Daniel Bisogno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Bisogno
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 166 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1996-1997 Defensor Sporting 17 (0)
1998 Sud América 28 (15)
1999 Basáñez 30 (5)
2000 Salus 24 (9)
2001-2003 Fanfulla 37 (4)
2003-2005 Imperia 35 (13)
2005 non conosciuta Nuova S.Bovolone 13 (0)
2005 Castelsardo 6 (3)
2005-2006 Budoni 14 (2)
2006-2007 Quartu 2000 30 (6)
2007-2008 non conosciuta Portocorallo 13 (2)
2008 Nuorese 10 (3)
2008-2009 Carbonia ? (?)
2009-2011 non conosciuta Barisardo ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2014

Daniel Javier Bisogno (Montevideo, 31 gennaio 1976) è un ex calciatore uruguaiano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista con attitudini offensive, giocava come trequartista[1] o esterno sinistro[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nel Defensor Sporting di Montevideo, con cui debutta nella Primera División nel 1996, totalizzando 17 presenze in due stagioni. Nella seconda stagione, con la sua squadra, vince il campionato Clausura e partecipa alla Coppa CONMEBOL. Entrato anche nel giro della Celeste[3], resta vittima di un grave infortunio alla caviglia che ne pregiudica il proseguimento della carriera[3]. Riprende l'attività giocando per tre stagioni nella Segunda División, con Sud América, Basáñez e Salus, ed è capocannoniere del campionato nel 1998, con 15 reti.

Nel 2001 approda in Italia, e fa parte del gruppo di calciatori sudamericani agli ordini di Mario Kempes in predicato di vestire la maglia del Fiorenzuola, militante nel campionato italiano di Serie C2[1]. A causa del mancato passaggio di proprietà della società emiliana il trasferimento non si concretizza[3], e insieme a Marcos Lencina e Diego Romancikas passa al Fanfulla, disputando due stagioni in Serie D[3]. Prosegue la carriera giocando per un anno e mezzo nell'Imperia[4], tra Serie D ed Eccellenza, prima di trasferirsi in Sardegna giocherà fino al 2011, militando in numerose squadre dilettantistiche locali[1][3][5][6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Defensor Sporting: Clausura 1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]