Daniela Comani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Daniela Comani (Bologna, 1965) è un'artista italiana.

Biografia e produzione artistica[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Bologna, dove ha studiato presso l'Accademia di Belle Arti e il Dams, Daniela Comani si è trasferita a Berlino nel 1989, dove ha proseguito la sua formazione artistica, l'attività di ricerca e quella espositiva.

L'artista lavora sui temi del tempo, della classificazione, dello sguardo dal di fuori, del genere, del diario, modulandoli sui supporti della fotografia, del collage di video, e della forma-libro.

La Galleria d'arte moderna di Bologna possiede due sue opere[1]. È inoltre stata presente alla Biennale di Venezia del 2011 per il Padiglione di San Marino[2].

Nel 2016 la sua opera Sono stata io. Diario 1900-1999 - una rappresentazione del XX secolo in forma di diario in prima persona femminile - è stata esposta alla mostra Dall'oggi al domani. 24 ore nell'arte contemporanea, a cura di A. Sbrilli e M.G. Tolomeo, Roma, Museo Macro, aprile-ottobre 2016, catalogo Manfredi.[3]

Sempre nel 2016, presso lo spazio espositivo Una Vetrina di Roma (via del Consolato), l'artista ha realizzato A New Bookstore, una finta libreria in trompe-l'oeil dove i volumi esposti - indicati come "le novità editoriali di Daniela Comani" - hanno subito un ribaltamento di genere: "Le novità editoriali di Daniela Comani consistono nella manipolazione delle copertine di classici della letteratura, in cui l’impaginazione familiare (nome dell’autore o dell’autrice, editore, immagine e grafica) è attraversata da un’anomalia che rivela presto la sua regola: ragazze di vita, la santa bevitrice, la vecchia e il mare e - simmetricamente - Mr Dalloway rovesciano il genere dei protagonisti: 'L’operazione di cambio di sesso è riuscita! Orlando ha lasciato traccia!'". [4]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Le opere di Daniela Comani sono progetti in progress che possono acquisire - negli anni - diverse forme: serie di fotografie, libri e poster (in diverse lingue), installazioni pubbliche, audio, video. Nel sito dell'artista sono elencate le diverse varianti di ciascun progetto. Qui di seguito un elenco di alcune delle opere principali:

  • Sono stata io. Diario 1900-1999 (stampa, audio, libro)
  • Ich war's. in 32 Tagen um den Alexanderplatz. 1805-2007, 2007, public art
  • 100 Jahre : 100 Sekunden, 2008, videoloop
  • Archive in Progress, 2014-15, videoloop
  • A Happy Marriage, work in progress dal 2003, serie di foto
  • New Publications Edited by Daniela Comani, dal 2008, serie di foto
  • A New Bookstore, 2016, foto/installazione
  • Le promesse spose, 2016, oggetto/multiplo
  • Daniela Comani's Top 100 Films, 2012-13, foto, oggetti, installazioni
  • My Film History - Daniela Comani's Top 100 Films, 2013, libro d'artista
  • Coverversionen, work in progress dal 2007, serie di foto
  • OFF - Landscapes With Sunset, 2010-11, serie di foto
  • Sunsets, 2016, artist book
  • 1975 - Diario di strada, libro d’artista, testo di Matthias Harder, Archive Books, 2017 ISBN 978-3-943620-66-5

Disegni

  • Women on Plastic, 2007
  • Double Drawings, 2000-02
  • Maebashi Sequenz, 2001-02
  • Double Drawings - Japan, 2001
  • Ladies, 1999-2000
  • Double Drawings, 1999-2000
  • Double Drawings, 1995-1998
  • Bosheiten / Cattiverie, 1992-95

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comani Daniela, su http://www.mambo-bologna.org/. URL consultato il 18 luglio 2014.
  2. ^ Partecipazioni nazionali, su http://www.labiennale.org/. URL consultato il 18 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2014).
  3. ^ Museo Macro di Roma: Mostra Dall’oggi al domani. 24 ore nell’arte contemporanea, 2016, Copia archiviata, su museomacro.org. URL consultato il 3 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2018).
  4. ^ Antonella Sbrilli, Monsieur Bovary incontra Mr Dalloway in una vetrina, “Alfabeta2”, 20 dicembre 2016 https://www.alfabeta2.it/2016/12/20/monsieur-bovary-incontra-mr-dalloway-vetrina/

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carolyn Kellogg, What if it were 'Mr. Dalloway'? Book covers revisited, "Los Angeles Times", May 20, 2011
  • Claudio Marra, Daniela Comani, in L'immagine infedele, Bruno Mondadori Editori, Milano, 2006
  • Angela Madesani, Dal particolare al molteplice, in Comanicasino, Revolver, Frankfurt a.M., 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Il sito ufficiale dell'artista Daniela Comani

Controllo di autoritàVIAF (EN30347102 · ISNI (EN0000 0000 7691 3624 · LCCN (ENn00000081 · GND (DE119453002 · ULAN (EN500350035 · WorldCat Identities (ENn00-000081