016 è diventata campionessa italiana[15][16].

Nel 2015 è entrata nella rosa dell'ASD Rugby Casale, facendo il suo esordio in serie A il 12 aprile 2015 nel match di Torino tra CUS e Casale.

Gioca anche a diversi tipi di hockey[17], così come raccontato anche nello show “Oval Bin”.[18]

Daniela Scalia ha aiutato il suo collega Luca Tramontin ad allenare persone disabili con una formula di palla ovale di pieno contatto studiata e adattata sulle necessità e abilità dei giocatori.[19][20][21]

Daniela Scalia è vicina a diverse forme di sport di squadra per disabili che organizza e cerca di giocare lei stessa.[22][23]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte delle amiche di "Ferite a morte", il progetto teatrale sul femminicidio scritto e diretto da Serena Dandini, un'antologia di monologhi sulla falsariga della famosa Antologia di Spoon River di Edgar Lee Master. Daniela è stata sul palco nella tappa al Teatro Romano di Verona del 27 agosto[24] e il 18 novembre al Palazzo dei Congressi di Lugano.[25]

Nel 2003 ha frequentato il corso di recitazione, dizione e arte scenica al Gymnasium Theatrale della Fondazione "G. Toniolo" di Verona diretto da Luciana Ravazzin.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2015 è uscito In onda con 3 dita. Retroscena, humour e rugby di una vita al limite, edito da Miraggi e scritto con Luca Tramontin.[26]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ISSUU - Ticino7 by infocdt
  2. ^ Video - IMDb Archiviato il 9 giugno 2015 in Internet Archive.
  3. ^ (IT) Andrea Cimbrico, OVALBIN, LA NUOVA TRASMISSIONE ONLINE DI DANIELA SCALIA E LUCA TRAMONTIN, su www.federugby.it. URL consultato il 16 febbraio 2018.
  4. ^ Daniela Scalia & Luca Tramontin - Speciale Mondiale Rugby - Sportmediaset, su Sportmediaset.it. URL consultato il 16 febbraio 2018.
  5. ^ Daniela Scalia: “Sport Crime, la nascita della prima Crime Serie sullo Sport” - Spoome Week Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive.
  6. ^ Rugby & Tv: arriva "Sport Crime", la fiction noir
  7. ^ Idea originale e unica nel suo genere - SPORT & TV Non hanno ancora fatto breccia verso i Network italiani trovando spazio nelle programmazioni Nazionali, ma sarà solo questi...
  8. ^ http://www.tio.ch/PDF/People/775737/Sono-un-maschiaccio-ma-ne-vado-fiera--I-segreti-di-Daniela-Scalia/PDF
  9. ^ Ticinonline - "The Legacy Run", riprese concluse, su www.tio.ch. URL consultato il 30 maggio 2016.
  10. ^ Ireland defeats Italy in first ever womens international in Europe - Australian Football 2010 Euro Cup in Parabiago (Milan), Italy - SportingPulse International
  11. ^ Italy's women's team heading Down Under - World Footy News
  12. ^ CALCIO GAELICO FEMMINILE – Andata e ritorno storico da Tolosa, le emozioni di Daniela Scalia, su SportInCondotta.it. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  13. ^ Players Profile, su Venetian Lionesses Ladies Gaelic Football. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  14. ^ Tournée in Irlanda e Torneo WT20 International 2015, su www.crickitalia.org. URL consultato il 29 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2016).
  15. ^ Scheda persona, su www.coni.it. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  16. ^ Il Coni premia i campioni della Marca - Sport - Tribuna di Treviso, in Tribuna di Treviso, 30 novembre 2017. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  17. ^ Daniela Scalia, su www.vikingshockey.ch. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  18. ^ Rugby&Comunicazione - Arriva Ovalbin, il web show di Luca&Daniela - Rugby 1823
  19. ^ Disabled Teams - Orules Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive.
  20. ^ LA1 - RSI Radiotelevisione svizzera
  21. ^ http://www.ticinonews.ch/ticino/221208/sport-e-disabilita-a-lugano-c-e-potenziale
  22. ^ http://www.ticinonews.ch/sport/227179/sledge-hockey-in-ticino
  23. ^ http://www.tio.ch/News/Sport/Altri-Sport/1024943/Solidarieta-a-due-ruote-ecco-quando-vincono-tutti/
  24. ^ Verona | Ferite a morte
  25. ^ Lugano | Ferite a morte
  26. ^ Rugby, televisione, vita spericolata:a Tramontin bastano tre dita - Tgcom24

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]