Daniel Minahan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Dan Minahan)

Daniel Minahan (Danbury, 30 novembre 1962[1]) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera come aiuto regista per il film Ho sparato a Andy Warhol, di cui è coautore della sceneggiatura assieme alla regista Mary Harron. Nel 2001 scrive e dirige il film indipendente Contenders - Serie 7, ambientato all'interno di un crudele reality show dove i partecipanti, per vincere, dovranno uccidere i restanti concorrenti.

Nel corso degli anni si è dedicato principalmente alla regia televisiva, dirigendo vari episodi delle più note serie televisive, come Six Feet Under, Deadwood, Grey's Anatomy, True Blood ,Il Trono di Spade e House of Cards.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN21402471 · ISNI: (EN0000 0001 2320 0169 · LCCN: (ENn96038108 · BNF: (FRcb16521281w (data)