Dan Parks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dan Parks
Dan Parks.jpg
Dan Parks mentre calcia una punizione all'epoca del Glasgow
Dati biografici
Paese Australia Australia
Altezza 180 cm
Peso 89 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Scozia Scozia
Ruolo Mediano d'apertura
Ritirato 2014
Carriera
Attività di club¹
2001 Leeds Tykes 6 (51)
2002-03 Eastern Suburbs
2003-10 Glasgow 109 (1 153)
2010-12 Cardiff Blues 38 (347)
2012-14 Connacht 51 (367)
Attività da giocatore internazionale
2004-12 Scozia Scozia 67 (266)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2015

Daniel Arthur Parks (Hornsby, 26 maggio 1978) è un ex rugbista a 15 australiano internazionale per la Scozia, che ha militato dal 2002 al 2014 in Celtic League in Glasgow, Cardiff Blues e ultimamente Connacht; ha rappresentato la Scozia a livello internazionale grazie ad ascendenze familiari dell'Ayrshire[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Hornsby, nel Nuovo Galles del Sud, Parks cominciò a praticare il rugby a livello giovanile in Australia arrivando a rappresentare il Nuovo Galles del Sud a livello under-21.

Nel settembre 2001 si trasferì in Europa per giocare con la squadra inglese dei Leeds Tykes. Dopo essere momentaneamente tornato in Australia per giocare con gli Eastern Suburbs di Sydney, nel 2003 Parks ritornò in Gran Bretagna per disputare la Celtic League con gli scozzesi dei Glasgow Warriors. Durante i 7 anni di militanza nei Warriors realizzò oltre 1000 punti.

Il debutto di Dan Parks con la nazionale scozzese è datato 14 febbraio 2004, quando subentrò dalla panchina nella partita del Sei Nazioni persa 23-10 contro il Galles al Millennium Stadium. Dopo essere divenuto presto il mediano d'apertura titolare, successivamente Parks venne selezionato per disputare la Coppa del Mondo di rugby 2007.

Il 19 aprile 2009 Dan Parks venne sorpreso dalla polizia in guida in stato d'ebbrezza e conseguentemente gli venne sospesa la patente di guida per 18 mesi.[2] Durante questo stesso arco di tempo venne anche escluso dalla nazionale scozzese. Nel 2010 Parks firmò un contratto di 2 anni per giocare con i gallesi di Cardiff, l'anno seguente venne selezionato per la Coppa del Mondo di rugby 2011.

Nel febbraio 2012, in seguito alla critiche dopo un suo calcio intercettato che costò la sconfitta casalinga 13-6 contro l'Inghilterra al Sei Nazioni, Parks annunciò la sua intenzione di volersi ritirare dal panorama internazionale.[3] Nello stesso mese si unì agli irlandesi del Connacht, franchigia con la quale giocò fino al suo ritiro avvenuto nel 2014.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Either a hero or zero, Dan Parks never did it by halves, in The Scotsman, 8 febbraio 2012. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Rugby star given drink drive ban, in BBC News, 15 maggio 2009. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Scotland stand-off Dan Parks retires from international rugby, in BBC Sport, 7 febbraio 2012. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Scotland's Dan Parks calls time on career after Connacht release, in BBC Sport, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 febbraio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]