Daniel Braid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Braid
Dan Braid - US Oyonnax vs. Sale Sharks, 5th December 2013.jpg
Dati biografici
Nome Daniel John Braid
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 186 cm
Peso 94 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Ritirato 2016
Carriera
Attività provinciale
2001-08 Auckland 87 (40)
2010-12 Auckland 13 (25)
Attività di club¹
2003-08 Blues 59 (30)
2009-10 Reds 19 (10)
2011-12 Blues 22 (10)
2013-16 Sale Sharks 52 (70)
Attività da giocatore internazionale
2002-10 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 6 (5)
Attività da allenatore
2016- Sale Sharks Assistente all.
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2003

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 22 febbraio 2013

Daniel John Braid (Tauranga, 13 febbraio 1981) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby a 15 neozelandese, giocava come terza linea; è stato internazionale con gli All blacks. Dal 2016 fa parte dello staff tecnico dei Sale Sharks come assistente.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto al King's College di Auckland, Braid, figlio e fratello d'arte, entrò nella relativa provincia rugbistica nel 2001 e con essa esordì nel campionato nazionale provinciale neozelandese; debuttò negli All Blacks nel 2002, prima ancora di avere esordito a livello di franchise nei Blues: con quest'ultima infatti debuttò nel 2003 e alla prima stagione in tale squadra si aggiudicò il Super 12.

Nel corso dell'anno partecipò anche alla Coppa del Mondo di rugby 2003 in Australia, dove gli All Blacks giunsero terzi.

Militò nei Blues fino al 2009, per poi firmare un contratto con la franchise australiana di Super Rugby dei Reds di Brisbane per rimpiazzare il ritirato David Croft[1].

Tornato in Nuova Zelanda ai Blues nel 2010, disputò in quell'anno le sue ultime partite internazionali, sei in tutto. Nel 2012, non rientrando nei piani della franchise diretta da John Kirwan[2], accettò l'offerta di trasferirsi in Europa presso la squadra inglese del Sale Sharks con un accordo fino a fine stagione[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Daniel Braid signs with Queensland Reds, in The Australian, 5 ottobre 2008. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Daniel Braid misses out as Blues and Chiefs name Super Rugby squads, in Herald Sun, 31 ottobre 2012. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) Duncan Johnstone, Former All Black Daniel Braid signs with Sale, in Stuff, 3 gennaio 2013. URL consultato il 22 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]