Daniela Attanasio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Daniela Attanasio (Roma, 11 settembre 1947) è una poetessa italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel mondo della scrittura nel 1987, pubblicando la raccolta di poesie Non per amore al mondo (nel volume collettivo Testarda tregua, Sciascia, Caltanissetta).

Nel 1989 ha tradotto la sezione "Love Poems" di Anne Sexton nel volume antologico La doppia immagine (Sciascia) e tre anni dopo il romanzo di Jenny Diski Nonentity (edizioni La Luna, Palermo, 1992).

Nel 1993 ha pubblicato La cura delle cose con le Edizioni Empirìa. Nel 1998 ha curato un numero monografico del quadrimestrale Galleria dedicato alla figura e all'opera di Amelia Rosselli.

Nel corso degli anni ha collaborato con quotidiani e riviste letterarie (tra cui Il Manifesto e Nuovi Argomenti)[1]. Inoltre dal 2007 al 2018 ha curato la rassegna annuale di poesia "Teramopoesia",

Ha pubblicato diverse raccolte poetiche: Sotto il Sole (1988, Premio Dario Bellezza e Unione Scrittori Italiani), La cura delle cose (1993); Del mio e dell'altrui amore (Premio Camaiore 2005), Il ritorno all'isola (2010) Premio Sandro Penna, Di questo mondo (2013, Premio Giuria Viareggio-Rèpaci); Vicino e visibile (2017).[2][3][4]

Sue poesie sono presenti nellAlmanacco dello Specchio 2009 e nell’Antologia Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi, 2012)[5].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • La cura delle cose, Roma, Empiria, 1993
  • Sotto il sole, Roma, Empiria, 1999
  • Del mio e dell’altrui amore, Roma, Empiria, 2005
  • Il ritorno all’isola, Torino, Nino Aragno, 2012 (ISBN 978-88-8419-477-0)
  • Di questo mondo, Torino, Nino Aragno, 2013 (ISBN 978-88-8419-609-5)
  • Vicino e visibile, Torino, Nino Aragno, 2017 (ISBN 978-88-8419-832-7)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Perché non capire la vita da sola? - Nuovi Argomenti, in Nuovi Argomenti. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  2. ^ Daniela Attanasio, "Vicino e Visibile" - Poesia, di Luigia SorrentinoPoesia, di Luigia Sorrentino, su poesia.blog.rainews.it. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  3. ^ Rai Letteratura, Inediti d`autore. Daniela Attanasio: E` prima di conoscerla che la morte ci muta, in Il portale sulla letteratura di Rai Cultura. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  4. ^ .:: Nino Aragno Editore ::. Glossario Autori, su www.ninoaragnoeditore.it. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  5. ^ Poesia delle donne? Su «Nuovi poeti italiani 6» • Le parole e le cose, su www.leparoleelecose.it. URL consultato il 29 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Daniela Attanasio, Pordenone legge su Pordenonelegge.it

Controllo di autoritàVIAF (EN90151551 · LCCN (ENn96024732 · WorldCat Identities (ENn96-024732